1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Flaviovco

    Flaviovco Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Vorrei install:ugeek:are un impianto di video sorveglianza, con la possibilità di registrazione in determinate fasce orarie, sarei orientato verso un modello con videocamere senza fili (credo meno problematico per me da installare) e se possibile attivate da sensori di movimento.
    E' possibile gestirle da un portatile?
    Qualcuno ha gia provato un prodotto di questo genere e può darmi una dritta in proposito?
    Se ci fosse una buona soluzione non eccesivamente costosa sarebbe perfetto.:^^:
     
  2. maxdroghe

    maxdroghe Nuovo Iscritto

    La soluzione che ti garantisce più sicurezza è data dalle cosi dette ip cam, cioè telecamere che si connettono alla rete sia via cavo che via wireless, ovviamente quelle wireless hanno un prezzo leggermente maggiore, il loro costo varia da 60 a oltre 100 euro e oltre a seconda del modello.
    Ti consiglio una ricerca in rete su come configurarle e dove acquistarle.

    Comunque ti permettono anche a computer spento di controllare la tua casa o ufficio da remoto, semplicemente con un click, inoltre le cam rilevando un movimento possono essere impostate per avvertirti via mail e registrando le immagini.
    è comunque un campo molto vasto dove le soluzioni alternative non mancano.
    Massimo
     
    A Flaviovco e raflomb piace questo messaggio.
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma non nascono problemi di privacy dal momento che le immagini registrate possono essere VISUALIZZATE DALL'UTENTE? Chiedo questo perché abbiamo l'intenzione di mettere la videosorveglianza anche nel condominio nostro.
     
  4. Flaviovco

    Flaviovco Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi sono posto anch'io la stessa domanda e sto cercando di vedere la normativa in merito.
    Credo pero che in caso di una villetta a schiera o singola e stando bene attenti ad inquadrare solo il terreno o gli ambienti di proprieta esclusiva non ci siano impedimenti, anche perchè in questo caso chiunque entrasse nel campo visivo della videocamera commetterebbe violazione di proprieta privata e quindi non potrebbe invocare nessuna norma a protezione della sua privacy, essendo violantore egli stesso della privacy del padrone del terreno.
    Mentre nel caso di un condominio penso che se le videocamere riprendano anche zone comuni la loro installazione potrebbe avvenire solo in seguito a votazione favorevole dell'assemblea dei condomini.​
     
  5. cardician

    cardician Membro Junior

    Non dovrebbero esserci problemi di privacy, basta apporre appositi cartelli indicanti che la zona è videosorvegliata. Credo però che l'installazione dell'impianto per sorvegliare parti comuni del condominio possa essere effettuata soltanto dopo delibera in assemblea condominiale.
     
  6. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    La normativa in merito al rispetto della privacy varate dala Garante è in sintesi la seguente:
    Con il provvedimento del 29 aprile 2004 il Garante della Privacy ha aggiornato ed integrato le regole in materia di videosorveglianza anche alla luce del nuovo codice sulla privacy entrato in vigore il 1° gennaio 2004.

    Il provvedimento in particolare stabilisce:
    - che possono ammettersi modalità con le quali possono ed L’installazione di telecamere è lecita solo se è proporzionata agli scopi che si intendono perseguire;
    - che gli impianti di videosorveglianza devono essere attivati solo quando altre misure siano insufficienti o inattuabili;
    - che la proliferazione di questi sistemi rischia di rendere meno efficace la tutela della sicurezza dei cittadini. L’eventuale conservazione delle immagini deve essere limitata nel tempo;
    - che i cittadini devono sapere sempre e comunque se un’area è sottoposta a videosorveglianza
     
    A maidealista piace questo elemento.
  7. maurizioplll

    maurizioplll Nuovo Iscritto

    Ho letto quanto avete scritto, e vorrei chiedere un parere sul mio caso specifico: nel mio condominio le telecamere sono gestite dall'amministratore che ha i monitor installati nel suo appartamento. In varie occasioni ha ammesso di monitorare le persone all'interno del palazzo. Mi chiedo se ciò sia consentito, o se non debba limitarsi a registrare e visualizzare le registrazioni in caso di necessità. Grazie
     
  8. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    E' corretta la seconda ipotesi. La prima viola il diritto della privacy.
     
    A maidealista piace questo elemento.
  9. maurizioplll

    maurizioplll Nuovo Iscritto

    Grazie molte. C'è qualche riferimento normativo che posso usare per chiedere la modifica del sistema di videosorveglianza?
     
  10. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    13.1. Impianti di videosorveglianza nei condomìni
    Quanto all'installazione di vere e proprie telecamere ad iniziativa di singoli condòmini all'interno di edifici in condominio e loro pertinenze (es. posti auto, box), il Garante ha precisato che l'impiego di tali sistemi, pur non rientrando nell'ambito di applicazione delle disposizioni del Codice, a meno che i dati siano comunicati sistematicamente o diffusi (art. 5, comma 3, del Codice), richiede comunque l'adozione di cautele a tutela dei terzi. In particolare, l'angolo visuale delle riprese deve essere rigorosamente limitato ai soli spazi di propria esclusiva pertinenza, ad esempio antistanti l'accesso alla propria abitazione, escludendo ogni forma di ripresa anche senza registrazione di immagini relative ad aree comuni (cortili, pianerottoli, corridoi, scale, garage comuni) o antistanti l'abitazione di altri condomini; ciò, anche al fine di evitare di incorrere nel reato di interferenze illecite nella vita privata (art. 615-bis c.p.).
    Il Codice si applica, invece, in caso di installazione di sistemi di ripresa di aree condominiali da parte di più proprietari o condòmini oppure ad iniziativa di un condominio o della relativa amministrazione (comprese le amministrazioni di residence o multiproprietà). In questi casi, l'installazione di impianti è ammissibile a condizione che ricorrano determinate finalità, quali l'esigenza di preservare la sicurezza di persone e la tutela di beni in presenza di concrete situazioni di pericolo (di regola costituite da illeciti già verificatisi); la valutazione di proporzionalità, da effettuare anche nei casi di utilizzazione di sistemi di videosorveglianza che non prevedano la registrazione dei dati, va effettuata in rapporto ad altre misure già adottate o che è possibile adottare (es. sistemi comuni di allarme, blindatura o protezione rinforzata di porte e portoni, cancelli automatici).
    Un caso particolarmente delicato ha riguardato l'installazione da parte di un condominio di un impianto di videosorveglianza finalizzato a garantire la sicurezza dei condòmini in seguito ad un grave delitto verificatosi in uno stabile vicino. L'Autorità ha ritenuto che, nel caso di specie, trovassero applicazione le prescrizioni e i principi richiamati nel citato provvedimento del 29 aprile, ed ha invitato l'amministrazione del condominio a fornire un riscontro dettagliato su finalità e proporzionalità del trattamento, tempi di conservazione delle immagini registrate, nonché sull'eventuale designazione del responsabile dell'impianto come "responsabile" o "incaricato" del trattamento delle immagini, il quale potrebbe accedere ai dati solo attenendosi alle istruzioni del condominio (Nota 5 ottobre 2004). http://www.garantepr...garante/doc.jsp?ID=109554
     
  11. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Non riesco a connetermi al link proposto da raflomb....:daccordo:
     
  12. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Hai ragione, era incompleto, prova ora o comunque riporta detta dicitura:
    Garante Privacy
     
  13. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    OK, grazie :daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina