• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Pierluigi49

Membro Attivo
sono in procinto di effettuare una vendita di un locale ad uso commerciale e vorrei che il ricavato venisse accreditato in un conto all'estero. È cosa fattibile?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Quale il motivo di ottenere il pagamento all'estero di una cosa venduta qui?
Vendi incassi e traferisci (che resta comunque più sicuro) purché le cose siano in regola con il trasferimento di capitali all'estero.
 

vitt1

Membro Supporter
Proprietario Casa
e vorrei che il ricavato venisse accreditato in un conto all'estero
Ma sei cittadino italiano residente all’estero iscritto AIRE e non hai un conto corrente in Italia? Così facendo inoltre rinunci ad avere il pagamento in assegni circolari (soldi certi) contro un bonifico, che normalmente viene accreditato dopo il rogito ( fatto salvo che ti paghino prima o che il notaio agisca in qualche modo da garante ).
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ingegnere - Settore Edile
Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Alto