1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nelle istruzioni per cuocere il riso leggo che il volume del sale deve essere 4 volte il volume del riso (vedere allegato). Non è strano? Grazie per le risposte.
     

    Files Allegati:

    • riso.jpg
      riso.jpg
      Dimensione del file:
      60,5 KB
      Visite:
      24
  2. syraka

    syraka Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ma come si fa a calcolare il volume del riso? :pollice_verso:
     
  3. Antennaria

    Antennaria Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    :) per chi ha già cucinato del riso è ovvio che la dose è riferita all'acqua.... le istruzioni di utilizzo sono spesso sgrammaticate...
    buona cottura !!!
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Tecnicamente per determinare il volume del riso ti puoi avvalere di un contenitore colmo d'acqua. con l'immersione del riso, l'acqua in eccesso tracimerà. La dopiia pesata dell'acqua ti permetterà di conoscere il valore desiderato.
    Ma aldilà di questa pignoleria, ti consiglierei di mettere il sale ad occhio, tenendo presente che, se ne manca, lo puoi aggiungere. Viceversa non è permesso.
    Verità lapalissiana. Buona risata. Accetta il doppio senso.
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il riso su un piano orizzontale si dispone pressappoco a cono a base circolare. Si misura la circonferenza di base C con il centimetro da sarta e si calcola il raggio della base r:
    r = C : 6,28
    Poi si misura l'altezza del cono h. A 'sto punto si determina il volume:
    V = 3,14 * r * r * h : 3
    ossia un po' più di:
    r * r * h .
     
  6. syraka

    syraka Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Mmmhh...ok proverò...:confuso:
     
  7. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Meglio con l'acqua come proposto da Gianco.
     
  8. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Molto più semplice il sistema suggerito da Gianco, ma il suo nome non sarà mica Ricky (Gianco)?



    p.s. di solito il riso si calcola a pugni come il sale
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se fossi Memmo Marconi chiederei al venditore di riso e di sale i due pesi specifici.
    Poi li peserei e troverei il loro volume:
    V_sale = P_sale : pspec_sale
    V_riso = P_riso : pspec_riso.
    A 'sto punto sorge la domanda: perché nelle istruzioni di cottura non si parla direttamente di pesi, grandezze facilmente misurabili in cucina?
     
  10. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Perchè se cuoci un etto di riso, oppure un chilogrammo, i tempi sono presso che uguali, p.es. Riso Parboiled circa 17 minuti.
     
  11. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io intendevo dire che invece di parlare di litri e dei suoi sottomultipli (decilitri, centilitri, millilitri) in cucina si parli di etti e dei suoi multipli (chilogrammi) e sottomultipli (decagrammi e grammi): in cucina di solito c'è la bilancetta. Ma evidentemente chi scrive le istruzioni per cuocere non cucina, si limita a mangiare!
     
  12. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    ogni specie di riso vuole la sua quantità d'acqua leggerissimamente salata: da qui la scritta sul pacchetto di istruzioni di far bollire una quantità di acqua e sale (il sale essendo chimicamente tale non bolle ma col calore si arrostisce) il cui volume sia almeno 4 volte il volume del riso. Il che vuol dire 1 bicchiere (di qualsiasi forma o volume) di questo tipo di riso necessita di almeno 4 bicchieri (della medesima forma e volume) di acqua leggermente salata. I pugni di riso non vanno bene per proporzionare la bollitura del riso perché c'é una qualche difficoltà a misurare l'acqua a pugni. Cosa diversa invece è il riso preparato per mantecatura dove l'acqua (cioé il brodo) si aggiunge mammano che il riso la assorbe. Se usi l'arborio (il mio preferito) o il carnaroli (che va molto di moda) di acqua ce ne vuole di meno.
     
  13. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sulle istruzioni il volume sembrava essere quello del sale, non (come si dice in chimica inorganica) quello della soluzione acquosa. Io propongo di usare l'unità di peso, l'etto ad esempio, per tutti gli ingredienti, incluso l'aglio, per Giove!
     
  14. Infradito

    Infradito Membro Ordinario

    il volume del riso si misura in risate
    e più si ride, più sale

    e sarebbe anche più corretto dire: ridi, ridi, che la mamma ha fatto il risotto...
    ...ma si sa che gli gnocchi son come le ciliegie, uno tira l'altro

    ...invece il ciliegio è come la... ma questa è un'altra storia...
     
  15. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Prova una volta quelle indicazioni, se a te non vanno bene hai la facoltà di cambiare tipo di riso oppure modificare a tuo piacimento le indicazioni, levando una certa percentuale di sale, aggiungendo più acqua o brodo, tempi di cottura ecc ecc, non tutte le ricette sono uguali e identiche, vale più il gusto e l'esperienza personale che quanto scritto sulle confezioni e/o istruzioni per la cottura.
    Secondo me polemizzare su quanto riportato sulla confezione/uso/istruzioni è una cosa assolutamente inutile che non serve proprio a nessuno.
    Anzi è meglio che ognuno si adatti al proprio personale parere per gustare al meglio il prodotto (in questo caso il riso) che acquista al mercato/supermercato o alimentari sotto casa.
     
  16. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Questa è una tua interpretazione personalissima dato che nelle istruzioni c'é scritto di portare a bollore una grande quantità di acqua e sale: c'é una e con funzione di congiunzione tra il sostantivo acqua ed il sostantivo sale. Non di portare ad ebollizione solo il sale perché questo non bolle non essendo un liquido ma, essendo un solido, si arrostisce. Anche perché il sale nell'acqua tende a sciogliersi a meno che il suo quantitativo sia tale da superare il coefficiente di saturazione dell'acqua a 100° di temperatura per il sale in questione.
    Per quanto riguarda l' osservazione di esprimere tutto in unità di peso, oggigiorno, la trovo giusta in quanto la bilancia è un attrezzo che c'é in quasi tutte le cucine; tuttavia nel secolo scorso non era così diffuso quindi anche i libri di cucina, per dare le proporzioni, usavano i cucchiai, i bicchieri, i mestoli.
     
  17. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nell'epoca degli smartphone c'è troppa poca cultura, anzi, dirò di più, c'è proprio ignoranza. Sulla confezione di un attrezzo da cucina trovo riportato: Cucchiaio per dolci in acciaio. Ammazza che denti ha l'acquirente, oh!
    C'è però da dire che i supermercati hanno notevoli competenze matematiche, sanno esprimere prezzi al centesimo: € 99,99 !
     
  18. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    :maligno::confuso:se è così complicato cuocere del riso, sarà meglio, caro JacO che ti rivolgi ad un cuoco (uno chef ti sputerebbe in un occhio....). Oppure.....te lo mangi sciapo!
     
  19. syraka

    syraka Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Oppure usa il riso basmati
     
  20. Rosario1955

    Rosario1955 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Problema risolto, mi sembra di avere letto nella ricetta:"sale a piacimento"quindi ne metti un poco e poco prima di scenderlo lo aggiusti a piacimento ,c'è chi mangia più liscio e chi più salato:risata::risata::risata::stretta_di_mano::stretta_di_mano::^^::^^:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina