1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Ivan Longo

    Ivan Longo Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Buonasera a tutti,
    mi rivolgo ancora una volta a questo validissimo forum, che in più occasioni mi ha dato risposte o soluzioni utilissime ai problemi posti. Non so bene se la sezione giusta è questa oppure "Mercato Immobiliare Italiano ed Estero". Mi scuso subito se ho sbagliato sezione e se sarò un po lungo, ma credo che inquadrare bene una situazione, aiuti a sviluppare proficuamente una discussione.

    In sintesi, ho una casa in collina, con terreno circostante, in un piccolo comune della provincia di Asti. Essa era appartenuta ai miei nonni, poi dei miei genitori ed infine l'ho ereditata io. L'ho sempre manutenuta in buono stato, purtroppo però, per ragioni professionali e famigliari, ora ho deciso di venderla.

    Sono consapevole che probabilmente è il momento peggiore per vendere, tuttavia, non avendo il tempo per frequentarla, l'alternativa è lasciarla al suo destino e la cosa personalmente mi disturba perché le attribuisco un forte valore affettivo per i tanti anni di frequentazione (anche se questo ovviamente conta nulla nel mercato immobiliare).

    Abitando a Torino, con poco tempo a disposizione, ho provato a contattare informalmente alcune agenzie immobiliari presenti sul territorio interessato e, onestamente, debbo dire che mi ha piuttosto infastidito sentirmi rispondere frasi del tipo "eh, sa che adesso si prende poco", soprattutto PRIMA che iniziassi a descrivere la proprietà, la posizione, lo stato di conservazione ecc.

    Così, mi sono guardato intorno alla ricerca di strade alternative. Ad esempio ho pensato di rivolgermi a quei portali che pubblicizzano la proprietà in vendita sul mercato estero in molte lingue, ma poi mi sono reso conto che, anche se qualcuno fosse interessato, mi si riproponeva il problema di correre su è giù tra Torino e l'astigiano, tornando al punto della mia attuale indisponibilità a dedicarvici troppo tempo.

    Mi chiedevo quindi se ci fossero agenzie immobiliari che, oltre a rivolgersi ad un mercato europeo, potessero poi gestire anche i relativi sopralluoghi, visite ecc. In altre parole, come è ovvio, sto cercando semplicemente di "vendere" e non "svendere".

    Infine, mi chiedevo se ha senso attivarmi in questa stagione per la messa in vendita oppure è meglio attendere la primavera. Chiunque ami quei posti sa bene che differenza abissale esiste tra il presentare in primavera, magari ad uno straniero, una casa ben soleggiata, contornata da alberi e prati in fiore piuttosto che presentarla in una fredda e piovosa giornata autunnale con gli alberi spogli.

    Grazie come sempre per l'attenzione e per eventuali commenti/suggerimenti in proposito
    Ivan
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Presumibilmente esistono agenzie che direttamente o indirettamente propongono anche sui mercati esteri... ma non ci farei molto affidamento: se tu dovessi comprare a Miami cercheresti una immobiliare a Roma od una quantomeno nel Sud della Florida?
     
  3. Ivan Longo

    Ivan Longo Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie per il riscontro Dimaraz. E' chiaro il senso della tua domanda, ma personalmente non darei così scontata la risposta.

    Intendo dire, tornando al mio caso, che se un tedesco cerca una casa dalle parti dove voglio vendere, dubito che si rivolga ad una piccola agenzia immobiliare locale dell'astigiano, ma magari si rivolge ad un network immobiliare di Francoforte che, oltre a parlare la sua lingua, ha nel proprio portafoglio i giusti contatti ed in qualche modo gli offre una certa sicurezza (magari solo illusoria) nell'assistenza durante la transazione.

    Ho portato l'esempio del tedesco non a caso, ma perché le uniche persone nei comuni limitrofi al mio che sono riusciti a "vendere ad un prezzo equo di mercato", anziché "svendere ad acquirenti locali" sono state quelle che hanno trovato acquirenti svizzeri o tedeschi.

    Ivan
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina