1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. bpuglia

    bpuglia Nuovo Iscritto

    Salve a tutti

    Ho venduto il mio appartamento e tra 2 settimane avrò il rogito.
    Prima del preliminare un condomino ha citato il condominio per il mancato svolgimento di lavori condominiali, deliberati ma non eseguiti a causa dell'impossibilità di iniziare i lavori.
    E' stato effettuato il sopralluogo del CTU e del nostro CTP, abbiamo già pagato una trance delle spese legali.

    La prossima settimana, quindi prima del rogito, avremo una riunione condominiale dove accetteremo quasi sicuramente i lavori da parte di un'altra ditta.

    Se i lavori saranno deliberati, posso omettere di riferire all'acquirente della citazione in corso?

    Una citazione non è una causa giusto?

    Dopo l'esecuzione dei lavori, la citazione dovrebbe ricadere, giusto?

    Grazie a tutti per l'aiuto!
     
  2. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    devi rendere edotto l'acquirente il quale si dovrà regolare in merito, se continuare x l'acquisto o meno, x essere sopravenuti problemi gia esistenti e taciuti:daccordo:
     
  3. massimoca

    massimoca Nuovo Iscritto

    no. e' sempre meglio rendere edotta la parte acquirente.
    Si
    Si
    alla luce di questi fatti, l' acquirente non dovrebbbe temere nulla... ecco perchè renderlo partecipe è meglio.Massimo:fiore:
     
  4. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Dovevi informare l'aspirante acquirente se come dici la citazione è stata notificata prima di sottoscrivere il preliminare... quindi dovrai farlo ora per dovuta correttezza e comunque non si vede perchè l'acquirente non possa procedere con il rogito trattandosi di controversia condominiale, non relativa all'immobile oggetto della comparavendita.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina