1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Bunny

    Bunny Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ciao, chiedo a tutti i forumisti se è corretto che in una villetta categoria A/7 il seminterrato, con destinazione autorimessa, sia iscritto in catasto come vano accessorio dell'abitazione e quindi non in categoria C/6.
    Mi occorrerebbero riferimenti normativi, grazie.
     
  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Bisognerebbe vedere la pratica di accatastamento o la DOCFA.
    Talvolta i seminterrati vengono considerati cantine o magazzini la cui rendita è compresa come un vano in aggiunta a quelli dell'abitazione principale. In alcuni casi questa situazione è più vantaggiosa (vedi ISEE). Saluti.
     
    A possessore piace questo elemento.
  3. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Appoggiandomi alla correttissima risposta di essezeta67, segnalo che mia nonna ha una cantina che risulta nella grafica della planimetria catastale ma non nella visura catastale on line fatta su www.agenziaentrate.it: ciò perché la rendita catastale della cantina è stata ricompresa nella rendita catastale dell'abitazione principale.
     
  4. Bunny

    Bunny Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Sul fatto che una cantina possa essere ricompresa nella rendita dell'abitazione principale non ho dubbi; il dubbio riguarda se un'autorimessa possa essere dichiarata in DOCFA come “accessorio indiretto comunicante” e quindi iscritta unitamente all'abitazione.
    Grazie a tutti.
     
  5. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Sì, può succedere anche questo, spesso su richiesta del proprietario dell'immobile.
    C'è il vantaggio che se costruisci o acquisti un altro garage puoi farlo passare come prima pertinenza e quindi tassazione ridotta.Saluti.
     
  6. Bunny

    Bunny Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Nelle istruzioni per la dichiarazione IMU è spiegato che le pertinenze all'abitazione principale sono consentite nella misura massima di un'unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritte in catasto unitamente all'unità ad uso abitativo.
    Resta la domanda: è lecito inserire un'autorimessa come "accessorio
    indiretto comunicante" dell'abitazione? Vi risultano riferimenti normativi?
    Grazie
     
    A basty piace questo elemento.
  7. GRANATADOC

    GRANATADOC Nuovo Iscritto

    L'accatastamento dell'autorimessa compresa nella scheda planimetrica dell'abitazione avveniva negli anni passati proprio per le categorie A/7-villino. Ad ora (sempre però a seconda dell'Agenzia del Territorio di riferimento) non è più possibile costituire un'unica unità. Potresti fare una variazione catastale, scorporare l'autorimessa e creare due nuove unità e poi mettere il C/6 a detrazione come pertinenza principale. Non penso però che il gioco valga la candela.
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    le schede catastali con allegato autorimesse e cantine come accessori le usavamo negli anno 60/70, ora anche nei villini A/7 sono schedate a parte, solo le cantine e taverne vengono comprese nella stessa scheda e nelle stessa rendita catastale, naturalmente maggiorata
     
    A Bunny piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina