1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Il medico della casa

    Il medico della casa Membro Attivo

    Chi di noi non ha un pochino di muffa in casa? E chi non ha sentito di qualcuno che ha gravi problemi di questo tipo?
    Parliamone. Tante cose non sono così ovvie come si pensa, come per esempio i danni alla salute diretti ed indiretti causati da questo fastidioso fenomeno.
    Saluti
     
  2. katic

    katic Membro Junior

    le muffe interne,da condensa,si eliminano con prodotti kimici..es.muffakiller ci sono le istruzioni.SE e' il muro ke assorbe dall'esterno,isolare dall'esterno con prodotto idrorepellente..poi,eliminare la muffa...Se l'umidita' viene dalle fondamenta,usare un trasparente antieffluorescenza..prima fuori..poi..eliminare la muffa...trattare dentro con lo stesso prodotto..garantito:daccordo::ok:
     
    A Ide piace questo elemento.
  3. moni66

    moni66 Nuovo Iscritto

    Nella mia abitazione, per problemi di infiltrazione dal terreno, ho avuto problemi di umidità e di muffa, ho eseguito lavori di isolamento ma ormai le spore si erano "installate" e la muffa continuava a ripresentarsi invadendo persino gli armadi.
    Ho risolto definitivamente il problema con un prodotto eccezionale, si chiama Laser 23 della Boero, va applicato (diluito o anche puro, io l'ho usato puro) sui muri contaminati dalla muffa, si fanno 2/3 trattamenti a distanza di 5/6 ore. Poi si procede ad imbiancare aggiungendo un ulteriore prodotto, il Laser 55, alla vernice.
    Sono passati 11 anni e la muffa non è più ricomparsa.
    Allo stesso modo ho trattato i mobili contaminati dalle spore, ho applicato Laser 23 direttamente sulla superficie interna ed esterna degli armadi.
     
    A superlele, cristiana, e 1 altro utente piace questo messaggio.
  4. superlele

    superlele Nuovo Iscritto

    :daccordo:
     
  5. Il medico della casa

    Il medico della casa Membro Attivo

    Le muffe sono delle vere e proprie contaminazioni biologiche della nostra casa. Immaginate una pianta con delle radici, delle foglie e dei semi. Le foglie sono ciò che vediamo sul muro (anche se in realtà non è esattamente così), le radici (ife) penetrano nell'intonaco, ed i semi, cioè le spore sono aerodisperse, ovvero le respiriamo. Le spore possono sopravvivere per diversi anni allo stato inattivo, e quando trovano le giuste condizioni di umidità, scarsa illuminazione, temperatura e pH del supporto, danno luogo ad una nuova proliferazione. Si parla infatti di colonizzazione da muffe. Spesso si utilizzano dei rimedi che sono peggiori del male in quanto fortemente tossici, anche perchè vengono impiegati nelle camere da letto. assolutamente da evitare l'utilizzo di ipoclorito sodico (candeggina), in quanto è solo un rimedio temporaneo ed è tossica. La condizione che possiamo controllare meglio è l'umidità, attraverso una corretta ventilazione domestica. Non sottovalutiamo poi che le muffe nere, cioè le classiche muffe che abbiamo in casa temono la luce.
     
    A cicci48 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina