1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. MrMiatAlex

    MrMiatAlex Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti,

    vi scrivo per chiedervi un consiglio sulla mia situazione, che è la seguente:

    - appartamento acquistato in settembre 2013, da privato
    - l'immobile è stato costruito nel 1955, e ristrutturato dal precedente proprietario nel 1998
    - appena mi sono trasferito nella nuova casa, ho notato una scarsissima insonorizzazione, con rumori provenienti dai vicini, di sopra, di sotto e ai lati, potendo in alcuni casi comprendere persino le parole da loro dette.
    Inutile dirvi che non riesco a sentirmi a mio agio in casa mia e devo dormire coi tappi alle orecchie...

    Mi chiedo: essendo ancora nell'anno di acquisto, posso denunciare al venditore il vizio occulto della scarsa insonorizzazione? Secondo voi gli 8 giorni da quando viene scoperto il vizio dovrebbero decorrere da una perizia acustica che attesti il vizio oggettivo, oppure no?

    grazie a tutti per l'aiuto
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il termine di decadenza per la denunzia dei vizi della cosa venduta, stabilito dall'art. 1495 c.c., decorre soltanto dal momento in cui il compratore abbia acquisito la certezza oggettiva.[DOUBLEPOST=1395317792,1395317767][/DOUBLEPOST]
    Il termine di decadenza per la denunzia dei vizi della cosa venduta, stabilito dall'art. 1495 c.c., decorre soltanto dal momento in cui il compratore abbia acquisito la certezza oggettiva.
     
  3. MrMiatAlex

    MrMiatAlex Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Ok grazie, nemesis. Questa garanzia sui vizi occulti, secondo te, si applica anche nel mio caso che ho questo appartamento del 1955, in materia di problemi acustici?

    Un giudice non potrebbe rigettare la mia causa, sostenendo che si tratta di un vizio che ha l'appartamento, proprio perché è vecchio?
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    a mio avviso si trattarebbe di dimostrare che la propagazione dei suoni sia fuori norma ma riferendosi al momento della costruzione e da lì chiarire se la situazione sia tale de poter ritenere l'alloggio non abitabile, in questo caso potrai rivelerti sul venditore che a sua volta immagino potrà rivalersi sul costruttore o precedente proprietario, la ristrutturazione sicuramente non poteva prevedere l'insonorizzazione
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La ristrutturazione è del 1998.
    A meno che sia avvenuta nei primi due mesi di quell'anno, avrebbe dovuto rispettare le prescrizioni dettate dal Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 5/12/1997, pubblicato sulla G.U. il 22/12/1997 ed entrato in vigore il 60° giorno successivo.
     
  6. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    la ristrutturazione del singolo appartamento non può prevedere gli isolamenti che sono parte delle strutture comuni
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  7. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ci devi solo fare l'abitudine, dove abito io a 200 metri c'è la stazione ferroviaria quando comprai la casa ero contento di avere un servizio cosi vicino, quando incominciai ad abitarci ho maledetto quel giorno, oggi non so neanche se il treno e passato oppure no, eppure quando l'inquilino del piano di sopra comprò un cane mi dava fastidio il rumore delle unghie delle zampette quando camminava, pensa un pò il treno no e le zampettate si
     
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    quella del treno posso confermarla: conosco molte persone che vivono in case che confinano con la ferrovia: tutti sono concordi nel dire che si f ain frettal'abitudine
    Pe quanto riguarda i rumori prodotti dai vicini è necessario essere tolleranti e far notare eventuali comportamenti esagerati, poi anche lì un ci si fa un po' l'abitudine
     
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    e quello delle campane dove lo metti, sposti il campanile forse, il prezzo pagato vale quanto acquistato
     
  10. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    giusto per... molti anni fa andai a Civitale del Friuli l'albergo era cosi vicino al campanile che quando suonavano le campane la grappa ne bicchiere ( da notare il bicchiere non il bicchierino ) non vibbrava ma saltava, e non era colpa della grappa perchè era ancora nel bicchiere:risata:
     
  11. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    riassumendo: la ristrutturazione poco c'entra in una eventuale denuncia perchè le pareti che sono di confine tra appartamenti non possono essere stati mai toccate fin dal 1955. Rimane il fatto che e' interessante quello che afferma:
    Possiamo coinvolgere tutti quegli appartamenti in Italia dove le pareti sono foglietti che mettono per forza in contatto le famiglie?
    Possono questi immobili essendo nati in questo modo, essere coinvolti, in caso di vendita, in cause per vizi occulti? Io credo che nessuna corte darebbe l'assenso, ma ci starebbe da discuterne...
     
    A possessore piace questo elemento.
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    dipende da cosa intendi per occulto, qualcosa che ti vendo e non te lo fatto vedere, qualcosa che ti vendo per nuovo, invece non lo è, o un immobile datato, con il prezzo e il valore di mercato, per quel tipo di costruzione, e che ti è stato fatto pagare, o ti hanno puntato una pistola alla testa obbligandoti a comprare, boh
     
  13. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io credo che questa problematica non coinvolga solo gli appartamenti vecchi, ma anche quelli recenti. I costruttori cercano di far entrare più appartamenti possibile nello stesso piano. Per esempio il mio palazzo, costruito nel 1995, ha 8 piani e ci sono 5 appartamenti per ogni piano, tranne l'ultimo piano dove ci sono 2 appartamenti soltanto.

    Per ovvi motivi, le pareti sono sottilissime e si sente tutto. Uno dei miei 2 vicini confinanti ha provveduto insonorizzando, infatti adesso siamo al paradosso: quando sto sul pianerottolo lo sento parlare, quando entro in casa no! :)
    L'altra coppia di vicini ha la camera da letto adiacente alla mia, e non si sente mai un rumore, sono molto silenziosi. Su questo sono stato fortunato. Oppure hanno insonorizzato anche loro senza mettere l'avviso come ha fatto l'altro.

    La signora di sopra cammina coi tacchi a spillo fino alle 2 di notte, ma ormai ci ho fatto l'abitudine.

    Suggerisco di provvedere in proprio all'insonorizzazione, piuttosto che tentare cause legali dall'incerto esito e dalla durata biblica.
     
  14. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma in alcuni casi la insonorizzazione non serve basta mettere i mobili in un certo modo anche loro assorbono i suoni oppure vai in Giappone dove hanno studiato un sistema di insonorizzazione per auto che in pratica rileva i suoni dell'abitacolo e poi crea i contro suoni cosi i due segnali si annullano....Bestiale io parlo e non si sente niente OTTIMO per le mogli chiacchierone :risata:
     
    A possessore piace questo elemento.
  15. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per quanto riguarda i mobili, dipende dal mobile in questione :)
    Per esempio, le librerie fungono da cassa risonante amplificando le voci :)
    Ottima l'idea dei Giapponesi :)
     
  16. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mettici tanti libri e cambierà, purtroppo oggi non si usano più :triste:
     
  17. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nonostante i libri funziona comunque da cassa risonante (esperienza personale)
     
  18. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ogni caso è un caso ma permettimi di dubitare altrimenti la scienza è tutta da rifare :shock:
     
    A possessore piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina