1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marck

    marck Nuovo Iscritto

    Salve a tutti! vi sottopongo il mio problema:
    nel dicembre 2010 ho telefonato ad una nota cooperativa costruttrice nel territorio nazionale per comprare un'appartamento in edilizia convenzionata la quale mi ha indirizzato in una sua agenzia di vendita.
    mi reco nell'agenzia e mi viene detto che è disponibile l'ultimo bilocale del complesso perche chi l'aveva preso dopo aver fatto il preliminare di vendita non lo voleva piu perche aveva perso il lavoro,il prezzo naturalmente è uguale per tutti i trattasi di ed. convenzionata,no intermediazioni in quanto vendita diretta dal costruttore,sono presenti alcune varianti ordinate dal mancato compratore.
    Il giorno dopo visito l'immobile e dimostro subito il mio interesse,torniamo in ufficio e si fanno due conti e questa volta l'agente della cooperativa mi chiede anche xxxx euro + IVA dicendomi che va pagato un compenso per il suo operato, è la ''prassi''!!,dicendomi che la caparra dovra essere pari a quella del mancato acquirente.Dopo vari dubbi sul perchè di questa tangente,l'interesse per l'appartamento e discorsi tipo:"ci sono altre persone a cui interessa",decido di acquistare; l'iter burocratico va avanti,ne sulla proposta ne sul preliminare compare alcuna citazione in merito alla provv. Arrivo al rogito dove invece dopo un attimo di incertezza del notaio nel legger che la parte venditrice non riceve alcun compenso per intermediazione mentre il sig. xxx riceve da me xxxx euro a titolo di provvigione con conseguenti sguardi di tacita intesa tra procuratore della cooperativa, venditore,e notaio mi sono convinto che qualcosa non quadra... (adesso che ci abito ho interrogato i condomini e ho rilevato che io sono l'unico fessacchiotto che ha pagato quel venditore.qualcuno del settore mi ha detto che questa mossa è frequente alcuni comperano in convenzionata e poi magari non stipulano,in questo caso il venditore in accordo con il mancato acquirente si accordano per spillare soldi al definitivo proprietario,ma che senso ha? e poi io ho comprato dalla cooperativa chi aveva fatto il preliminare non viene menzionato da nessuna parte! la cooperativa mi ha mandato in una sua agenzia diretta che vende senza intermediazione!!(il contratto ancora non ce l'ho mi arriverà). Un Saluto e Grazie a tutti per la eventuali risposte.
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Se ti ha rilasciato una fattura, puoi andare a rivendicare un servigio che non ti spettava, se hai pagato in nero, sei nelle condizioni di non poter pretendere nulla.
     
    A marck piace questo elemento.
  3. marck

    marck Nuovo Iscritto

    Innanzitutto grazie per l'interesse, ho la fattura, l'ha emessa l'agente,non è carta intestata del costruttore,vi sono indicati il numero civico la collocazione dell'immobile e come descrizione del servizio: "compenso pattuito".Come devo procedere? verso la coop costruttrice? che vende universalmente senza intermediazione o verso l'agente che percepisce già un compenso dalla coop, ma di tacito consenso con il procuratore speciale (con il quale penso condivida il la "doppia provvigione" ), visto che tutti e due erano davanti a me dal notaio? Ti preciso anche che:
    - tale coop non naviga in buone acque i dipendenti sono in conr. di solidarietà,
    - i prezzi delle varianti che il precedente mancato acquirente ordinò sono evidentemente "pompati", tanto che alcuni lavori terminati dopo la stesura del preliminare adesso che ci abito ho visto che sono eseguiti molto più in economia,(la descrizione nel computo è molto generica e approssimativa),
    - non mi hanno ancora consegnato la cantina,
    - ho dovuto acquistare io il telecomando della basculante recandomi dal rivenditore,pagare la presa satellite,sciocchezze ma visto che la struttura si accredita di tecniche innovative futuristiche costruita da un noto architetto,ecc,ecc.,.......
    - i garage sono costantemente allagati,e nel blakout elettrico,ecc.

    In definitiva ho speso + 8.400 euro del prezzo convenzionato, almeno non vorrei passare per l'ignorante che si fa infinocchiare col sorriso :^^:!! Saluti Grazie!
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    ci sono cose che non mi quadrano bene, se ti ha mandato dalla sua agenzia la cooperativa, per perfezionare il tutto, e se davanti al notaio hanno dichiarato di non esserci provvigione, come risulta dall'atto di acquisto perche questo ha scritto il notaio, come mai hai pagato, ora la vedo dura, per intraprendere una causa, contro l'agenzia, con la cooperativa che traballa e forse anche l'agenzia traballa, vedi bene prima di iniziare un contenzioso, in caso rivolgiti a qualche associazione, per farti assistere, c'è in arrivo il mediatore della c.c.i.a.a. che con qualche centiania di €. potresti cavartela, e riuscire ad avere del ristorno di quanto illecitamente pagato ciao adimecasa;):daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina