1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marigu2

    marigu2 Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti.
    Chiedo scusa se mi sto ripetendo nel quesito, ma non sono riuscita a torvare discussioni simili.
    Veniamo al dunque: pochi mesi fa ho visto un appartamento con un'agenzia immobiliare, per il quale ho firmato il foglio di presa visione dell'appartamento. Dopo poco tempo ho fatto la proposta d'acquisto (in piena regola con assegno e quanto ce n'è) che però è stata rifiutata (non ho nulla che mi dica che è stata rifiutata, solo la mia copia della proposta ormai scaduta e l'assegno che ho stracciato).
    Abbiamo avanzato una nuova proposta, questa volta non scritta e senza nessun assegno, in quanto ci avevano detto che non era necessario. In ogni caso anche questa proposta è stata rifiutata.
    Ora un'altra agenzia mi ha riproposto lo stesso appartamento ad un prezzo per me interssante; mi hanno detto che avendo fatto la proposta con la vecchia agenzia ed essendomi stata rifiutata, io non ho più alcun vincolo con questa, è vero? se dovessi acquistare l'appartamento con la nuova agenzia non dovrei più niente a quella vecchia, giusto?
    Spero di essermi spiegata bene! Grazie mille
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    Se l'affare ha connotati diversi, NON è lo stesso affare (una casa a 300k non è una casa a 150k), una casa a 300k e una a 270k può essere lo stesso affare, resta il fatto che l'ai deve dimostrare il nesso causale, e se riesce a provare il nesso e a provare che le variazioni messe in atto (prezzo piu' basso) non sono sufficiente a cancellare la sua opera, mantiene il diritto.
    altrimenti non avrebbe proprio senso il codice civile, in quanto per cancellarlo basterebbe che una volta scaduto l'incarico, se ne attivasse un altro a un importo inferiore per cancellare il diritto della prima agenzia.

    la sentenza Cassazione, 21/6/00 n. 8443
    ”Il diritto alla divisione tra più mediatori sorge, a norma dell’art. 1758 c.c., SOLTANTO quando essi abbiano cooperato simultaneamente e di COMUNE INTESA, ovvero autonomamente, ma giovandosi l’uno dell’attività espletata dall’altro, alla conclusione dell’affare, in modo da non potersi negare un nesso di concausalità obiettiva tra i loro interventi e la conclusione dell’affare, e sempre che si sia trattato dello stesso affare, sia sotto il profilo soggettivo, che oggettivo.”

    comunque per non avere guai il concetto è semplicissimo: la stessa casa la si compra con lo stesso agente, se cambia il prezzo su un annuncio si porta l'annuncio dall'agente, se cambia agenzia incaricata in esclusiva si va comunque da quella che me lo ha mostrato e gli si fa contattare il proprietario, le agenzie si spartiranno la provvigione.
     
  3. marigu2

    marigu2 Nuovo Iscritto

    avrebbe ragione se io avessi a che fare con persone ragionevoli...
    il problema è che io ho fatto una proposta a 140 alla prima agenzia, ma questa non vuole fare la proposta scritta perchè dice che tanto ha parlato a voce con il proprietario, il quale non vuole accettare. la seconda agenzia mi dice che è possibile che accetti e vorrebbe provare (cosa ragionevole direi)...qui purtroppo non si tratta di prezzi su annunci, inizialmente il proprietario voleva vendere a 130...lo so che è un'assurdità, ma è così.
    se la prima agenzia non ne vuole sapere di fare una proposta a 140, non potrò mica essere vincolata a vita!
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    se conosci il proprietario potresti chiedergli di contattare la prima agenzaia dichiarandosi disponbile all'acquisto a quel prezzo.
     
  5. gcaval

    gcaval Nuovo Iscritto

    Bene, manda subito una raccomandata all'agenzia nella quale specifichi che, a fronte del fatto che loro si rifiutano di presentare una tua proposta scritta, ti ritieni libera di presentare una nuova proposta (scritta) con altra agenzia o da sola, e che nulla sarà dovuto. Vedrai che in 5 minuti ti presenteranno il foglio da firmare...

    Le proposte "a voce" sono barzellette.

    Il consiglio è di non procedere senza una comunicazione: la legge sarebbe dalla parte del mediatore. Mettiti dunque prima in regola, poi procedi.
     
    A bolognaprogramme piace questo elemento.
  6. marigu2

    marigu2 Nuovo Iscritto

    Grazie mille, proverò ancora a richiedere di fare una proposta scritta, se non accettano, farò come mi hai cosigliato, non avevo pensato alla raccomandata!
     
  7. easylifecapital

    easylifecapital Nuovo Iscritto

    scusate, ma non vedo proprio il problema, gli incarichi scadono, se adesso ce l'ha un'altra agenzia, io vado da chi ce l'ha adesso e basta..le agenzie hanno gli incarichi per trattare gli immobili, no??

    diverso sarebbe stato se avessi aspettato la scadenza per trattare direttamente col proprietario, (per quanto il diritto alla provvigione, si prescrive in un anno), a maggior ragione che la proposta è stata respinta, non vedo proprio a che titolo l'agenzia potrebbe pretendere alcunché dal cliente :shock:
    perché tutto deve sempre complicarsi??
     
  8. marigu2

    marigu2 Nuovo Iscritto

    Purtroppo il proprietario non ha incaricato le agenzie dando loro l'esclusiva, dunque per lo stesso immobile sono incaricate due, forse più agenzie. il problema è che l'unica proposta scritta che ho fatto è a 130k. A 140 (come vorrei riproporre ora alla nuova agenzia) l'avevo fatta ma solo verbalmente, ora dubito anche che la prima agenzia ne abbia parlato al proprietario.
    Purtroppo al mondo le cose si complicano perchè esiste molta gente disonesta, anche tra gli agenti immobiliari, è normale che poi il cliente appena può cerca di svincolarsi anche dalle agenzie "oneste". Rendiamoci conto che se mai dovesse andare in porto l'acquisto con la prima agenzia, dovrò regalare migliaia di euro a persone che hanno fatto tutt'altro che agevolarmi nell'acquisto, anzi, da sola penso che avrei già concluso senza i problemi che ho ora.:rabbia:
     
  9. easylifecapital

    easylifecapital Nuovo Iscritto

    il problema non esiste, non è sufficiente aver fatto vedere un immobile, ed essersi fatti firmare un foglietto di visita, sia perché giuridicamente è insufficiente,(l' AI deve aver lavorato per il cliente, in modo concreto, tale da aver un mandato, o deve aver lavorato attivamente per far si che l'affare si concluda, e l'affare giuridicamente si conclude alla firma di un preliminare, o di un compromesso, anche una proposta d'acquisto va bene, anche se un po combattuta, in quanto SE ACCETTATA, è alla stregua di un preliminare). Inoltre, tu paghi l'agenzia che porta a conclusione l'affare, perciò se l'ultima AI si fa accettare la proposta, tum li paghi e fine della storia. Se poi loro hanno velleità particolari, se la vedranno tra agenzie.:daccordo:
     
  10. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista



    Perchè la legge dà ragione alla prima agenzia che ha procurato il nesso causale.

    Silvana
     
  11. easylifecapital

    easylifecapital Nuovo Iscritto

    cioè, vorrei che fosse chiara una cosa: la provvigione spetta all'agenzia che conclude l'affare.
     
  12. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    No, spetta all'agenzia che l'ha fatto vedere per prima o, al massimo, è da dividere tra le due agenzie.

    Silvana
     
  13. easylifecapital

    easylifecapital Nuovo Iscritto

    assolutamente no
     
  14. marigu2

    marigu2 Nuovo Iscritto

    anch'io ho sentito che spetta alla prima agenzia...purtroppo...in effetti avrebbe più senso che io pagassi solo chi mi ha fatto concludere l'affare. un conto sarebbe se io vedo una casa con un'agenzia e poi mi rivolgo direttamente al proprietario scavalcando l'agenzia; lì sarebbe scorretto, ma io non voglio scavalcare nessuno, voglio comprare la casa che mi piace
     
  15. easylifecapital

    easylifecapital Nuovo Iscritto

    appunto. ma poi c'è la giurisprudenza che lo dice, non sono io, vi sembra possibile pagare due volte per una casa?? quale giudice potrebbe comminare una sanzione simile?? certo se io scavalco l'agenzia e vado diretto dal prop. allora è un altro discorso..:daccordo:
     
  16. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Non si paga due volte l'agenzia: sono le agenzie che devono dividersi una mediazione...

    Ci mancherebbe altro !

    Silvana
     
  17. easylifecapital

    easylifecapital Nuovo Iscritto

    infatti cosi scrivevo nel post, inoltre qui si discuteva del da farsi da parte del cliente,...a lei che gliene cale di quello che fanno le agenzie?? lei è libera di fare la proposta con l'ultima agenzia, senza paure :) ciao
     
  18. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Salvo poi ritrovarsi ad avere una richiesta di mediazione dalla prima e rischiare così di pagarne due...

    Silvana
     
  19. easylifecapital

    easylifecapital Nuovo Iscritto

    a che titolo, scusa?
     
  20. gcaval

    gcaval Nuovo Iscritto

    Se ritieni che il tuo consiglio sia certo al 100%, allora dai disponibilità a risarcire Titty in caso, facendo come tu dici, ossia fregandosene della prima agenzia, le venisse richiesta la provvigione.

    La mia vuole essere una piccola provocazione, ovviamente, ma è per dire che non puoi dire che la prima agenzia non ha diritto alla provvigione basandoti sul tuo buon senso. Il fatto che "sarebbe più giusto in un modo" non corrisponde alla realtà dei fatti. In ogni caso, mandare due righe scritte ti darà certamente tutte le garanzie del caso, piuttosto che lasciar correre...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina