1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lucy07

    lucy07 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    salve!
    l'agente assicurativo mi fa versare il premio annuale della polizza riguardante un immobile su un conto corrente a lui intestato: tutto cio' puo' essere regolare?
    grazie ....
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    mai sentita una cosa simile. a sembra che così facendo dei tuoi soldi può fare ciò che vuole.
     
  3. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Regola Generale : la cosa migliore sarebbe che il c/c fosse intestato alla compagnia di assicurazione.
    In subordine il conto può essere intestato anche all'agente però con la specifica però che nella intestazione del conto in aggiunta al nome e cognome venga riportata la qualifica dello stesso ( Pinco Pallino Agente Assicurazioni xxxxxx).
    Comunque l'importante è che ti venga rilasciata la quietanza regolarmente emessa dalla Direzione della Compagnia con la firma dell'Agente e la data di pagamento.
    In aggiunta a quanto espresso da Arianna mi preme osservare che cosa cambia se invece di fare un bonifico sul conto personale fosse stato effettuato il pagamento con contanti?
    Per ovviare in maniera sicura alle tue perplessità basta che tu rilasci un assegno intestato alla Compagnia Di Assicurazione.
    Ciao
     
    A magibral e lucy07 piace questo messaggio.
  4. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Sono d'accordo con Arianna e Guru, è un pò come se tu pagassi le rate del condominio all'amministratore, se fugge con la cassa, devi ripagare la quota (in ragione dei millesimi) di tutto quello che manca dai conti del condominio. Ciao
     
  5. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Caro Romrub,
    Tutto quanto sta a dimostrare che per evitare problemi basta adottare un minimo di accortezza e qualche precauzione in più che non costano niente.
    Infatti,come nel caso del condominio, uno si mette al riparo se:
    - esiste,come deve esistere, un c/c intestato al Condominio;
    - le rate vengano pagate con un assegno o bancario o circolare intestato al Condominio.
    Non c'è bisogno di altro.
    Ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina