1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. marco33

    marco33 Nuovo Iscritto

    Salve, nel mio giardino ho un locale di 30mq accatastato come laboratorio, all'esterno di questo, 2 anni fà ho prima costruito una tettoia ed un muretto perimetrale dellarea coperta di altezza 100cm in seguito ho chiuso la parte aperta completamete a vetrate...forse sono un pò in ritardo vista la scadenza ma vorrei sapere se per voi è possibile sanare il tutto! P.s. al momento lacuna autorità ne è informata. Che posso fare???? Grazie !!!!:)
     
  2. Stefano Mariano

    Stefano Mariano Membro dello Staff

    Salve,
    la legge cosiddetta "sull'emersione dei fabbricati fantasma" prevede una denuncia di accatastamento dell'immobile con conseguente pagamento delle relative imposte per gli anni 2010 e 2009. Di fatto è un'autodenuncia, ed ha effetti soltanto fiscali (catastali), nulla è previsto per l'aspetto urbanistico, se non che "l'Agenzia del Territorio (ex catasto n.d.r.) segnalerà detti immobili ai Comuni di appartenenza". Queste sono le informazioni sulla base delle quali poter operare una scelta consapevole e informata.
     
    A felixgiovanni piace questo elemento.
  3. Steven

    Steven Nuovo Iscritto

    Salve.
    Scusate se mi intrometto........, ma vorrei sapere:
    piccolo terrazzo di circa 4 mq verandato negli anni passati e regolarizzato urbanisticamente con il comune, ma mai accatastato.
    Qualcuno sa dirmi cosa cambia se viene accatastato entro il 31-12-2010 (usufruendo del cosiddetto condono catastale) ovvero con calma nel corso del 2011?

    grazie delle vostre risposte
     
  4. Stefano Mariano

    Stefano Mariano Membro dello Staff

    Potrebbe cambiare la rendita catastale in quanto è pur sempre un aumento, seppur minimo, della superficie dell'immobile. Comunque, proprio in considerazione dell'esiguità di tale incremento, non dovrebbe cambiare alcunché; il mio consiglio è quello di apportare tale variazione al Catasto.
    Saluti
     
  5. Steven

    Steven Nuovo Iscritto

    Salve e grazie della risposta.
    In effetti per l'appartamento adiacente al mio (con analoga situazione di veranda) ha avuto un incremento di consistenza dell'abitazione pari a 0.5 vani ed un piccolo ritocco (ovviamente in aumento) della rendita catastale.
    Ora essendo prima casa non ci pago l'ICI ed anche ai fini IRPEF non cambia nulla essendo solo un reddito figurativo. Rimane solo l'argomento sanzioni. Ce ne sono?
    Inoltre, se ho ben capito, aderendo al condono catastale l'eventuale maggiori tasse & C. si fermerebbero all'anno 2009 mentre in condizioni normali (senza condono catastale) si vanno ad interessare fino ai precedenti cinque anni.
    Un'ultima curiosità: aumentando la superficie catastale si hanno ripercussioni sulla TARSU? Se si, occorre comunicarlo o l'aggiornamento è automatico?
    Inoltre se non aderissi al condono catastale, ma facessi l'accatastamento con calma nel corso del 2011, sarei costretto a quel punto a pagare la differenza TARSU degli ultimi cinque anni? (e non degli ultimi due?).

    Grazie delle eventuali risposte
     
  6. Stefano Mariano

    Stefano Mariano Membro dello Staff

    E' esattamente come dici, ultimi due anni anzicché cinque (se ti scoprono), bisogna comunicare la variazione anche per la Tarsu, dovrebbe essere automatico l'aggiornamento, ma arriva con ritado e richiedono poi gli arretrati tutti in una volta (prevenire è meglio che curare..)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina