1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. alexfin

    alexfin Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buongiorno, mi rivolgo a Voi, completamente digiuna di contratti d’affitto. Sono scaduti i 5 anni dall’acquisto del mio immobile acquistato con le agevolazioni prima casa. Sono comunque gia’ 3 anni che cerco di venderla senza esito :disappunto:e ora avrei una coppia a cui le banche hanno al momento negato il mutuo (perché hanno chiesto il 100% del valore e sono monoreddito), che sarebbero disposti ad entrarci in affitto :daccordo:con l’intenzione di acquistarla non appena riescono ad accesere ad un mutuo (secondo loro, fra un anno e mezzo potrebbero farcela). Considerando che sono arci stufa di pagare il mio mutuo e i consumi (in primis il riscaldamento sempre acceso, essendo una casa in campagna e al piano terra, per evitare muffe e danni alle tubazioni) per una casa dove non abita piu’ nessuno:triste:, la loro proposta mi solletica molto, anche perché vorrei togliere da li’ la residenza e metterla nella casa di mio marito dove in effetti abito (questo anche per evitare di fare 70 km ogni volta che ho bisogno del medico) . Solo che nè io nè loro vogliamo il vincolo dei 4+4 anni, io perché voglio vendere e loro perché vogliono tentare di acquistare.
    Potrei secondo voi usufruire del contratto transitorio di 18 mesi motivando lo con il fatto che loro, tra un anno e mezzo, potrebbero riuscire ad ottenere il mutuo e comprarla? E se poi non dovessero riuscire ad ottenere il mutuo che succede?
    Altre alternative di tipologie contratto di locazione?
    E se affittassi, le bollette rimarrebbero intestate a me?
    Infine, oltre all’ICI e all’impossibilità di scaricare gli interessi passivi,quali altri oneri andrei ad acquisire, mettendola in affitto, pur in considerazione che non posseggo altri immobili al di fuori di questo?
    Insomma, Voi cosa fareste al posto mio di una casa dove non abitate, di cui pagate il mutuo e che, visti i tempi nefasti, non riuscite a vendere? :domanda:Grazie a tutti
     
  2. beppebre

    beppebre Membro Attivo

    Potresti provare con l'affitto a riscatto, una formula che in Italia non ha grande fortuna ma che forse potrebbe ben adattarsi al tuo caso.
     
  3. MOLLO GIOVANNI

    MOLLO GIOVANNI Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ma quale è il problema? un contratto 4+4 oppure 3+2 può essere rescisso quando si vuole e,se di interesse reciproco,neppure attivare il periodo di preavviso semestrale;se poi si scegliesse la cedolare secca non paghereste neppure un euro di tassa registro,bolli e irper regionale e comunale.
     
  4. alexfin

    alexfin Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    che io sappia un 4+4 o 3+2 possono essere rescissi solo per volontà dell'inquilino...
     
  5. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    hai provato a calcolare quanto tra bollette e mutuo ti costa la casa? magari se riduci il prezzo di pari ammontare loro ce la fanno. se non ti piace allora affitta normalmente. almeno non ci rimetti e se poi possonio comprare, meglio!
     
  6. alexfin

    alexfin Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    è la stessa cosa del vendita con patto di riservato dominio, o vendita con riserva della proprietà o patto di futura vendita ?
    e come funziona a livello di tasse, di consumi, di ICI? come fosse una normale locazione? anche se in realtà la cifra che percepisco come locazione poi andrà scalata dal prezzo di vendita? e alla manutenzione della casa chi ci deve pensare?

    è la stessa cosa del vendita con patto di riservato dominio, o vendita con riserva della proprietà o patto di futura vendita ?
    e come funziona a livello di tasse, di consumi, di ICI? come fosse una normale locazione? anche se in realtà la cifra che percepisco come locazione poi andrà scalata dal prezzo di vendita? e alla manutenzione della casa chi ci deve pensare?



    Leggi Tutto cliccando su: Visto che non vendo...affitto..si ma come?
     
  7. southernman

    southernman Membro Ordinario

    Anche se non è direttamente attinente al quesito, volevo informarti che si può avere un medico di fiducia anche fuori dal comune di residenza; io per due anni ho vissuto in Veneto mantenendo ancora la residenza a Roma. Allora bastò una dichiarazione del mio datore di lavoro che attestava che lavoravo per una azienda locale
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina