• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Linos

Membro Attivo
#1
Ho venduto una casa tramite una agenzia immobiliare. Abbiamo fatto regolarmente il rogito notarile e tutto è andato senza problemi. Ora l'agenzia immobiliare mi chiede la copia di tutti i documenti d'identità degli intervenuti alla predetta vendita; eventuali procure a vendere prodotte; la copia dell'atto di vendita ed ogni altro documento facente parte del rogito stesso, perché, mi dice che li deve custodire in agenzia per la privacy. E' regolare questo?
Gradirei il parere degli esperti di questo Forum.
Grazie anticipate e cordiali saluti a tutti.
 

Franci63

Membro Assiduo
#2
Le copie dei documenti di identità avrebbe dovuto chiederle dal primo momento in cui sei diventato loro cliente , per l'obbligo di adeguata verifica della clientela.
Inoltre l'agente deve conservare documenti, dati e informazioni dei clienti e dell'operazione.
 

Gianco

Membro Storico
#3
Evidentemente se glieli fornisci tu, tu stai disattendendo la legge a meno che i singoli dei quali vengono chiesti i documenti non ti autorizzino appositamente. In alternativa l'agente li può chiedere direttamente alle parti.
E' come se io fornissi una copia di una mia perizia ad una parte interessata, ma non mia cliente. Se ne vorrà una copia deve chiederla direttamente alla stessa ovvero sarà lei ad autorizzarmi a soddisfare la richiesta nel rispetto della deontologia professionale.
 

Dimaraz

Membro Storico
#4
perché, mi dice che li deve custodire in agenzia per la privacy.
Cortocircuito verbale in derapata...

Dei dati necessari non vi sono questioni di. "privacy" e comunque non spetta a loro riconoscere le persone quanto il Notaio prima degli atti ufficiali.

I rogito è avvenuto e nessun obbligo di produrre copia ti può essere fatto.
 

Dimaraz

Membro Storico
#6
La "verifica" non presuppone la copia fotostatica.
Se non si sono preoccupati di fare verifiche prima di iniziare la "prestazione"...non hanno più "pretesti" ammissibili.
 

Franci63

Membro Assiduo
#7
Se non si sono preoccupati di fare verifiche prima di iniziare la "prestazione"...non hanno più "pretesti" ammissibili.
Quindi se uno non fa una cosa regolare quando deve, ma si accinge a farla poco dopo, glielo impedisci ?
Punti di vista diversi.
Poi concordo che non fanno una bella figura dal punto di vista professionale, ma non mi pare impegnativo mandare due fotocopie.
 

Dimaraz

Membro Storico
#8
ma non mi pare impegnativo mandare due fotocopie.
Concordo ...e non è mia intenzione invitare a creare problemi a chi opera, ma una richiesta cosi tardiva (post rogito) mi appare quantomeno "strana" e il pretesto della privacy fasullo...e le falsità mi indispongono.
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve,dal 20 settembre 2017 sono venuto ad abitare con una famiglia a cui ho prestato la mia opera di badante per un loro cugino gravemente ammalato, che è deceduto dopo un mese,la famiglia di sua spontanea volontà mi fece la proposta di rimanere a vivere con loro fin quando non avrei trovato un'altra lavoro ma non mi avrebbero pagato per dare una mano in casa,mi dovevo accontentare di vitto e alloggio
moralista ha scritto sul profilo di luciano155.
ma non c'è neanche il profilo di luciano155
tanti auguri a tutti buone feste e tante belle cose lella
anche x marinarita grazie della comprensione ...comunque c'e' legge nuova x tutelare proprietari case ….noi alla fine da 1 giugno 2013 a 7 luglio 2017 mai pagato affitto 4 anni piu' spese tribunale avvocati tasse ...ecc. se pagava onestamente l'affitto tutti i mesi non sarebbe in questa situazione le lasciano meta' stipendio….tanti anni ...non so se ne valeva la pena non pagare l'affitto ….giustizia e' fatta
x uva ---finalmente finita con sentenza tribunale milano dato che la nostra inquilina aveva fatto 2 finanziarie …???? il 29 novmbre tribunale milano ci ha messo primi creditori sul quinto dello stipendio ...tutto specificato debiti avvocato 4 anni affitto mai pagato ….la tipa si e' presentata urlando ...la giudice ci ha inserito primi creditori prenderemo tutto da subito con quinto dello stipendo .finita bene kiss
Alto