1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. chiariglione

    chiariglione Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    buona sera, Qualcuno di voi può dirmi se è vero che l'importo minimo da versare sull'f24 è di 12 euro? se è così come possono pagare la tassa della tasi nei comuni che hanno deliberato una aliquota che non consente agli inquilini di fare il versamento del 10% e la loro quota spettante come acconto entro il 16 ottobre è inferiore a 12 euro?
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Leggi acà:
    La disciplina fiscale, infatti, cancella l’obbligo tributario quando il conto complessivo, rappresentato dalla somma di acconto e saldo, non supera i 12 euro, anche se i comuni possono spostare questo limite nei propri regolamenti.
    Questa regola finora ha interessato casi molto marginali, ma con l’arrivo della “Tasi per gli inquilini” vede estendere notevolmente il proprio raggio d’azione. Le variabili da calcolare, per capire se la Tasi annuale destinata all’inquilino supera l’importo minimo sopra il quale l’obbligo di versamento diventa effettivo, sono due: il valore fiscale dell’immobile, e la quota che il comune ha deciso di far pagare all’”occupante”.

    Il tributo a carico dell’inquilino non supera i fatidici 12 euro, saranno sufficienti questi due elementi per escludere dall’obbligo una parte rilevante degli inquilini. La Tasi media applicata sulle case in affitto è infatti dell’1,3 per mille, e la maggioranza degli enti, almeno stando al censimento di Confedilizia sui capoluoghi, ha scelto di destinare all’inquilino la quota minima del 10%. In queste condizioni, fino a 526 euro di rendita (cioè fino a un buon bilocale nella maggioranza dei comuni), la Tasi si ferma sotto i 12 euro. Dove l’aliquota è più bassa, ovviamente, aumenta ulteriormente la quota degli esenti. Per capirlo, comunque, occorre leggere sia la delibera sia il regolamento comunale, perché solo in quest’ultimo documento è indicato l’importo minimo che cancella l’obbligo di versamento”.
     
  3. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il limite dei 12 Euro (o quello eventualmente determinato dai singoli Comuni) è riferito al valore dell'imposta su base annua e non sulla singola rata.
     
  4. chiariglione

    chiariglione Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ok allora debbono pagare unica rata?
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Pagare in un'unica soluzione è una facoltà. Non un obbligo.
     
  6. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Conto complessivo vuol dire il tributo calcolato nella sua interezza sull'immobile, poi se i soggetti sono diversi ed ad ognuno compete una quota e anche se quest'ultima dovesse essere inferiore a quanto deliberato come importo minimo il tributo dovrà essere versato.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. Se l'imposta annua dovuta da un soggetto passivo non supera l'importo di 12 euro, o il diverso importo eventualmente stabilito dal comune, il versamento non ha luogo.
     
    Ultima modifica: 13 Ottobre 2014
  8. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non è così che la pensa Il comune di Velletri, ha scritto chiaramente che l'imposta non è dovuta se nel suo totale non supera i 12€. Ha fatto pure l'esempio di due coobbligati al 50% la cui imposta è di 11€ ciascuno, l'imposta va pagata in quanto il totale è di 22€.
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non è così. Anche perché quel comune ha deliberato che il contribuente non è tenuto al versamento del tributo qualora l'importo annuale dovuto per tutti gli immobili dallo stesso posseduti o detenuti è inferiore a 10 euro.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina