• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ralf

Nuovo Iscritto
venerdì 27 novembre 2009 ore 19.00
Casa dell’Architettura - Piazza Manfredo Fanti, 47 Roma


La Fondazione Volume! invita al primo appuntamento dei TALKING dedicati alla relazione tra arte ed architettura contemporanee.

Il ciclo di conferenze pubbliche, che suggella la collaborazione tra la Fondazione Volume! e l'Ordine degli Architetti PPC di Roma e Provincia, vedrà protagonisti alcuni tra gli architetti e gli artisti più importanti della scena internazionale, che illustreranno il loro lavoro e presenteranno le proposte pensate per il progetto, di prossima realizzazione, di un Parco dedicato all’arte e all'architettura, promosso dalla Fondazione Volume!.

Venerdì 27 novembre sarà ospite l'architetto portoghese JOÃO ANTÓNIO RIBEIRO FERREIRA NUNES

L'ospite sarà introdotto dall' Arch. Nicola Di Battista e dall'Arch. Claudio Presta.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto