1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. maik48

    maik48 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve , vorrei porre una domanda per quanto riguarda una veranda oppure portico,
    quando ho fatto la domanda di sanatoria della casa , avevo una portico aperto su due lati ,e' mi hanno detto che se volevo che la sanatoria passasse dovevo aprire il portico sui tre lati ,fin qui tutto ok, ora io per questioni di spazio ,ho chiuso questo portico con finestre a vetri e' portoncino per l'entrata ,voi che mi dite sto' proprio fuori dalla legge anche se ho chiuso due lati con vetri? posso chiedere la sanatoria nello stato che si trova? faccio presente che la mia casa si trova su un lotto agricolo ,ma con un piano comunale approvato di risanamento di tutti i nuclei abusivi ,percio' io credo che forse dovrei avere la possibilita' di poter sanare questo portico ,voi che ne dite ? spero che riuscite a capirmi ed avere una risposta positiva. grazie per la collaborazione vi saluto.... maik48
     
  2. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Non ho capito bene, e gradirei che chiarissi un paio di punti per evitare di darti un'opinione non corretta. 1° quest'immobile è stato già oggetto di sanatoria? 2° il portico esisteva al momento della sanatoria ed era tutto aperto? 3° il lotto è stato oggetto di un piano di recupero comunale essendo agricolo per primitiva destinazione poi urbanizzato?
    Ci sentiamo
    saluti
    Salvo
     
  3. Massimiliano Lusetti

    Massimiliano Lusetti Membro dello Staff

    Per vedere approvata una domanda di sanatoria di opere abusive ( sembra tu l'abbia presentata) bisogna rivolgersi ad un tecnico abilitato che produce tutta l'adeguata documentazione da produrre in comune.
    MI hanno detto non si capisce a cosa a chi sia riferito; chi te lo ha detto quell oche affermi?
    In generale l'accettabilità della sanatoria da parte dell'organo competente (Comune) è legata al rispetto delle norme urbanistiche e dal regolamento edilizio ed eventuali sovraordinamenti (vincolo belle arti / piani paesistici / ecc...)
    Quindi il tuo tecnico ( se hai presentato una domanda di sanatoria) ti avrà presentato prima una relazione scritta in cui vengono verificati i vincoli precisi relativi all'area in cui ricade il tuo immobile.
    In questo forum, senza fare una ricerca specifica è in pratica impossibile dare una risposta.
     
  4. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    x Massimiliano: da quel che ho capito, infatti gli ho chiesto chiarimenti, sembrerebbe che la zona fosse costellata da immobili abusivi (essendo agricola), onde per cui il Comune ha disposto un piano di recupero. Credo che per l'approvazione del progetto (in sanatoria) gli fu anche imposto di aprire una parete di porticato che aveva chiuso; successivamente ha richiuso il porticato e non so altro e chiede se ha una remota possibilità di sanare quanto nuovamente in abuso ad maiora.
     
    A Massimiliano Lusetti piace questo elemento.
  5. maik48

    maik48 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Un saluto a tutti e' grazie dell'interressamento, allora la casa quando lo comprata ,era in corso di sanatoria ,che io ho portata a termine percio la casa risulterebbe tutta sanata , ad una condizione che questo portico ho veranda doveva essere aperto su tre lati ,percio' mi hanno fatto aprire unaltra finestra ,per avere la concessione in sanatoria ,percio' la casa risulta sanata ma solo per 150 mq. perche' con i tre lati aperti la veranda non fa volume e' cosi' la casa e' passata regolare. ora come ho detto prima per motivi di spazio ho chiuso le due finestre ,e' ho messo il portoncino cosi' ora ho' ricavato una stanza in piu' pero' automaticamente la csa e' aumentata di volume,percio' ora io chiedo potro' avere la possibilita' con il piano casa ad risanare quella stanza in piu' che ho' ricavata dalla veranda? ,faccio presente che il lotto era agricolo ,ma ora il comune a' gia' approvato il piano di sanatoria per tutti i nuclei abusivi ,tanto per cominciare sta' gia' facendo i servizi che mancavano come fogne acqua ecc.ecc. , solo che non potranno finire i lavori per tutti nuclei ,per mancaza di soldi ,percio' i nuclei che rimarranno senza servi ,continueranno a sperare ,percio' il problema io penso che sta' nel vedere se' faranno il piano casa che si parlava da tanto ,includento anche la possibilita' di aumentare il volume ha chi a' un lotto agricolo . voi che ne dite ,sono riuscito a spiegarmi ? fatemi sapere in attesa vi saluto e' ringrazio maik48
     
  6. Massimiliano Lusetti

    Massimiliano Lusetti Membro dello Staff

    L'applicabilità del " piano casa è subordinato al recepimento del medesimo da parte delle regioni. Bisogna sapere cosa succede nella regione Lazio; mi pare di capire che la tua casa sia sita ad Aprilia.
    Non conosco nello specifico la normativa del Lazio. Ti posso dire che in Liguria la deroga alle norme urbanistiche per l'applicazione del Piano Casa non può applicarsi a strutture da condonare. Quindi qui in Liguria la risposta alla tua domanda sarebbe NO per sanare devi essere conforme alle norme PRG vigente. Se non sei conforme prima metti in conformità l'edificio e poi se mai puoi chiedere l'ampliamento dello stesso riferendoti alla norma del piano casa.
     
    A maik48 piace questo elemento.
  7. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Che io sappia il piano caso prevede degli ampliamenti che in taluni casi vanno sino al 30% e più quando si tratta di ricostruzione rispettando tutti criteri in relazione al risparmio energetico. Si può attivare con una DIA redatta da un tecnico abilitato e indicando chi dovrà eseguire i lavori il quale fornirà il suo durc. Ma che io sappia non prevede interventi in sanatoria, quindi prima presenti la DIA poi la esegui e così è regolare; ma se esegui senza autorizzazione è un lavoro abusivo e tanto meno può. essere sanato.
    saluti
    Salvo
     
    A maik48 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina