1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve ho ereditato dalla mamma per testamento unica erede , quota di un appartamento con mamma tre sorelle, ora dato che le mie 2 zie non vogliono vendere io ,posso vendere la mia quota ? naturalmente prima portandole a conoscenza di ciò, per diritto di prevalenza, e se non accettono di comprarla loro, venderla ad altri
    ho un'altro dubbio dato che è venuto a mancare mio fratello ,mia cognata avrebbe diritto alla legittima, se io vendo questa quota, in questo caso facendo anche a lei sapere che intendo vendere questa quota, mia cognata, potrebbe causarmi dei problemi, con un eventuale compratore di questa quota, visto che ha fatto causa per ottenere la leggittima grazie a tutti
     
  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    rileggi quello che hai scritto perché io non ho capito.
    Come fai ad essere unica erede se hai un fratello?
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  3. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ciao Carmela,difficilissimo che una persona estranea alla tua famiglia sia interessata a comperare una parte di un appartamento entrando così in una comunione ereditaria che per scogliera solo dio lo sa come ci si riuscirà! Tramite giudice?....... La vedo nera a mio parere!!
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  4. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Chi è morto prima? La mamma o il fratello?
     
  5. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    E venuta a mancare prima la mamma[DOUBLEPOST=1412333396,1412333262][/DOUBLEPOST]nel testamento della mamma , mi nominava unica erede
    escludendo mio fraello, ma e chiaro che a lui toccava la legittima
     
  6. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Quindi a te spetterebbe la quota di legittima più la quota disponibile.
    Definita la questione ereditaria, nessuno può impedirti di vendere. Se nessuno degli altri comproprietari è disposto ad acquistare la tua quota (fai valutare l'immobile e fai una proposta su quella base), l'alternativa è far imporre dal giudice la vendita di tutto l'immobile. Se gli altri non cedono, fagli presente che è sempre possibile la vendita coatta all'asta dell'intero immobile. Tuttavia, il ricavato di un'asta potrebbe essere di molto inferiore di una vendita a mercato, a detrimento di tutti. Questo potrebbe convincere anche i più reticenti ad accettare le tue proposte.
     
    A rita dedè, Elisabetta48 e carmela piace questo elemento.
  7. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Scusami,in questo caso, se loro non sono d'accordo, devo fare una causa,
    per chiedere al giudice la vendita dell'intero immobile, che tu sappia
    questa causa può durare anni , grazie.
     
  8. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il Tribunale cui rivolgersi è quello del luogo in cui si è aperta la successione, che coincide con l’ultimo domicilio del defunto.
    Dovrai prima aver cercato di trovare un'intesa con gli altri proprietari (es: proposta a termine per la vendita della tua quota effettuata con raccomandata A/R a tutti i comproprietari).
    La domanda, se non erro, si presenta al Tribunale con un atto di citazione che deve necessariamente essere redatto da un avvocato. Quindi, per avere contezza di tempi e modalità con le quali effettuare la richiesta, ti conviene sentire un legale con esperienza in campo immobiliare. Probabilmente ci saranno delle spese da affrontare (pro quota) relativamente alla procedura d'asta e alla remunerazione delle figure professionali coinvolte: perito per la valutazione dell'immobile, custode se non venisse incaricato uno dei comproprietari, ecc.). Questi costi abbatteranno ulteriormente il ricavato della vendita, com'è ovvio.
    Sono, quelli esposti, tutti motivi validi per cercare un accordo tra di voi, prima di ricorrere alla vendita forzata.
     
    A rita dedè e carmela piace questo messaggio.
  9. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ti ringrazio, molto gentile
     
  10. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    non è consentito secondo l' attuale legislazione andare direttamente dal Giudice ma necessita prima esperire un tentativo di " conciliazione-mediazione"
     
    A rita dedè e carmela piace questo messaggio.
  11. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non ricordo se questa è materia di mediazione-conciliazione, comunque è sempre il giudice a decidere se esperire prima tale tentativo
     
  12. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Altro fattore secondo me da non sottovalutare in situazioni come questa È..... Quanto siete vecchi signori eredi?senza offendere nessuno! Capiscimi bene Carmela !! Attenti a tramandare cause ereditarie ai vostri successori!!figli nipoti e compagnia bella!!! Dai sarebbe una maledizione! Una idea al momento sarebbe secondo me, affittare l immobile, dal affitto annuo che ricavate pagate le tasse( IMU) lavori di manutenzione, e se rimane qualcosa ve lo dividete tra voi eredi proporzionalmente in base alle quote spettanti!!! Per un po' di anni avreste diciamo così un po' di pace!!!
     
    A carmela piace questo elemento.
  13. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Sarebbe un'idea affittarlo, per me andrebbe bene, ma per loro no,
    queste situazioni sono brutte, si diventa tutti nemici, altro che
    parenti
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  14. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Carmela scusa se mi permetto!! Ma tu economicamente come te la passi? Se te lo puoi permettere compra le quote spettanti degli altri eredi!! Oppure se non te lo puoi permettere cedi gratuitamente agli altri eredi la tua quota!! Lo so non è piacevole mollare e dare soddisfazione ad altri però cedendo la tua quota gratuitamente te n'è usciresti dalla matassa!! Tanto cosa perderesti?? Una matassa talmente imbrogliata che per sbrogliarla ti costerebbe solo tempi nervi e soldi!! Io al tuo posto non starei troppo a pensarci!! Ma comunque Carmela scusa che mi sono troppo permessa non mi fraintendere, capisci mi bene!! A volte di meno è di più !!
     
    A Luigi Criscuolo piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina