stefano1991

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buona sera una domanda: se una persona non è proprietaria al 100% di un immobile e vuole vendere la nuda proprietà di questo immobile mantenendosi l usufruttò come funziona ? Faccio un esempio se un immobile vale 200000 mila euro, è uno dei proprietari ha 50 anni e ha il 60 per cento di proprietà quanto vale la sua nuda proprietà ?
 

stefano1991

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buona sera una domanda: se una persona non è proprietaria al 100% di un immobile e vuole vendere la nuda proprietà di questo immobile mantenendosi l usufruttò come funziona ? Faccio un esempio se un immobile vale 200000 mila euro, è uno dei proprietari ha 50 anni e ha il 60 per cento di proprietà quanto vale la sua nuda proprietà ?
Seconda domanda nel caso vendesse quel 60 per cento di nuda proprietà resterebbe usufruttario del 60 per cento ?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
come hai fatto uscire i 30000?
Valore piena proprietà: 200.000 x 0,6 = 120.000 euro.
Valore usufrutto: 120.000 x 0,0125 (saggio dell'interesse legale) x 60 (coefficiente di cui alla tabella allegata al D.P.R. n. 131/1986 in modo da ragguagliarlo all’aspettativa di vita del titolare del diritto) = 90.000 euro.
Di conseguenza, il valore della nuda proprietà è 120.000 - 90.000 = 30.000 euro.
Hai fatto prima il 60 per cento di 200000 ?
Sì, ovviamente.
 
Ultima modifica:

stefano1991

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Sì, ovviamente.
Grazie mille Nemesis come sempre e soprattutto per la prontezza nella risposta,giusto per terminare questa discussione, quando si parla del valore dell immobile come ho fatto da esempio i 200000 euro , questo valore si riferisce al valore di mercato che ha quell immobile che può essere dedotto da una stima di un perito, in sintesi sarebbe il valore di vendita di quell immobile ?
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Grazie mille Nemesis come sempre e soprattutto per la prontezza nella risposta,giusto per terminare questa discussione, quando si parla del valore dell immobile come ho fatto da esempio i 200000 euro , questo valore si riferisce al valore di mercato che ha quell immobile che può essere dedotto da una stima di un perito, in sintesi sarebbe il valore di vendita di quell’immobile
Si. Ma le variabili sono molte:
- il prezzo / valore è quello che l’acquirente ritiene accettabile
- quasi nessuno acquisterebbe una nuda proprietà di una quota, salvo personaggi non raccomandabili o compravendite tra parenti a fini particolari
- la tabella citata è usata per il fisco. Ma nessuno obbliga due privati a seguirla alla lettera







 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Grazie mille Nemesis come sempre e soprattutto per la prontezza nella risposta,giusto per terminare questa discussione, quando si parla del valore dell immobile come ho fatto da esempio i 200000 euro , questo valore si riferisce al valore di mercato che ha quell immobile che può essere dedotto da una stima di un perito, in sintesi sarebbe il valore di vendita di quell’immobile
Si. Ma le variabili sono molte:
- il prezzo / valore è quello che l’acquirente ritiene accettabile
- quasi nessuno acquisterebbe una nuda proprietà di una quota, salvo personaggi non raccomandabili o compravendite tra parenti a fini particolari
- la tabella citata è usata per il fisco. Ma nessuno obbliga due privati a seguirla alla lettera







 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Le Ultime Discussioni

Alto