1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. androvid

    androvid Nuovo Iscritto

    Buongiorno,
    ringrazio chi mi aiuterà a risolvere il seguente quesito :
    in seguito alla vendita del mio appartamento l’ attuale proprietario ha riscontrato una perdita d’ acqua manifestatasi con un' umida macchia sulla parete divisoria tra bagno e cameretta.
    Verificando di persona ho constatato che molto probabilmente la causa della perdita è dovuta al tubo di carico della cassetta interna dello sciacquone del WC.
    Considerando che in 10 anni di proprietà dell’ appartamento non ho mai avuto la ben che minima perdita e che il problema si è manifestato circa 2 mesi e mezzo dopo il rogito vorrei capire se :
    1) la ricerca guasto e la relativa riparazione è a carico mio o dell’ attuale proprietario.
    2) i costi potrebbero eventualmente essere coperti dall’ assicurazione condominiale (che non ho ancora visionato).
    Grazie e buona giornata
     
  2. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Rispondo alla seconda domanda: se l'infiltrazione d'acqua non proviene dalle parti comuni (dalla proprietà condominiale) non può essere invocata l'assicurazione del fabbricato, in caso contrario occorrerà vedere se l'assicurazione copre l'evento infiltrazione d'acqua - ricerca guasto.
     
    A scaliota2010 piace questo elemento.
  3. paolo ferraris

    paolo ferraris Nuovo Iscritto

    l'assicurazione condominiale se ha la garanzia RICERCA E RIPARAZIONE DEL GUASTO in questo caso copre anche i danni nei singoli appartamenti...senti l'amministratore...deve esserci LA ROTTURA e conseguente RICERCA E RIPARAZIONE (con la spaccatura di un muro dunque)...e paga questi danni...e quelli di ripristino della parete ammalorata....cmq se si tratta di "infiltrazioni" causate dal cedimento di guarnizioni no...e direi che nn sei responsabile neppure nei confronti del nuovo proprietario....
     
    A androvid e scaliota2010 piace questo messaggio.
  4. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'assicurazione può intervenire anche se il danno è tutto interno ad un appartamento (l'appartamento danneggiante coincide con quello danneggiato e quindi non sono interessate parti comuni)?
    Scusatemi ma sono nuovo del forum e saluto tutti!
     
    A scaliota2010 piace questo elemento.
  5. androvid

    androvid Nuovo Iscritto

    Ringrazio per l' aiuto ma il dubbio rimane :occhi_al_cielo:... nessuno è a conoscenza di qualche normativa che regoli con certezza le responsabilità post vendita ??
    grazie e buona serata
     
    A scaliota2010 piace questo elemento.
  6. paolo ferraris

    paolo ferraris Nuovo Iscritto

    ma per questo tipo di danno...ti assicuro che stà al tuo buon cuore...non è un vizio occulto...
     
  7. Gigietta

    Gigietta Nuovo Iscritto

    Ciao, anche io vorrei saperne di più perchè in questo caso mi trovo dalla parte opposta. Nel marzo 2010 ho acquistato una casa,a maggio appare una grossa chiazza di umidità che sale dal pavimento verso l'alto, la casa è al piano rialzato. Chiamo immediatamente l'amministratore di condominio che mi dice di chiamare un architetto per conoscere l'entità del problema. L'architetto mi spiega la situazione dicendo che nel febbraio 2010 è stato chiamato dall' ex proprietario per fare una perizia. Questa perizia rilevava che il muro perimetrale del condominio essendo interrato e adiacende ad un giardino è ormai macio, assorbe acqua e questa sale fin sopra nel mio appartamento, dice che i lavori sono necessari, che lui ha già un preventivo e che l'amministatore ne è al corrente. Se tutto va bene i lavori inizieranno la prossima primavera è la spesa sarà di circa 10.000 euro.
    E' possibile chiedere un risarcimento danni all'ex proprietario, o chiedergli di pagare o contribuire alla spesa straordinaria a mio carico avendo egli nascosto il grave problema di cui era già a conoscenza, con tanto di perizia, nel momento della vendita della casa? In quali casi il vecchio proprietario è risponde di probelmi che compaiono successivamente alla vendita?

    Grazie
     
  8. androvid

    androvid Nuovo Iscritto

    Proporrò un 50/50 ;) ciao
     
  9. paolo ferraris

    paolo ferraris Nuovo Iscritto

    Cara Gigietta,
    porta tutto ad un buon avvocato...il tuo è un vizio occulto ed occultato, resta da capire se ci sono le tempistiche per agire...nel caso direi che è lecito chiedere un risarcimento...saluti!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina