• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

nicotropea

Membro Attivo
Proprietario Casa
Salve,
ottenuto il titolo abilitativo in sanatoria relativo al condono (L. 328/2003) per l'ampliamento di un immobile, ora vorrei richiedere il certificato di agibilità.
La procedura è diversa rispetto a quella tradizionale:
- il silenzio-assenso vale anche per gli immobili oggetto di condono edilizio?
- sicurezza statica: già per la pratica di condono è stato presentato un certificato di idoneità statica. Per l'agibilità è sufficiente questo oppure è obbligatorio fare un collaudo?
- barriere architettoniche: la dicitura "le opere realizzate recano i requisiti di visitabilità [oppure adattabilità] previsti del d.m. 236/1989 e s.m.i." può pregiudicare la concessione dell'agibilità?

Ho trovato molto esaustico il sito del Comune di Roma: Agibilità Condono
Ci sono altre disposizioni specifiche a cui attenersi?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

di cancellare la data di nascita
desidero vedere i messaggi
Alto