• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

robi65

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Nel mio terreno di proprietà (guaio!) si è verificata una frana, a 5-40 mt dalla casa di residenza che finisce nel terreno (che è comunque una scarpata coperta da alberi) di altro proprietario da anni in America, a un indirizzo parrebbe irrintraccumiabile (servisse?)

In tale scarpata su un fiume altezza c ca 29mt, in l'inclinazione ripida c ca 80°) di confine con una parte di terreni,c'erano alberi alti che colpiti dal vento m, acqua hanno ceduto provocando una frana.
Il terreno feanoso che è emerso ( gli alberi non lo evidenziavano) risulta du pietre e terra, assai friabile.(antichi ghiacciai.
..)

Riterrei che spetti a me rimediare essendo proprietario del terreno superiore

-Sapete, se posso fruire di detrazioni o sconto in fattura per ripristinare?

Sono obbligato anche perchè il terreno sottotante confinante è di altri proprietario.

-Sapete, se mettessi " alberi ingegneri" o altri rimedi (no pali) per onsolidare ( eco sistemi o altro) se la detrazione sarebbe ammessa?
Grazie
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Per il 2019 era ammesso:

Consolidamenti delle fondazioni e dei terreni rientrano tra le spese di manutenzione straordinaria detraibili fiscalmente. Fino al 31 dicembre 2019 si può detrarre il 50% delle spese sostenute! ... L'Agenzia delle Entrate ha da poco diffuso la guida aggiornata con le ultime novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2019.

Credo che valga anche per il 2020. Ci vorrebbe un esperto.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Credo comunque che il consolidamento del terreno sia riferito al terreno dove poggia un fabbricato ("consolidamento di fondazioni e terreni").

Nel tuo caso stai parlando di un terreno con alberi che non costituisce ovviamente fondamenta di alcunché: FORSE, e sottolineo FORSE, non puoi recuperare nulla di quanto spenderai.

Ma sentiamo anche altri pareri.
 

robi65

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Il terreno con alberi costituisce la "scarpata" dell'americano..
la parte pianeggiante anche coinvolta dalla frana è il terreno antistante la mia casa distanza a circa 5mt dall'edificio, garage, depuratore..
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
La parte di terreno vicina al tuo edificio può essere assimilata al consolidamento terreno che costituisce le fondamenta della casa, a mio avviso.

Non so cosa ne pensano gli altri, ma direi che 5 metri di distanza sono accettabili.

Non stiamo parlando di 50 o 500 metri.

Direi piuttosto che il cedimento del terreno a soli 5 metri di distanza da casa tua può essere un problema anche serio che merita accurate indagini da parte di un professionista.

Il problema non è tanto recuperare il 50% della spesa in 10 rate annuali, il problema è che speriamo che non ti viene giu' la casa!!!

 

robi65

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Le fondamenta immediatamente sotto la casa sono state appena consolidate, con spesa e tutto quanto, con palificazione diciamo entro i 3 mt e marciapiede attorno.
Si tratta del prato antistante tra i 5 e i 40 mt..
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Le fondamenta immediatamente sotto la casa sono state appena consolidate, con spesa e tutto quanto, con palificazione diciamo entro i 3 mt e marciapiede attorno.
Si tratta del prato antistante tra i 5 e i 40 mt..
Su una questione così delicata, un parere fornito da me non ha alcun valore.
Devi incaricare un tecnico che analizzi la situazione e verifichi se c'è una correlazione tra casa e terreno, seppure la distanza minima sia 5 metri e la massima sia 40 metri, oppure se la casa non rischia nulla e devi consolidare solo il terreno. In quest'ultimo caso, niente recupero IRPEF.
 

robi65

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Da un punto di vista tecnico, la casa poggia su roccia Geologo e Ingegnere hanno asseverato e risolto.
Adesso vedranno sul terreno antistante come sistemare questa "sorpresa", il prato appunto poco distante coinvolto sul confine da un cedimento.
Ed era appunto per la breve distanza dalla casa e pertinenze, compreso un impianto di depurazione lì installato che va sistemato che un ripristino o consolidamento della zona si pensava potesse detrarsi..
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

vittorievic ha scritto sul profilo di gabriella2013.
.
Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Alto