1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pino70

    pino70 Nuovo Iscritto

    ciao a tutti ma oltre il valore della casa
    bisonogna metere
    il notaio 6000
    tasse fisse 600
    perizia 258
    imposta di bollo 375
    istrutoria pratica 350
    li IVA del 4% 5600
    agenzia 6000
    X UN TOTALE DI 19000
    la casa costa di memo 145000 PIU 5000 DI CAPPARRA
    MAMMA MIA CHE LADRI
    SE COMDO VOI EGIUSTO
    FATEMI SAPERE SE E GIUSTO COSI HO NO
     
  2. urbanopersichetti

    urbanopersichetti Nuovo Iscritto

    Caro Pinorita,
    credo che sarebbe opportuno, prima di scrivere queste colossali fesserie, cercare di documentarsi un poco.
    Non so che gusto si trova ad inventarsi numeri giusto per fare clamore, ma vediamo di raccontare meno favole e cerchiamo soprattutto di evitare parole pesanti come "ladri", perchè soprattutto riportando dati palesemente inventati, si rischiano anche querele.

    Il notaio, qualsiasi notai, non prenderà più di 2000 euro, IVA compresa e forse non tutti sanno il lavoro che c'è in uno studio notarile prima e dopo la compravendita per permetterti di comprare in sicurezza.

    Tasse fisse 600? Cosa sono queste tasse fisse?
    Sappi che una vendita soggetta ad IVA sconto 168 euro di imposte fisse di registro, 168 di ipotecaria e 168 di catastale.

    Perizia 258 euro?
    Ma la perizia serve solo se devi fare anche un mutuo altrimenti nessuno ti chiede perizie.

    Bollo 375?
    Il bollo per una compravendita immobiliare è di 230 euro.

    Istruttoria pratica ?
    Da parte di chi?

    Ti prego di non scadere in colossali luoghi comuni e se vuoi sostenere veramente le tue idee non limitarti a inventarti numeri a caso ma fatti un giro, soprattutto presso i notai e fatti fare dei preventivi. Dopo ce li riporti, magari comunicandoci il nome del notaio che ti ha chiesto 6000 euro per una compravendita di 150000 euro, sarò io stesso a denunciarli.
    Ma, chi sa perchè, ho la vaga sensazione che per una compravendita senza mutuo non troverai un notaio che ti chiederà più di 2000 euro IVA compresa.
    Apsettiamo notizie: ti prego non sparire e non essere vago nelle risposte, ma riportaci dati e nomi dei notai che ti hanno chiesto quella cifra, almeno per dare un minimo di credibilità ai numeri che hai riportato.
     
  3. arula

    arula Membro Attivo

    Può darsi che nei 6000 € del notaio siano comprese le imposte di registro (3% sul valore catastale in caso di prima casa).
    In questo caso può anche essere una cifra superiore (io ho pagato 6900€ e il notaio mi ha fatto pure un discreto sconto, visto che ho una agenzia immobiliare e gli porto parecchi clienti.......!!!) ..... l'imposta dipende dal valore catastale e la parcella del notaio dipende dalla cifra dichiarata in atto.
    Concordo comunque con quanto detto da urbanopersichetti...... :ok: :ok:
     
  4. paolo ferraris

    paolo ferraris Nuovo Iscritto

    ...appena ho tempo Vi posto quello che ho scritto io quando feci il mio acquisto alla fine del 2004...sinceramente capisco lo "sfogo" di Pinorita...anch'io, malgrado fossi del "mestiere" ho per la prima volta "percepito" direttamente la senzazione, poco piacevole, che qualcosa non andasse...poi infatti a distanza di due anni ho "rinegoziato" il tutto e anche li comunque ho avuto "spiacevoli" sorprese...insomma per farla breve, in Italia comprare casa ha dei costi aggiuntivi esagerati e infatti tanto per non smentirci i "mutui" sono i più cari d'europa!...insomma "PAGA PANTALONE" e "PAGA sempre il solito asino..." sono sempre quantomai appropriati...saluti!
     
  5. paolo ferraris

    paolo ferraris Nuovo Iscritto

    non ho voglia di farvi "l'elenco" della spesa che ho avuto io per l'acquisto del mio appartamento...(anche perchè dovrei stare a ricostruire e sistemare un pò di dati e non ho tempo...e sono pigro per le mie cose...ehehehe), ma vi posto questa Notizia appena giuntami...tanto per "schiarirsi le idee":
    ""Aumentano gli spread, sia per i mutui a tasso variabile sia per quelli fissi. Per questi ultimi cresce il differenziale con l'Area Euro: a settembre 2009 i mutui erogati nel nostro Paese erano più cari dello 0,61% rispetto a quelli europei (ad agosto questa differenza era pari allo 0,74%).
    Per capire cosa vuole dire questo differenziale d’interesse, l'Ance ha effettuato una simulazione, prendendo come base di riferimento i tassi sui mutui alle famiglie per l’acquisto dell'abitazione della BCE. Si è ipotizzato di sottoscrivere un finanziamento per l'acquisto della casa in Italia e nell'Area Euro pari a 150.000 euro per una durata di 25 anni; dalla simulazione emerge che le famiglie italiane sono costrette a pagare 15.758 euro in più rispetto all'Europa. ""

    SALUTI!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina