• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Linos

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ho venduto una casa tramite una agenzia immobiliare. Abbiamo fatto regolarmente il rogito notarile e tutto è andato senza problemi. Ora l'agenzia immobiliare mi chiede la copia di tutti i documenti d'identità degli intervenuti alla predetta vendita; eventuali procure a vendere prodotte; la copia dell'atto di vendita ed ogni altro documento facente parte del rogito stesso, perché, mi dice che li deve custodire in agenzia per la privacy. E' regolare questo?
Gradirei il parere degli esperti di questo Forum.
Grazie anticipate e cordiali saluti a tutti.
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Le copie dei documenti di identità avrebbe dovuto chiederle dal primo momento in cui sei diventato loro cliente , per l'obbligo di adeguata verifica della clientela.
Inoltre l'agente deve conservare documenti, dati e informazioni dei clienti e dell'operazione.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Evidentemente se glieli fornisci tu, tu stai disattendendo la legge a meno che i singoli dei quali vengono chiesti i documenti non ti autorizzino appositamente. In alternativa l'agente li può chiedere direttamente alle parti.
E' come se io fornissi una copia di una mia perizia ad una parte interessata, ma non mia cliente. Se ne vorrà una copia deve chiederla direttamente alla stessa ovvero sarà lei ad autorizzarmi a soddisfare la richiesta nel rispetto della deontologia professionale.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
perché, mi dice che li deve custodire in agenzia per la privacy.
Cortocircuito verbale in derapata...

Dei dati necessari non vi sono questioni di. "privacy" e comunque non spetta a loro riconoscere le persone quanto il Notaio prima degli atti ufficiali.

I rogito è avvenuto e nessun obbligo di produrre copia ti può essere fatto.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
La "verifica" non presuppone la copia fotostatica.
Se non si sono preoccupati di fare verifiche prima di iniziare la "prestazione"...non hanno più "pretesti" ammissibili.
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Se non si sono preoccupati di fare verifiche prima di iniziare la "prestazione"...non hanno più "pretesti" ammissibili.
Quindi se uno non fa una cosa regolare quando deve, ma si accinge a farla poco dopo, glielo impedisci ?
Punti di vista diversi.
Poi concordo che non fanno una bella figura dal punto di vista professionale, ma non mi pare impegnativo mandare due fotocopie.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
ma non mi pare impegnativo mandare due fotocopie.
Concordo ...e non è mia intenzione invitare a creare problemi a chi opera, ma una richiesta cosi tardiva (post rogito) mi appare quantomeno "strana" e il pretesto della privacy fasullo...e le falsità mi indispongono.
 
Ultima modifica:

moralista

Membro Senior
Professionista
Se il Notaio ha fatto l'atto di compravendita, dovrebbe essere stato fornito di tutti i documenti necessari per poter rogitare
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buona sera a tutti, volevo fare una domanda.
Volevo sapere se un bene bcnc può essere donato?
iole ha scritto sul profilo di Pignata.
ho letto che hai accatastato molte piscine, puoi inviarmi qualcosa iolebenevento@gmail.com?
Alto