1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Maga Max

    Maga Max Membro Ordinario

    Inquilino/Conduttore
    L'Amministratore pretende la sostituzione dei vetri esistenti vani scale condominiale tipo verticale UGLASS ARMATO installati 27 anni fà c.a. con vetri a norma motivando che non sono più a norma per motivi di sicurezza; Ritengo un abuso perchè sono sani e integri con anime in acciaio. Spesa c.a. €. 9.000 - E' obbligatoria per legge la sostituzione o è un abuso.
    Grazie a chi mi risponde.
    Maga Max
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    No.
    L'amministratore non può pretendere un bel niente.
    E non vi è obbligo di sostituzione (se sono integri) altrimenti andrebbe sostituito il 90% di tutti i vetri esistenti.
     
  3. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Deve dimostrare ai condòmini che non sono a norma. Se dichiara per iscritto (ripeto: dichiara per iscritto) che la mancata sostituzione lo costringe alle dimissioni, potrebbe essere vero. E' la famosa prova di Salomone.
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    L' uso del "condizionale" non basta a rendere assurda la risposta.

    Sarebbe invero metodica alquanto strana avvalorare l' esistenza di una norma semplicemente "dichiarando" che in alternativa si darebbero le dimissioni.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 25 Maggio 2015
  5. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ovviamente la dichiarazione riguarda non la norma, ma la sua applicazione. Mi spiego: l'amministratore deve motivare, e per iscritto, la richiesta di sostituzione dei vetri, non può limitarsi
    - a dirlo
    - a scriverlo senza motivarlo.
    L'amministratore solo così si assume le sue responsabilità.
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ritengo non sia doveroso nemmeno scriverlo.
    L' amministratore può persino indire assemblea con inserito all' OdG specifico punto dove si decida la sostituzione dei vetri anche se non esiste alcun obbligo normativo in tal senso.
    Ma questa è cosa diversa dal "pretendere" la sostituzione per suo personale ghiribizzo.

    Anche esistesse una simile norma...l' amministratore non ha facoltà di imporre nulla,
    e Il voto contrario lo solleva da qualunque responsabilità.
     
  7. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Credo che se succede qualche incidente l'amministratore deve risponderne (penalmente).
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    L' amministratore ha responsabilità qualora ometta o disponga in modo diverso alle norme.
    Ma qualora un mancato adeguamento non fosse imputabile a sua negligenza ma a "volontà" del Condominio (inteso come insieme dei propreitari) allora la responsabilità non ricadrebbe sullo stesso.

    Che venga inizialmente "coinvolto" sarebbe comunque inevitabile.
     
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Se il condominio delibera di non adeguare o sostituire eventuali serramenti ammalorati si assume ogni responsabilità sia civilmente che penalmente, pertanto l'amministratore è esonerato da ogni responsabilità
     
  10. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se qualcuno si fa male l'amministratore non può chiamarsi fuori neanche se i condomini hanno deliberato nel senso di non rimuovere il pericolo.
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    cosa dovrebbe fare l'amministratore se non dare le dimissioni in un caso del genere, se non riesce a farsi qualificare
     
  12. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' l'unica maniera per non essere coinvolto in eventuali incedenti. Un atto simile si ha quando c'è in condominio il problema dell'amianto e il condominio non vuole provvedere al risanamento del fabbricato (tetto e quant'altro).
     
  13. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Cassazione Penale, 21.05.2009 n 21401: In caso di minaccia di rovina di parte dell'edificio vi è responsabilità dei singoli condomini e non dell'amministratore se l'assemblea si era rifiutata di deliberare e non aveva provvisto di fondi

    Penso tanto basti.
     
  14. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Vorrei vedere una sentenza il cui oggetto non sia la 'minaccia di rovina', ma proprio la 'rovina'.
     
  15. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ininfluente...sei comuqnue libero di cercarla o pensarla ancora insufficente.

    Quel che c'era da dire è stato detto.
     
  16. Maga Max

    Maga Max Membro Ordinario

    Inquilino/Conduttore
    Volevo sapere se i vetri UGLASS ARMATO sono sicuri per antirottura e antisfondamento, sono panelli che creano un parete incastonata mt. 3 x 2.60 c.a. per vano scale, caduno di larghezza cm 26 con n. 8 fili in acciaio interno e 8 filo esterno.

    Grazie per le risposte
     
  17. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Domanda illogica...tutto si può rompere.
     
  18. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La sicurezza (security) è un concetto relativo. Uno zingaro ladro è 'relativamente' fermato da un vetro, così come è 'relativamente' fermato da un accesso chiuso a chiave. Uno scassinatore 'relativamente' no.
    Tutto è relativo, l'importante è che la 'barriera' sia a norma 'antisfondamento' e 'antirottura'.
     
  19. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La domanfa è 'illogica" perché non viene indicata che classe di tesistenza si pretende.

    La questione poi è falsata dall'uso improprio fei termini.
    E te lo dice uno che lavora sul tema.
     
  20. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Qual è il loro uso proprio? Grazie.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina