1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Vale.

    Vale. Ospite

    Tempo fa ho dato incarico ad un'agenzia il mio appartamento. mi sono accorta che ha modificato il prezzo abbassando un pò troppo.avevo detto di scendere un pò ma non così.che devo fare?Gli ho comunicato il fatto ma affascinante oggi nulla.
     
  2. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Come l'hai comunicata la tua contrarietà? a voce o per scritto? se l'hai comunicata a voce non vale nulla e loro avrebbero dovuto farsi confermare, la cifra che potevano ridurre se l'hai comunicata per scritto devono stare nel range che hai proposto, in qualsisi caso sono stati poco professionali e se mai dovessero vendere tocca a te l'ultima parola. non è raro il caso che valutino all'alto il valore dell'immobile per acquisirne il mandato e poi.... abbassarne in seguito il valore strada facendo.
    Fatti sentire e se hanno da ridire ritira il mandato SEMPRE MEDIANTE RACCOMANDATA ALLA FRANCESE.
     
  3. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'ultima parola è la tua come detto da Luciano se sul mandato c'è una cifra e non c'è ne sono altre da te autorizzate per iscritto, le parole non servono a niente pertanto non ti preoccupare e se vuoi mandarli a quel paese quando ti portano il probabile cliente fai cadere la discussione sulla cifra quando diranno quella più bassa gli dici: e chi vi ha autorizzato? questa è la vostra serietà? vedrai che finirà il mandato senza nulla di concludente.
     
  4. Vale.

    Vale. Ospite

    Altro quesito una coppia ha fatto un offerta e noi abbiamo accettato.l'agenzia ora a distanza di più di un mese mi dice che tra moglie e marito sono in disaccordo quindi noi abbiamo detto che a questo punto non se ne fa più niente.lui continua a tenere questa proposta aperta anche se noi gli abbiamo detto di chiuderla.come devo comportarmi?proposta firmata da loro il 27/7 e da noi il 3/8.
     
  5. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Avete ricevuto una caparra? Se l'agenzia tiene aperta la proposta lo faccia pure ma se la proposta è stata firmata e accettata l'agenzia deve portare a termine tutta la documentazione e se l'acquirente dovesse (come di fatto sembra) rifiutare di mantenere la firma data voi vi tenete la caparra e se l'agenzia non se l'è fatta dare è la scusa buona di mandarli a quel paese per incapacità professionale, per dirla tutta sono poche le agenzie serie, o meglio sono troppi i "barlafus" che chiacchierano e promettono di svuotare il mare.
    Cambiate agenzia e scrivete tutto quello che non volete ricapiti memori dell'esperienza attuale.
    Auguri.
     
  6. Vale.

    Vale. Ospite

    La caparra é stata versata ma quello che mi domando è come mai la coppia se non vuole concludere non abbia firmato qualcosa pwr recedere.questo mi continua a dire che loro sono stanno guardando in giro ma nella proposta che scadenza devo guardare?Hanno clausola di valenza richiesta compravendita con accettazione mutuo entro 60 gg quindi entro il 27/9.dopo questa data posso ritenermi libera da vincoli?Non so se mi sono espressa chiaramente.non vedo l'ora di concludere il mandato!
     
  7. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se io firmo un documento di compravendita e verso una caparra, o semplicemente un acconto e chi mi deve vendere il bene non me lo vuole più cedere io pretendo il doppio di quello versato e se mi arrabbio, voglio anche eventuali danni, quindi il contrario vale anche per chi vende, incassa la caparra e alla scadenza è libero di fare un'altra vendita, e se nel frattempo il venditore subisce un danno (in questo caso una mancata vendita) per il ritardo o l'annullamento dell'impegno dell'acquirente, ha il diritto di ritenere la cifra versata dall'acquirente come "risarcimento" per la mancata conclusione della compravendita. Il problema del "mutuo" è un problema suo, non tuo, quindi alla scadenza, se non perfezionano l'acquisto, mandi una bella raccomandata al cliente e alla agenzia dove esoneri l'agenzia e informi il mancato acquirente che ti riservi di valutare eventuali danni economici causati dal loro "voltafaccia", ovviamente non lasciate assegni o altro in mano all'agenzia, e portate immediatamente all'incasso l'eventuale assegno, potreste trovare questo assegno scoperto e .... magari sentirvi chiedere in contanti la stessa cifra che loro "dovrebbero" aver depositato presso l'agenzia con la proposta di comperare.
     
  8. Vale.

    Vale. Ospite

    Non voglio arrivare a gesti così estremi vorrei solo sapere se la dicitura "proposta vincolata all'ottenimento mutuo bancario entro 60 gg" mi vincola fino ai 60 gg.e basta oppure no.scaduti questi 2 mesi posso essere libera di vendere a qualcun altro oppure no?è questo che non capisco insomma avrà una scadenza questa proposta o no?
     
  9. Vale.

    Vale. Ospite

    Scusate dicitura "proposta vincolata all'ottenimento mutuo bancario per almeno 60 gg".scaduti questi posso ritenermi libera oppure no? Questo almeno che significa?
     
  10. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Per te non significa nulla, se io acquisto un bene devo essere in grado di pagarlo, come non interessa al venditore ma a tu che compri, se poi in seguito io cambio idea, devo riconoscere il danno che causo o creo al venditore che, nel frattempo, potrebbe aver perso una occasione che non si ripeterà, ma chi ha fatto inserire questa clausola? l'agenzia? ne risponda direttamente lei... tieniti l'acconto e se non firmano entro la data stabilità salutali e cambia agenzia.
    ciao.
     
  11. Vale.

    Vale. Ospite

    La caparra c'è l'ha l'agenzia.il mio mandato termina il 1/11 e l'agente immobiliare ha messo come data del compromesso entro il 30/10.quindi fino a quella data sono costretta ad aspettare?Scusa ma ci sono un sacco di punti che non mi sono chiari e l'agenzia non risponde in modo chiaro alle mie domande!!!Non riesco a capire se queste persone realmente si sono tirate indietro e lui non me lo vuole dire.devo contattare direttamente chi ha fatto la proposta?Non vorrei che l'agenzia tirasse acqua al suo mulino.
     
  12. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Dovete aspettare il 31/10, dopo di che l'agenzia non può farvi aspettare oltre e deve assolvere ai suoi doveri, darvi la caparra e chiarire il motivo della mancata vendita, voi non dovete contattare il cliente che è esclusivamente dell'agenzia, se al 31/10 l'agenzia tergiversa "SCRIVETE" la classica raccomandata alla francese e non ascoltate scusanti, questa mossa da parte dell'agenzia è probabilmente orientata a far scendere il prezzo iniziale, se l'agenzia avesse qualcosa in contrario non fatevi intimidire ma minacciate di ricorrere a vie legali, sono loro fuori posto e sicuramente torneranno sui loro passi.
    pazientate e andrà tutto bene.
     
  13. Vale.

    Vale. Ospite

    Grazie mille per i consigli dati e spero che tutto vada nel verso che deve andare.se ho altre novità scrivo.cmq la lettera la scriverò 15 giorni prima della scadenza del mandato.posso porre un altro quesito?ma se c'è una proposta firmata e accettata perché mi porta ancora gente a vedere l'appartamento e in vetrina non scrive in "trattativa"?
     
  14. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    E' qui che si misura la serietà di una persona (titolare dell'agenzia) e che affidamento può dare in futuro, a voi non deve interessare quello che fa, a voi interessa che alla fine di ottobre lui vi porti la caparra e il dossier per procedere alla vendita come da proposta accetta e firmata da voi e dal compratore, purtroppo il mondo è pieno di improvvisati che dall'oggi al domani si sentono dei manager...... sulla data di spedizione della lettera sarei più attento, la spedirei il giorno 2/3 novembre, questo perchè datare prima della naturale scadenza del mandato implicherebbe un gesto da parte vostra che risulterebbe sfavorevole, "ci avete scritto di sospendere e noi abbiamo ubbidito, ma la percentuale ce la dovete dare cmq", e sarebbe scocciante, mentre invece dopo il mandato e le disavventure potreste anche chiedere VOI danni per incompetenza professionale.
     
  15. Vale.

    Vale. Ospite

    Ma così non si rinnova il mandato?
     
  16. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    No il mandato non si rinnova su una "cosa" già venduta, ufficialmente voi avete firmato un contratto, alla fine di ottobre il contratto va perfezionato, quindi, "teoricamente" non esiste motivo per continuare il mandato.
    A meno che l'agenzia, non vi abbia scritto che il cliente si è ritirato, in quel caso, voi avreste dovuto trattenere, appunto la caparra e eventualmente rinnovare il mandato a vendere, ma da quello che avete scritto, "SEMBRA" che il cliente e l'agenzia non vi abbiano comunicato, nero su bianco, le loro decisioni, quindi se volete anticipare la lettera di scioglimento del mandato, dovete scrivere tutto quello che vi ha portato a questa decisione, ma sempre ribattendo a qualcosa di scritto, non "per sentito", in queste trattative contano i fatti (scritti) non le parole, quindi muovete le carte in modo preciso per evitare di dare appigli che possono costarvi pur essendo in piena ragione, ad oggi di ufficiale c'è un contratto firmato preso l'agenzia con le vostre firme e quelle del cliente, avvallate da una agenzia, con un deposito cauzionale che vi deve essere versato e che certifica l'accordo, non credo che voi abbiate altro fra le mani.
    Avete ancora un mese abbondante, quindi se fra qualche giorno non avete le idee chiare e qualcosa vi sfugge, consultate un avvocato, non vi costerà certo più di 50/100€ ma avrete un punto su cui partire se l'agenzia dovesse comportarsi scorrettamente.
     
  17. Vale.

    Vale. Ospite

    Buonasera pongo una piccola questione .l'agente incaricato alla vendita del mio appartamento dopo mia richiesta ha modificato il prezzo di vendita.solo sui siti però perché oggi pomeriggio sono passata davanti sulla vetrina dell'agenzia e il prezzo è rimasto quello più basso che lui aveva deciso di mettere senza il mio consenso.come devo comportarmi?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina