• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

robyfra

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buongiorno a tutti
avrei un appartamento da affittare, forse ho trovato un probabile inquilino che vorrebbe l'appartamento per al massimo 2 anni.
volevo sapere se esistono dei contratti a breve termine e se si se qualcuno mi può dare delle informazioni.
Grazie a tutti
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
volevo sapere se esistono dei contratti a breve termine
Esistono i contratti di locazione abitativa di natura transitoria, ex art. 5, comma 1 della legge n. 431/1998, che hanno durata non superiore a diciotto mesi.
Tali contratti sono stipulati per soddisfare particolari esigenze dei proprietari o dei conduttori per fattispecie - con particolare riferimento a quelle derivanti da mobilità lavorativa e connesse allo studio, all’apprendistato e formazione professionale,
all’aggiornamento e alla ricerca di soluzioni occupazionali - da individuarsi nella contrattazione territoriale tra le organizzazioni della proprietà edilizia e dei conduttori maggiormente rappresentative.
I criteri per definire i canoni sono definiti nell'art. 2 del decreto interministeriale del 16 gennaio 2017, e i contratti sono stipulati esclusivamente utilizzando il tipo di contratto Allegato B a quel decreto.
I contratti devono contenere una specifica dichiarazione che individui l’esigenza di transitorietà del locatore o del conduttore, tra quelle indicate nell’Accordo definito in sede locale, da provare, per i contratti di durata superiore a trenta giorni, con apposita
documentazione da allegare al contratto.
In caso di inadempimento delle modalità previste, i contratti sono ricondotti alla durata prevista dall’art. 2, comma 1, della legge n. 431/1998 (durata di quattro anni più quattro anni).
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
un probabile inquilino che vorrebbe l'appartamento per al massimo 2 anni.
Poichè il contratto di tipo transitorio non soddisfa le esigenze del conduttore, potrai stipulare un ordinario contratto 4+4 dando al conduttole la possibilità di disdetta anticipata, con solito preavviso, a partire dalla data che deciderete.

Purtroppo la disdetta sarà possibile solo al conduttore, salvo le poche eccezioni.
 

robyfra

Membro Attivo
Proprietario Casa
Poichè il contratto di tipo transitorio non soddisfa le esigenze del conduttore, potrai stipulare un ordinario contratto 4+4 dando al conduttole la possibilità di disdetta anticipata, con solito preavviso, a partire dalla data che deciderete.

Purtroppo la disdetta sarà possibile solo al conduttore, salvo le poche eccezioni.
COME MAI IL CONTRATTO DI TIPO TRANSITORIO NON SODDISFA LE ESIGENZE DEL CONDUTTORE?
GRAZIE DELLA DISPONIBILITA'
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
COME MAI IL CONTRATTO DI TIPO TRANSITORIO NON SODDISFA LE ESIGENZE DEL CONDUTTORE?
Essenzialmente per la durata.

Il contratto transitorio può avere la durata massima di 18 mesi, mentre pare che il tuo aspirante inquilino sia interessato ad una locazione di 24 mesi (2 anni).

Comunque il contratto transitorio si può stipulare solo se ricorrono le condizioni che ha spiegato @Nemesis nel post n. #2.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
CHE DIFFERENZA C'E' TRA L'AFFITTO 4+4 E 3+2?
Il contratto di locazione libero (durata 4 + 4) permette alle parti di stabilire liberamente il canone di locazione.

Invece stipulando i contratti concordati (3 + 2, 4 + 2, ecc.) si deve calcolare il canone in base ai parametri stabiliti dall'Accordo Territoriale vigente nel Comune dove si trova l'immobile.
In genere sono canoni inferiori a quelli di mercato, ma permettono al locatore di usufruire di alcune agevolazioni fiscali (tassazione del reddito da locazione e IMU inferiori).
 

Aidualc

Membro Attivo
Professionista
Puoi stipulare un classico 4+4 (o 3+2 con tutti i criteri del caso da seguire) e lasciargli la facoltà di disdetta in qualsiasi momento (quindi senza gravi motivi) con preavviso breve, es 2 o 3 mesi.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

TomBolzo ha scritto sul profilo di maidealista.
Buonasera,
dovrei eliminare l'allegato che ho erroneamente allegato sul post Anticipo rogito rispetto compromesso
riuscite a risolvere? sulla pagina dell'assistenza quando seleziono i vari link mi dice che non ha trovato la pagina.
Scusa se non è la sezione giusta.
Buona serata!
@Il Custode segnalo che in questi ultimi giorni sono stato estromesso e non mi è stato possibile comunicare con Voi.
Lo stesso problema lo sta vivendo @Luigi Criscuolo, che ha dovuti riscriversi con un altro nome. Vedete se potete risolvere anche il suo problema, visto che era fra i più assidui e stimati iscritti.
Alto