1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. rssgnn

    rssgnn Nuovo Iscritto

    Salve alla morte di mio padre abbiamo ereditato mia madre e ben undici figli un appartamento , ora vorremmo venderlo ma un solo fratello che vive in svizzera e lavora li, viorrei sapere se si puo' opporre e in caso affermativo come risolvere legalmente la situazione. grazie anticipatamente
     
  2. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    si può opporre alla vendita acquistandolo lui altrimenti non può opporsi in caso di rinuncia, girate l'offerta che avete ricevuto, ed in caso di rinuncia siete liberi di vendere dividendo per quote :daccordo:
     
  3. cautandero

    cautandero Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Per vendere, senza il consenso del fratello, dovete rivolgerv i all'Autorità Giudiziaria, tramite un legale.
     
    A Cinzia Arcidiacono piace questo elemento.
  4. danilo13

    danilo13 Nuovo Iscritto

    non è propio così, oggi.
    Premetto, che per un figlio che vive all' estero, non so qual' è la procedura più adatta,
    ma , ora, nei casi di divisione giudiziaria, dovrete obbligatoriamente rivolgervi al
    processo di mediazione obbligatoria, prima di intraprendere un giudizio.

    Significa praticamente che uno di voi, fà domanda alla "mediazione obbligatoria" ( ci sono centinaia di centri in italia)
    ( senza anticipare le spese), invita le altre parti in causa, si fissa un incontro, e si decide. ( chi fà la mediazione è di regola un legale).
    Si traduce in un notevole risparmio di soldi e tempo.
    Normalmente se tutti partecipano alla mediazione, l' 80% delle volte viene risolto il contenzioso nel giro
    di 4 mesi dalla domanda.
    Se non partecipano alla causa - o--- se non si raggiunge l' accordo, si puo iniziare la causa giudiziale.
    NB: la parte che non si è presentata nella causa, normalmente gli addebbitano le spese di giustizia,
    e aggiungo, anche il danno, indipendentemente dall esito ( vionce o perde è uguale)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina