1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Elisabettafe

    Elisabettafe Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti, mi sono appena iscritta...avrei bisogno di qualche informazione....dunque siamo una palazzina di 4 famiglie e fino a poco tempo fa ognuno "faceva cio' che voleva" poi sono arrivati vari figli e li sono iniziati i problemi!
    Nessun silenzio negli orari di silenzio, bimbi dei vicini che giocano e urlano anche a mezzanotte e oltre nelle camere confinanti alle nostre (svegliando i miei) appropriazione di un posto auto nella zona davanti ai garage (e' piu' comoda lasciata li) ,lavori di manutenzione extra da pagare senza fatture senza autorizzazioni del comune, nessuna assicurazione.... Insomma uno schifo! Ho chiesto agli altri che sarebbe opportuno un amministratore dopo aver chiesto un minimo di civilta'...risposta? Non ae ne parla proprio! Qui stiamo bene cosi perche ognuno fa quello che vuole!!! La cosa comincia a dar fastidio quando io che cerco di star nel mio brodo per il quieto vivere mi suonano il campanello perche' mio figlio gioca sul pavimento la domenica alle 11 di mattino, mi suonano se dalla fretta e le borse non chiudo bene la porta di ingresso, mi insultano se scarico i bimbi dalla macchina nel garage.... Cosa posso fare? Io vorrei un amministratore...Grazie mille
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Purtroppo siete in quattro (credo proprietari) e non è previsto l'amministratore per legge sino a che non ci sono più di otto condomini, salvo la maggioranza prevista non lo nomina.
    Che ti posso dire, le norme sono quelle previste dal Codice Civile e Penale e nonostante non ci sia un amministratore e quelle sul comportamento ed educazione delle persone, purtroppo nessuno le insegna, ma ognuno le ha scritte nel proprio "io".
    In pratica l'amministrazione e le regole dovete deciderle e gestirle voi stessi, aggiungo anche per la parte fiscale, cosa da non prendere sottogamba per le parti comuni, infatti siete un condominio e dovete essere in regola anche con questo aspetto purtroppo antipatico il FISCO!!
     
  3. Elisabettafe

    Elisabettafe Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie per la risposta! Avevo sentito dire che se uno va in tribunale puo' chiedere l'assegnazione di un amministratore dal giudice di pace, se si come si procede? Ora sono solo le 22 ma stanno giocando a pallone in casa sul muro confinante con la mia zona notte....dove ora i miei bimbi dormono per quel che riescono.... Ringrazio per le risposte!
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No, purtroppo in quattro nessun giudice ti assegnerà un amministratore, perchè la norma a cui ti riferisci è valida solamente se i condomini sono più di otto.
     
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    fai le tue battaglie, nessuno è perfetto, nemmeno i tuoi vicini, quando avranno capito la situazione si calmerà
     
  6. fiorello64

    fiorello64 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    secondo me quella dell'amministratore che risolve i problemi di vicinato è una pia illusione. Anche se ci fosse, egli si limiterebbe a trattare i problemi delle spese comuni e mettere a punto un regolamento condominiale, le cui norme però dovrebbero trovare tutti d'accordo. In ogni caso ben poco potrebbe fare di fronte ai problemi che lei nomina (maleducazione, mancato rispetto di norme relative a spazi comuni etc.).
    In un grande condominio dove ho un mini, di fronte a problemi anche più gravi e documentabili (casa affittata a extracomunitari che, sicuramente per loro buone ragioni, vi vivono a decine, dormendo a turno, entrando, uscendo, cucinando e lavandosi a tutte le ore), l'amministratore si limita a mandare lettere di diffida al proprietario, minacciando che poi gli altri proprietari (noi) si potrebbero rivolgere all'autorità pubblica (carabinieri, vigili urbani). Insomma, l'amministratore non è certo uno sceriffo....
    Secondo me le uniche possibilità sono o trovare un modus vivendi accettabile con gli altri condomini, oppure, discretamente, cercarsi un'altra casa. In bocca al lupo.
     
    A condobip piace questo elemento.
  7. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti è vero quanto dice fiorello64 l'amministratore non entra mai nelle questioni private tra condomini, tuttalpiù richiama i condomini con una lettera circolare al rispetto del Regolamento Condominiale ed nell'applicazione se sono previste della sanzioni per il non rispetto, altro non rientra nei suoi poteri.
    Ma comunque in questo condominio di quattro appartamenti (non si sa ancora quanti sono i proprietari), non può essere imposto l'amministratore se non con delibera a norma degli stessi condomini, ma visto come è la situazione immagino che l'amministratore ne un regolamento ci sarà mai, però vale comunque il Codice Civile, a cui ogni condomino può rivolgersi e farlo applicare con ricorso al Giudice, p.es. l'844 cc
     
  8. Elisabettafe

    Elisabettafe Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    I proprietari effettivi sono 6 ma dai vicini mi e' stato ribadito che sono solo 4 appartamenti e l' amministratore non serve!
     
  9. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    I proprietari sono sei, ma probabilmente qualcuno sarà comproprietario di una o più u.i., in pratica non è possibile che le u.i. sono 4 ed i proprietari 6 se ognuno è proprietario unico di una sola unità immobiliare (salvo comproprietà), però l'inverso si è possibile, 6 u.i. e 4 proprietari, ovvero almeno uno è proprietario di più u.i.
     
  10. Elisabettafe

    Elisabettafe Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Io e mio marito siamo propietari del nostro appartamento quindi vale 1 o 2?
     
  11. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Uno solo siete in comproprietà, cioè vale come unico voto in assemblea e uno solo di voi due sarà il rappresentate.
     
  12. Elisabettafe

    Elisabettafe Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie mille!
     
  13. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Basta che in un edificio ci siano due unità immobiliari con due proprietari differenti per fare un condominio.
    Per avere l'obbligo di un amministratore bisogna essere in 8 condomini.
    Tuttavia il Regolamento di condominio si deve redigere ed allegare al momento della creazione del condominio (insieme alle varie tabelle millesimali: di proprietà, riscaldamento, ascensore, scale, ecc... ecc...). Il condominio deve dotarsi di PIVA/C.F.
    Puoi rivolgerti al giudice di pace per far nominare un professionista che lo rediga in modo che poi tutti voi 4 vi atteniate al regolamento e se mancano le tabelle millesimali fare anche quelle.
    Saluti
     
  14. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Trattandosi di maleducazione, hai due possibilità: ricorrere al giudice di pace, ma ti costerà perché avrai bisogno dell'assistenza di un legale, o sopporti e col tempo i bambini maleducati cresceranno, la finiranno con i rumori dei loro giochi, a meno che non ne trovino di più fastidiosi e finalmente abbandoneranno la casa dei genitori. Purtroppo se i genitori sono incivili, quando arriveranno i nipoti il ciclo si ripeterà. Conosco qualcuno che per vendetta ha abbandonato l'appartamento che è stato affittato ad extracomunitari di quelli privi delle più elementari norme di civiltà.
     
  15. Elisabettafe

    Elisabettafe Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Ma se decidessi di rivolgermi al giudice di pace quale strada devo prendere? Devo andare prima dall avvocato, posso andare direttamente dal giudice, devo fare una denuncia? Potrei anche far finta di niente ma ormai sono "schiava" in casa mia...purtoppo c ' e' una famiglia che ha "incantato" le altre due con paroloni come "ho lavorato dal notaio" sono cattivo se mi pesti i piedi
    , sono proprietario e faccio cio' che voglio quindi ho perfino soggezione a uscire per non prendere sguardi a "mo di frecciatina" ! Preferisco pagare un amministratore
     
  16. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Vale 1 come voto 2 come proprietà
     
  17. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    non è che ti sta venendo un complesso persecutorio?
    Abiti da sola? Mi sembra di no; e tuo marito cosa dice?
    Può anche essere lui che prende qualche iniziativa.
    Per quanto riguarda i rumori prima devresti fare un esposto denuncia al commissariato per rumori molesti. Magari intervenendo la Polizia di stato i soggetti si calmano. Dopo di che, se non ottieni il rispetto della quite, ti rivolgi al giudice di pace. Non è obbligatorio essere assistiti da un avvocato per cause fino all'incirca ai 1.000 euro di richieste, ma in questo caso è meglio essere assistiti da un avvocato. Anche perché se la controparte si presenta con un avvocato ed il giudice reputa inesistenti le tue motivazioni ti può addibitare le spese che i convenuti hanno dovuto sopportare (leggi loro avvocato) per sopportare il giudizio.
    Discorso diverso è il ricorso al giudice di pace se il condominio non ha un regolamento, le tabelle millesimali ecc... ecc... . Perché questi strumenti sono obbligatori pertanto se mancano ti verrà data ragione.
    Ti puoi rivolgere al Giudice di Pace anche per imporre il divieto a chi parcheggia negli spazi comuni ostacolando le manovre di chi vuole entrare nei box.
    Il giudice di pace è presente nelle città dove c'é il tribunale o sue sedi distaccate.
    Si trova facendo una ricerca di internet oppure sull'elenco telefonico della provincia della tua città.
     
    A fiorello64 piace questo elemento.
  18. Elisabettafe

    Elisabettafe Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Ringrazio tantissimo! Nessun complesso, premetto non sono razzista ma questa famiglia del sud si "attacca" al fatto di essere del sud quindi si pone agli altri con fare superiore e con frasi velatamente di minaccia, gli altri si sono intimoriti io preferisco avvalermi delle leggi e cercare di fare capire che si puo vivere rispettando semplici regole e rispettando il prossimo...se canto buon compleanno a mio figlio alle 21 con i nonni vengo richiamata per troppo rumore se gli altri giocano agli indiani a mezzanotte io non posso dire nulla perche' i bimbi non si possono legare...andro' a parlare con un avvocato per sentire sul da farsi, per ora ringrazio tutti per le risposte!
     
  19. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    I maleducati (ed uso una definizione gentile), si comportano tutti così da qualunque parte del mondo provengano, loro possono tutto mentre gli altri non devono far nulla che a loro non va.
     
  20. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. Ex art. 1129, comma 1 c.c., ne occorre almeno uno in più.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina