1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Quante di queste cose che ci apprestiamo a leggere ci sono state dette nei vari Telegiornali quotidiani ?

    Da Miaeconomia il 23.09.10
    " BORSA E MERCATI » Il fatto del giorno

    Unicredit e gli scenari da fantafinanza

    Immagine a corredo dell'articolo - Unicredit e gli scenari da fantafinanza - miaeconomia.leonardo.it (23/09/2010)

    Guardando ieri la classifica delle performance dei titoli del Mib, si poteva vedere il rialzo del 4,7% di Mediolanum, migliore blue chip, e la perdita del 4% di Unicredit, peggiore titolo del Mib. Apparentemente questo testa-coda non ha legami. In realta’ se la caduta di Unicredit e’ spiegabile con le incertezze sul futuro del gruppo, dopo l’addio di Profumo, queste incertezze da un’altra parte alimentano le illazioni piu’ incredibili, le ipotesi piu’ improbabili, gli scenari piu’ fantastici.

    Nel pomeriggio di ieri, dopo una mattinata tranquilla, improvvisamente l’azione Mediolanum ha iniziato a correre. Le ragioni che hanno agevolato il rialzo riguardano proprio le dimissioni di Profumo da Unicredit. Infatti ha iniziato a girare la voce nel parterre che il vero motivo alla base dello scontro tra gli azionisti della banca, ovvero le Fondazioni, e Alessandro Profumo, non sia stato la crescita dei libici nel capitale, bensi’ il progetto di fondere Mediobanca con le assicurazioni Generali. Progetto al quale Profumo sarebbe stato profondamente contrario. Per inciso Mediobanca possiede gia’ una quota del 13,2% in Generali.

    Ma non finisce qui. Alla fusione si sarebbe dovuta aggiungere anche Mediolanum, controllata al 35% da Fininvest e presente in Mediobanca con una partecipazione del 3,3%. Ecco perche’ il titolo e’ scattato verso l’alto. Qualche analista ha preso seriamente in considerazione questa ipotesi. Per gli esperti di Equita in caso di fusione e’ lecito aspettarsi un concambio favorevole a Mediobanca, molto a sconto sul Net asset value e con una capitalizzazione di mercato pari a 1/3 rispetto a Generali.

    Infatti il titolo ieri ha guadagnato l’1,1% mentre Generali ha ceduto l’1,8% a dimostrazione che il mercato crede in questo scenario. Senza pero’ chiedersi quali sinergie porterebbe una fusione tra una banca di investimento, Mediobanca, una societa’ di raccolta del risparmio, Mediolanum, e un assicuratore, Generali. Intanto però la speculazione gode."
     
    A Antonio Azzaretto piace questo elemento.
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    La speculazione "gode", ma l' economia reale "piange"!

    ...godiamoci la vita perchè è breve!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina