1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. basenji

    basenji Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Salve,
    i miei genitori possiedono un appartamento in condominio e nelle ultime due assemblee li ho sostituti, con delega. L'amministratore chiede di nominare il Presidente, nomina il segretario e poi propone che il verbale venga redatto a brogliaccio. La maggioranza si genuflette e gli altri si adeguano.
    Alla fine quando arrivano i verbali, se arrivano, c'è scritto poco e niente di quello che si è discusso.
    Qualcuno mi potrebbe spiegare le differenze tra un verbale a brogliaccio e uno "normale". Ci si può opporre (pro e contro)?
    Un'ultima domanda: l'intero condominio ha ricevuto il verbale dell'ultima assemblea (2 mesi fa), io non l'ho ancora ricevuto e lo dovrò sollecitare, basta una semplice telefonata o meglio 2 righe?
     
  2. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Il verbale dovrebbe essere una sintesi delle discussioni affrontate dall'assemblea e non può essere una semplice elencazione delle spese e degli importi approvati.
     
  3. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non so l'esatta differenza tra i due verbali: ma molto spesso il verbale "on line" è sommario, e poche volte i presenti hanno la pazienza e l'avvertenza di pretenderne la lettura a fine assemblea per l'approvazione. Va quasi sempre bene, salvo incidenti di percorso.
    Quanto ai verbali, in linea teorica i presenti non sono tenuti a ricevere il verbale: anche se non ho mai visto il contrario. Per loro decorrono i 30gg dalla assemblea, per eventuali contestazioni.

    Solo gli assenti hanno diritto ad avere copia del verbale, ed eventuali contestazioni decorrono dalla data di ricezione.

    Quanto a te, una telefonata non la si nega a nessuno: se la cosa tarda, due righe sono meglio.
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Io sono stato segretario del Collegio dei Geometri di Cagliari e ad ogni riunione di Consiglio io dovevo stendere il verbale della seduta che veniva letto nella seduta successiva per l'approvazione da parte della maggioranza del Consiglio.
     
  5. basenji

    basenji Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Però a questo punto mi chiedo come faccio a contestare entro i 30 gg se non mi viene consegnato un verbale?
     
  6. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ti capisco benissimo: ma si suppone che i presenti conoscano cosa è stato deliberato e sappiano come hanno votato.

    E credo che solo il dissidente, che abbia fatto annotare il proprio nominativo tra i dissidenti, abbia diritto a contestare la decisione, se ci sono gli estremi per l'annullamento. Comunque telefona all'amministratore: magari ti manda il verbale via mail.
     
  7. basenji

    basenji Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Il dissidente? Ma non c'è nessun dissidente..... forse parliamo di cose diverse.
     
  8. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Forse...: ma allora come si accordano le due frasi?
     
  9. basenji

    basenji Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Era una domanda..... Se il verbale viene fatto a brogliaccio, e quindi in assemblea non mi viene riletto, come faccio a verificare ed eventualmente a contestare entro 30 gg quello che viene verbalizzato?
     
  10. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    I presenti, accettando la formula a brogliaccio, si assumono questo rischio, purtroppo.

    Se hai dubbi, puoi chiedere all'amministratore la bozza del verbale definitivo prima che lo divulghi.
     
  11. basenji

    basenji Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ecco questo è il punto.... posso rifiutare la formula a brogliaccio?
     
  12. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Potevi in sede di assemblea, o meglio era tuo diritto pretendere una rilettura del medesimo brogliaccio, che a parte la forma linguistica, doveva evidenziare le decisioni prese, i contrari e gli astenuti
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina