• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Livia73

Membro Junior
Proprietario Casa
Buonasera,
avrei bisogno di un parere in merito alla seguente problematica: ho un immobile che internamente è un ufficio. L'immobile tuttavia è ad uso abitativo e vorrei fare il cambio di destinazione d'uso perché riadattarlo ad abitazione sarebbe costoso non essendovi più gli allacci alla cucina e avendo impianto elettrico e linea di rete riportati in canalina.
Ho chiesto la consulenza di un tecnico il quale mi ha detto che per il cambio di destinazione d'uso manca il requisito di visitabilità di almeno un servizio igienico. Ovvero l'immobile ha due bagni nuovi ma piccolini di circa 1,30 x 3,30 m. Effettuare un ampliamento di un bagno lo escludo: sono stati realizzati poco tempo fa e poi non è una soluzione praticabile vista la disposizione delle porte anche delle altre stanze. Mi domando se tale requisito sia effettivamente richiesto per un immobile da adibire a studio associato. Grazie
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
Servizi igienici: bagni e wc
I locali adibiti a servizio igienico devono possedere i requisiti minimi riportati in tabella.

Superficie2,50 mq.
Larghezza1,20 mt.
AccessoDivieto di accesso diretto da cucina o
spazio cottura, ammesso tramite antibagno
Dotazione sanitari
per alloggio
vaso, bidet, lavabo, vasca da bagno
o doccia, suddivisa anche in
più locali purché riservati esclusivamente
ai servizi igienici.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Solo c una visura sul posto potresti non incorrere in errori madornali, è come chiedere una visita al medico per un mal di pancia, quale diagnosi ti potrebbe dare? vedo che scrivi da Pisa, ci sono tecnici iscritti al ns. gruppo, prova ad interpellarli per un preventivo, pensa che occorre, un progettista, un muratore, un idraulico, un elettricista, un piastrellista, un imbianchino.
 

griz

Membro Storico
Professionista
in Lombardia il bagno principale deve essere almeno m 1,50 per rispettare la norma sulle barriere architettoniche, in Toscana non so
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

rpi
Buonasera, un fondo parte magazzino e parte garage è stato adibito ad abitazione, tramite CILA, avendo denunciato l'abuso al comune, questo ci ha dato ragione mantenendo le originarie categorie C/6 e C/2. Nonostante ciò il proprietario lo ha affittato ad una famiglia. A chi dobbiamo rivolgerci, Vigili urbani o denunciare il proprietario alla Magistratura?. Grazie, cordiali saluti.
buongiorno a tutti ho stipulato un contratto preliminare per l acquisto di un immobile definito chiavi in mano con scritto che sarebbe stato finito il giorno 31 maggio 2019 ovviamente d accordo con l imprenditore.Ad oggi 22 giugno 2019 la casa non e ancora finita ed ora l'imprenditore vuole una proroga del contratto a fine luglio 2019 qualcuno sa cosa mi comporta questa proroga?cioè dovrei firmarla?e perché la vuole?
Alto