1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. bar58

    bar58 Nuovo Iscritto

    Io e mia moglie siamo in comunione dei beni. Lei sta per vendere la sua quota di un appartamento ereditato
    dal padre. E' vero che devo mettere anche io la mia firma sull'atto di vendita?.
     
  2. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Caro bar 58,
    NO ! I beni ereditati, anche se vige il regime della comunione legale dei beni, si intendono beni PERSONALI. Pertanto l'unica proprietaria è la tua moglie. Non solo ma ,in caso di vendita della sua quota, essa può ricomprare un altro bene e intestarlo solo a suo nome. In sostanza acquistare altro bene "personale".
    Ciao
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Assolutamente no! la quota è sua, tu cosa centri?
     
  4. mike greenwings

    mike greenwings Nuovo Iscritto

    Comunione legale dei beni

    I beni acquisiti successivamente al matrimonio per effetto di donazione e successione non costituiscono oggetto della comunione e sono invece beni personali del coniuge ( art.179 cc). Non rientrando nella comunione non vedo perchè sia richiesta una sua firma per l'accettazione dell'eredità! L'unica eccezione è che nel testamento sia specificato che esso è attribuito alla comunione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina