1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mandarino

    mandarino Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Buongiorno.Una curiosità:acquistata auto del marchio in oggetto qualche mese fà.Ora ho sentito dello scandalo scoppiato.cosa ne pensate delle azioni legali che stanno tentando contro la casa madre.Un caro saluto.
     
  2. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Che per WW sarà un costo assai salato; nella speranza che il trucchetto non l'abbiano fatto anche per i limiti europei (e le altre case costruttrici?); sarebbe l'ennesimo tonfo in borsa; oggi si è dimesso l'AD.
    Azioni legali? Le faranno le associazioni dei consumatori e quelle ambientali; i privati otterranno il rientro/auto con modifiche a spese della casa madre Osui modelli interessati).
    Certo che per i germanici ed il loro Über Alles è proprio un grande smacco: da oggi anche noi potremmo dire di loro...
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  3. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ..............e già bella figuraccia..........
    2 anni fa stavo per comperarmi una golf poi, l istinto mi ha fatto decidere per una 500.......... Semplicemente divina, e molto più economica .......
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  4. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Capisco che ingannare e prendere in giro gli acquirenti e i proprietari sia una cosa disdicevole...ma con tutte le autovetture antiestetiche e antiecologiche che girano negli USA, il "taroccamento" dei motori tedeschi sia solo una goccia nel mare del parco macchine americano.....
     
    A Dimaraz e rita dedè piace questo messaggio.
  5. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La situazione auto? diverrà una cosa dimenticata nel cassetto, come i wurstel che chi ha qualche anno in più potrà ricordare, i signori che tanto declamano i loro wurstel quelli esportati li producevano con le zampe di gallina e noi stupidi tutti a dire aaahhh! come sono buoni! l'impiccio non è la zampa di gallina o l'inquinamento l'impiccio è che ci vendono cose non veritiere o non corrispondenti a quello che ci fanno credere, come per la loro finanziaria che vogliono farci credere sia al top ma chi ascolta il radiogiornale del il sole 24 ore sa che stanno anche loro inguaiati ma mica subissano di tasse i tedeschi taroccano i conti e si pavoneggiano mentre noi italiani facciamo il contrario anzi come i Carabinieri ligi al dovere fino alla morte..... e poco ci manca.
     
  6. mandarino

    mandarino Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Bel pasticcio tutto all'italiana!Ma secondo voi conviene andare da un legale per far scrivere alla casa madre?Come conviene comportarsi?Grazie.
     
  7. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per il momento attendi l'evolversi degli eventi.

    Non serve uno scienziato per capire che tutti i costruttori dichiarano dati basandosi su addomesticati test fatti in laboratorio...specie da quando sono uscite delle "famigerate" normative sulle emissioni (EuroX od omologhe estere) che impongono limiti sempre più stringenti su quanto dovrebbe "sputare" fuori il motore di un'auto...quasi che il miglioramento tecnologico fosse possibile decretarlo per Legge.

    Dubito esista qualcuno che abbia riscontrato su strada che i consumi corrispondano a quanto dichiarato da costruttore o venditore.
    E a "casa mia"...se consumi di più significa che inquini di più (di quanto affermi)...legge fondamentale della fisica.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  8. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Toh Bmw -6,74% in Borsa.

    Lo scandalo emissioni truccate si allarga. Anche alcuni modelli di Bmw avrebbero violato le norme sui tetti di emissione dei gas di scarico. A scriverlo è il quotidiano tedescoBild, che cita dati del Icct, (International Council on clean transportation) secondo cui le Bmw X3Drive 20d avrebbero superato di 11 volte i limiti previsti dalle norme Euro6 sulle emissioni di ossido di azoto.
     
  9. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Si può aggiungere Audi .............
     
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Audi=Volkswagen...cosi come anche Lamborghini e Ducati!!!

    Comunque eccetto la "rea confessa" (quotazione in rimbalzo)...pare che tutte le altre stiano pagando dazio.
     
  11. rita dedè

    rita dedè Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Si....... Vero........
    Nnaggia, poveri azionisti...........
     
  12. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    a cui aggiungere Skoda e Seat e Porsche.

    Quantomeno qualcuno tanto povero non sarà...agli AD seppur dimissionari si versano liquidazioni che basterebbero per mantenere a vita agiata un esercito.
     
  13. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    sembra che il problema siano le norme americane severissime, le europee sono più tranquille, hanno comunque avuto tempo per adeguare i veicoli prodotti dopo l'omologazione e non l'hanno fatto
     
  14. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Sempre difficile parlare di ciò che si conosce poco ma per quanto ho reperito credo che le norme EU non hanno nulla di "scontato" rispetto a quelle USA.
    Sono comunque difficilmente confrontabili.

    Mi risulta comunque difficile pensare che i motori diesel USA (mosche bianche sul mercato nordamericano) siano ecologicamente migliori di quelli europei.
    Vero che gli "americani" quando si fissano su certi particolari diventano "bestie".
    L'assurdo è che gli Usa sono un "mercato minore" per le vendite della Volkswagen.
     
  15. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    sentivo dire così al TG, comunque il paradosso (sembra) che se Wolkswagen non avesse ammesso, sarebbe stato difficile dimostrare oltre ogni dubbio che hanno barato
    sembra che i test siano tanto particolari che difficilmente i consumi dichiarati siano rispettabili in realtà
    il problema è che li dichiarano e non li dobbiamo prendere per buoni, o forse sarebbe megli evitare di considerarli come parametro pe le scelte?
     
  16. mandarino

    mandarino Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ma mi chiedo:in concreto cosa accadrà ai consumatori che hanno acquistato un veicolo incriminato recentemente?Se ne sentono tante e si legge di tutto e di più su tale argomento ma in pratica non ho ben afferrato,difetto mio,cosa avverrà...magari qualcuno più astuto di me ha già compreso...grazie tante!
     
  17. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    gli USA sono la patria delle class actions, può essere che un'associazione di consumatori avvii un procedimento, è necessario però vedere i numeri, può essere che non su tutti i modelli abbiano barato e poi comunque il diesel di piccola cilindrata che va tanto da noi mi sembra che in USA sia una nicchia
    La figuraccia è fatta ma si deve comunque capire che entità ha realmente il problema
     
  18. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Ahia, nessun rimbalzo.
    Chiuso come ieri complice Wally che perde a sua volta.
     
  19. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Vi preoccupate dell' inquinamento dei motori diesel VW e quelli che girano nel nostro paese con macchine di altri produttori con motori diesel euro 0 o 1?
     
  20. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Io non sono affatto preoccupato.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina