1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. deltafox27

    deltafox27 Nuovo Iscritto

    Buonasera,

    Vorrei sapere come comportarmi in quanto e' successo che a giugno 2012 ho acquistato un appartamento al piano terra con giardino privato. Dopo 6 mesi alla prima riunione di condominio mi hanno riferito che vi sono da fare tutti i solai sotto i giardini in quanto vi sono delle perdite che provocano danni ai locali sottostanti tra cui i garage annessi. Quindi mi hanno comunicato questo, io sull' atto notarile dato che avevo notato delle piccole macchie ho fatto inserire che l' appartamento doveva essere privo di vizi occulti e palesi.
    Come mi dovrei comportare? Penso che sia tutelato da quella dicitura. Inoltre nel riparto spese alla voce acqua riscontro che devo pagare la ripartizione dell' acqua relativo al 2 semestre 2011 e primo semestre 2012. Anche per questo come mi devo comportare, devo chiamare il vecchio proprietario? Grazie in anticipo.
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Che acqua devi pagare se non l'hai consumata tu: vecchio proprietario senz'altro.
    Vizi occulti: hai fatto bene a tutelarti con la clausola, ma vedi le spese che dovresti affrontare, prima magari di intentar causa (lunga e costosa). Il gioco vale la candela?
     
  3. deltafox27

    deltafox27 Nuovo Iscritto

    Dovrei chiamarlo, o mandargli una raccomandata???
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    A mio parere, una bella raccomandata per contestargli il tutto con risposta entro un tot di gg. e muoviti a seconda della risposta.
     
  5. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Dissento almeno in principio, il debitore per l'anno in corso e quello precedente è l'attuale proprietario.
    L'acquirente risponde per le spese condominiali arretrate, secondo la legge, dei due esercizi precedenti.

    Certo che poi potrà chiederli indietro al vecchio proprietario.

    Per ovviare a ciò l'acquirente al momento dell'acquisto dovrebbe farsi rilasciare una dichiarazione dall'amministratore sulle reali pendenze dell'appartamento e sulle stesse accordarsi con il venditore.

    Dovrebbe saldare e poi chiedere gli importi al vecchio proprietario se questo era specificato nell'atto di acquisto o in qualche scrittura tra le parti altrimenti non credo che abbia chance di riavere i soldi dietro.

    Luigi
     
  6. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    esperienza : da quanto dici l'acqua in debito verra' fatturata a te dal mom del passaggio/denuncia di "nuovo proprietario"
    Rifacimento solai etc : il precedente proprietario e' tenuto a pagare tutte le delibere condominiali fino alla vendita dell'appartamento : queste,come mi pare di capire, sono spese ancora da deliberare per cui....spetteranno a te
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina