1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Joe

    Joe Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il nuovo inquilino mi aveva pregato di stipulare provvisoriamente a mio nome ma per suo conto il contratto di fornitura energia elettrica per l’alloggio locato, fornendo al gestore per il pagamento delle bollette le sue coordinate bancarie. Tale favore era tassativamente subordinato alla voltura a suo nome del contratto dopo l’emissione della prima bolletta a gennaio 2018.

    Dopo mie insistenze l’inquilino ha provveduto solo oggi a inoltrare la prescritta voltura al gestore, il quale però nel frattempo aveva emesso due bollette, di cui una già scaduta e non pagata.

    Chiedo gentilmente se trattandosi di voltura e non di subentro il pagamento delle bollette già emesse ricade esclusivamente sul nuovo intestatario del contratto oppure resta in carico dell’originario contraente, avendo in rete trovato pareri contrastanti.
     
  2. uva

    uva Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tu e il nuovo inquilino avete deciso di fare la voltura affinché il contatore rimanesse attivo, cambiando l'intestazione del contratto senza interrompere l'erogazione dell'energia elettrica.

    Ciò non toglie che le bollette devono essere pagate dalla persona a cui è intestato il contratto di fornitura quando le stesse vengono emesse, quindi da te. Comunque hai diritto di fartele rimborsare dall'inquilino per il periodo in cui già aveva locato l'appartamento e lo occupava.

    Pare che l'inquilino fosse d'accordo nel pagarle lui, siccome scrivi che avevi fornito "al gestore per il pagamento delle bollette le sue coordinate bancarie".
    Perché non ha pagato quella scaduta? Non può pagarla per mancanza di denaro, oppure pretende venga pagata da te?
     
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Spero che tu abbia avuto l'accortezza di definire e concordare con il locatario esattamente i dati iniziali della fornitura, rilevabili dal contatore. Il sistema più corretto per entrambi è quello di fare una foto (con il cellulare) del contatore (contatori) in modo da evitare future e probabilissime contestazioni.
    da tale numero iniziano i consumi a carico dell'inquilino. Attenzione a scorporare correttamente dalle fatture eventuali acconti, cauzioni, rimborsi, letture stimate etc.
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Hai trovato risposte apparentemente contrastanti... perché spesso si fa un uso errato dei termini :voltura e subentro...e tali errori coinvolgono anche i fornitori (enti/ditte eroganti)
    Ti conviene sentire direttamente il fornitore del servizio.

    Da chiarire la questione "coordinate bancarie"...se erano quelle del locatario o erano errate oppure ha evitato il pagamento di proposito.
     
  5. moralista

    moralista Membro Senior

    Professionista
    Oppure potrebbe rientrare nella cronaca di questi giorni sui media, inquilini (locatari) viandanti delle bollette e forniture, da fornitore a fornitore
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi