1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. capapazza

    capapazza Nuovo Iscritto

    Buongiorno, spero che qualcuno mi possa rispondere in merito.

    Circa quaqttro anni fà, ho comprato una casa in montagna, apparentemente quando l'ho visionata e comprata sembrava essere tutto a posto, pareti asciutte, mura solide e senza umidità, il primo inverno non ci sono andato, il secondo inverno con abbondanti piogge ci sono state infiltrazioni d'acqua da un muro perimetrale sottostante (la casa è su due livelli, piano terra e piani seminterrato) ho chiamato un tecnico che mi ha dichiarato che le infiltrazioni provengono dal muro perimetrale perchè non è isolato dal terreno (mancanza di coibentazione) che garanzie ho per un risarcimento danni nei confronti dei vecchi proprietari che hanno taciuto la cosa ( che ben sapevano, visto che sono nati in quella casa) e volendo citarli in giudizio entro che temine?

    Grazie
     
  2. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    Rispondo per quanto capisco dalla descrizione dei fatti.
    Sicuramente devi denunciare l'accaduto comunicando ufficialmente al vecchio proprietario l'accaduto, illustrando semplicemente la situazione senza trarre delle conclulsioni, a meno che il tuo tecnico non abbia redatto una relazione tecnica esplicativa.
    Aspetta la risposta e poi vedi come procedere.
    A parte il primo anno, gli altri anni hai avuto sempre lo stesso problema?
    Io ritengo che, se esternamente non sono stati fatti lavori in questi anni, quindi la situazione è rimasta tal quale era al momento dell'acquisto, devi dimostrare che c'è un problema di protezione del mure esterno.
    Se le infiltrazioni fossero state presenti anche prima del tuo acquisto, avresti visto tu o il tuo tecnico un intervento di ripristino, ma non ne trovo accenno nella tua descrizione.
    Prova a sentire nel condominio se qualche altro condomino è al corrente della faccenda.
    Se il problema si è presentato per la prima volta dopo il tuo acquisto (verifica tecnica) ritengo sia difficile imputare al proprietario precedente la responsabilità.
    Saluti.
     
  3. capapazza

    capapazza Nuovo Iscritto

    vizio occulto 2

     
  4. capapazza

    capapazza Nuovo Iscritto

    Innanzitutto ringrazio Andrea Sini, per aver cercato di rispondere al mio quesito.

    Penso comunque che non sono stato abbastanza chiaro nell'esporre i fatti:
    Ho comprato una porzione di una casa padronale (circa 200mt) con la comparsa di infiltrazioni ho contattato un tecnico che con perizia giurata, ha dichiarato che le pareti sottostanti non sono isolate dal terriccio, quindi non coibentate, la mia vicina ha lo stesso problema, solo che non abita e quando piove da sotto alla sua porta scorre un fiume d'acqua ( che si manifestano con abbondanti piogge e per più giorni) il tutto documentato con foto, lei logicamente cerca di non far capire che ha lo stesso mio problema, perchè è cugina dei miei vecchi proprietari che informati con raccomandata non mi hanno nemmeno risposto. Interpellando altri vicini sul fatto mi è stato detto che le infiltrazioni sono storiche.
    Sto pensando di citare in giudizio i vecchi propietari per chiedere risarcimento danno ( visto che mi hanno chiesto una somma alta) a questo punto a me interessa sapere, dalla scoperta del danno se esiste un termine per la richiesta di risarcimento, se si, entro quanto tempo?

    grazie
     
  5. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    Avendo mandato una raccomandata, anche se non è stata ritirata hai interrotto i temini di prescrizione. Per un vizio occulto il tempo di denuncia è di 10 giorni dal momento in cui si rileva il problema.
    Se il vizio è storico, attenzione in quanto, non è passato tanto tempo, ma un giudice potrebbe dire: caro capapazza perchè avete aspettato ben quattro anni a denunciare il fatto?
    Bisogna costruire molto bene tutto il percorso con l'aiuto di un buon legale istruendolo bene su tutti i fatti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina