• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

carola707

Nuovo Iscritto
Buonasera,
mi sono impegnata ad acquistare un immobile tramite agenzia immobiliare e sul contratto preliminare di compravendita abbiamo deciso come termine ultimo di stipula del rogito notarile la data del 31 dicembre 2010. Abbiamo inoltre versato regolarmente la caparra. Il notaio che ho scelto mi ha comunicato che la parte venditrice, nonostante molti solleciti, non ha ancora presentato nessuno dei documenti necessari alla stipula dell'atto. La mia paura è che il venditore presenti i documenti alla fine di dicembre e che quindi non possano essere rispettati i termini indicati nel compromesso. La mia domanda è la seguente: posso ritenere responsabile l'agenzia immobiliare di questo ritardo? Impegnandosi a seguire la compravendita fino alla stipula del rogito l'agente immobiliare non è forse in obbligo di assicurarsi che la parte venditrice presenti per tempo la documentazione per concludere l'affare? Posso esigere che l'agenzia solleciti il venditore?

Vi ringrazio in anticipo..

carola
 

Paolo Mazzi

Membro Ordinario
Professionista
Non credo che l'agenzia possa essere ritenuta responsabile, ma credo che abbia il dovere di sollecitare i tutte le forme possibili il venditore. L'unica responsabilità è della parte venditrice che non consegnando i documenti in tempo utile si rende inadempiente.
 

carola707

Nuovo Iscritto
La ringrazio della risposta, è come immaginavo. Secondo lei, però, il venditore può essere ritenuto inadempiente anche nel caso in cui consegni i documenti pochi giorni prima del 31 dicembre? Perchè, potendo io inoltrare le pratiche per la richiesta del mutuo soltanto dopo la fatidica consegna di questi documenti al notaio, sicuramente per il 31 dicembre non saremmo pronti a stipulare l'atto e la mia paura è che, alla fine, la parte inadempiente possa risultare io...
 

Paolo Mazzi

Membro Ordinario
Professionista
Le conviene inviare una raccomandata al venditore specificando che qualsiasi ritardo dovuto alla mancata consegna dei documenti da parte del venditore non è da imputare a parte acqurente. Così facendo credo proprio Lei possa stare tranquilla.
 

carola707

Nuovo Iscritto
La ringrazio davvero moltissimo, non avevo pensato a questa soluzione. Credo proprio che seguirò il suo consiglio, è un'ottima maniera di tutelarmi.
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
Le conviene inviare una raccomandata al venditore specificando che qualsiasi ritardo dovuto alla mancata consegna dei documenti da parte del venditore non è da imputare a parte acqurente. Così facendo credo proprio Lei possa stare tranquilla.
Ottimo consiglio.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Il peggior difetto di chi si crede furbo è quello di pensare che gli altri siano stupidi
Alto