• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Da oggi è disponibile sul sito il sw per la compilazione della dichiarazione dei redditi denominata "on line": ... che on-line non è... Cioè è l'applicativo sa scaricare sul PC, che permette la compilazione anche dei quadri RH ecc anche off-line (senza il collegamento al server della Agenzia delle Entrate.

La connessione serve solo al momento del prelievo della bozza precompilata, ed al momento dell'invio (tramite DeskTop Telematico)
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
denominata "on line": ... che on-line non è
Probabilmente è così, come mi avevi già detto tu, ma io continuo a non capire se e quando l'applicazione è online oppure offline!

Ieri ho clikkato sul link dell'Agenzia delle Entrate per "eseguire il software", come sta scritto (prima avevo già scaricato la versione aggiornata di Java).

Poi ho inserito alcuni dati del mio mod. RedditiPF, li ho salvati, ho chiuso la dichiarazione, e sono uscita da quel programma.

Dopo (per vedere se il programma funziona anche offline) mi hanno staccato temporaneamente un cavo, in modo che il mio pc non fosse più connesso ad internet.

Quando il pc non è connesso ad internet, il programma RedditiOnLinePF2019 non funziona!
Capita solo a me? Ho sbagliato qualcosa?

Comunque è solo una curiosità, non è un problema. Perché ovviamente mi hanno ricollegato il cavo e ho sempre la connessione ad internet.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Sai che hai ragione? (in parte....)
Dimenticavo che hanno cambiato approccio: ero rimasto indietro a quando il programma si installava completamente sul PC ed occorreva seguire manualmente gli aggiornamenti. A quei tempi effettivamente il PC era totalmente autonomo, ma correvi il rischio di lavorare su una versione obsoleta.

Adesso lo scrivono su tutte le salse che ..... l'applicazione opera scaricando di volta in volta l'ultima versione: quindi all'apertura occorre essere connessi.
Ma da quel momento una volta aperta una dichiarazione, la connessione potrebbe anche cadere, e ciò nonostante potrai completare le operazioni necessarie sui quadri scaricati.
Il salvataggio avverrà nell'archivio locale (C:/uniconline/arc) e non sul server di rete.

La connessione sarà nuovamente necessaria quando si procede alla riapertura del RedditiPF19, per riprendere il lavoro o all'invio attraverso Desktop Telematico.

Quindi diciamo che al momento il sw si attiva accedendo on-line: ma i dati si immettono anche off-line (non ho verificato se lasci fare il conferma)

Comunque grazie per la pazienza: quale che sia il nome l'importante che funzioni correttamente.

p.s.: per la cronaca ieri avevo scaricato il file *.jnlp, ma non c'era verso di farlo aprire.

Ho mandato una mail all'assistenza e non ho ancora la risposta.
In compenso stamattina ho trovato una dritta attraverso questi due siti:


In sostanza ho installato l'applicazione manualmente attraverso il prompt dei comandi:
[esegui] cmd javaws RPF19.jnlp
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
l'importante che funzioni correttamente.
Ho appena riscontrato un errore, non so se mio o del programma!

Quadro RP - sezione II (oneri deducibili dal reddito complessivo)
Nel rigo RP27 indico la quota annua che verso ad un fondo pensione.
Nel 2018 ho versato 6.000 euro, ma ovviamente scrivo solo l'importo massimo deducibile pari a euro 5.165.
Siccome non ho alcun sostituto d'imposta, lo scrivo nella colonna 2 "non dedotti dal sostituto".
Quando poi confermo la pagina del quadro RP, quell'importo sparisce e non viene sommato alla spesa deducibile che ho scritto nel rigo RP23 (contributi della colf).

Per i due anni precedenti (2016 e 2017) ho fatto nello stesso identico modo, senza riscontrare anomalie.
Ora non capisco perché non funziona più!
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
ti ricordi Bud Spencer?
Sinceramente no, è un genere di film che non mi ha mai appassionata.

Ricordo invece "Donne sull'orlo di una crisi di nervi" di Almodòvar.
Io rischio la crisi di nervi quando qualche programma o altra diavoleria del pc non funziona!
 

happysmileone

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Quello che non comprendo e' perche' lo rendano disponibile sempre a ridosso della scadenza per il pagamento della prima rata (1 luglio) . Forse per non far concorrenza alle tante ditte che offrono il software sul mercato. Quest'anno dovendo partire domenica e stare all'estero fino alla fine del mese ho dovuto fare la versione web del software Redditi e consegnare l'elaborato senza poter attendere la data del 30 settembre.
La versione web infatti rilascia la copia compilata del F24 solo DOPO l'invio della dichiarazione e non prima. Quindi o ti fai a mano la compilazione del F24 per pagare entro il 1 luglio o non hai altra soluzione. Almeno io non ho trovato altra soluzione.
 

happysmileone

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Ho trovato anche io un buco : se si hanno piu' modelli compilati per le spese di ristrutturazione edilizia apre un solo modello e se cerchi di passare al successivo che vedi esserci (e' indicato in alto MOD 1 di 2) ti da "errore interno" ... speriamo nelle versioni successive sia corretto.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Ho trovato anche io un buco : se si hanno piu' modelli compilati per le spese di ristrutturazione edilizia apre un solo modello e se cerchi di passare al successivo che vedi esserci (e' indicato in alto MOD 1 di 2) ti da "errore interno" ... speriamo nelle versioni successive sia corretto.
Forse non è corretto ciò che riporti.
Il punto di partenza di tutte le versioni, è sempre una precompilata.
La qual precompilata, è alquanto carente specie sui quadri RP: io stesso per portarmi avanti ho lavorato fino a ieri sulla versione RPF19_web, ed ho anch'io avuto problemi simili sui quadri RP : me ne presentava ben 19, hai letto bene.

Il difetto di riporto sta nel legame tra numero d'ordine di immobile, coordinate catastali e dati scritti nei righi RP51 e 52 (e loro simili per le detrazioni al 65%)

La precompilata, riprende le rate degli anni scorsi incrementandone la numerazione, oltre ad aggiungere qualche voce 2018 (non sempre) presa dalle comunicazioni condominiali: ma si dimentica (!!?) di cancellare i riferimenti ai nr d'ordine degli immobili, prelevati dalla scorsa dichiarazione.

Andando quindi in cerca di questi "orfani" e richiami non più coerenti, cancellandoli, spariscono questi errori interni, e viene fatta pulizia dei quadri risultati vuoti, che vengono automaticamente soppressi.

Credo che il tuo problema possa derivare da queste pecche che si superano abbastanza facilmente, una volta scoperto l'arcano.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Quando poi confermo la pagina del quadro RP, quell'importo sparisce e non viene sommato alla spesa deducibile che ho scritto nel rigo RP23 (contributi della colf).
Non so se ti possa essere utile. Vedi un pò quanto ho estratto dalle specifiche tecniche riguardanti il rigo RP27 (pag 63-64)

9.2.3 Deducibilità Righi RP27 e RP30
Limite di deducibilità 1 = Capienza Rigo RP28 – 2.582 – RP28 col. 2 (ricondurre a zero se il risultato
è negativo)
Deduzione richiesta= rigo RP27 col. 2 + RP30 col. 2
Se l’importo della Deduzione richiesta è inferiore o uguale al Limite di deducibilità 1 l’ammontare
degli importi indicati nelle colonne 2 dei righi RP27, RP30 sono interamente deducibili.
Se, invece, l’importo della Deduzione richiesta è superiore al Limite di deducibilità 1, ricondurre
l’importo della Deduzione richiesta entro tale limite. A tal fine, l’importo indicato nella colonna 2 dei
righi RP27 e RP30 deve essere opportunamente abbattuto.
Si propone di seguito un criterio che può essere adottato per ricondurre gli importi delle deduzioni
richieste nei singoli righi entro il limite previsto. Calcolare:
a) Deducibilita’ rigo RP27
Limite di deducibilità 1 - Rigo RP27 col. 2;
Se il risultato è positivo o pari a zero, l’importo indicato in questo rigo deve essere considerato
interamente deducibile
Se il risultato è negativo, l’importo di questo rigo deve essere ricondotto entro il Limite di
deducibilità 1
Calcolare Limite di deducibilità 2 = Limite di deducibilità 1 - Rigo RP27 col. 2 (così come
ridefinito) Ricondurre a zero se il risultato è negativo.
b) Deducibilita’ rigo RP30
Limite di deducibilità 2 - Rigo RP30 col. 2;
Se il risultato è positivo o pari a zero, l’importo indicato in questo rigo deve essere considerato
interamente deducibile
Se il risultato è negativo, l’importo di questo rigo deve essere ricondotto entro il Limite di
deducibilità 2
 

happysmileone

Membro Assiduo
Proprietario Casa
I modelli nella precompilata sono due e utilizzando Redditi Web vengono proposti corretti incrementando il numero di rata e senza riferimenti al numero di immobili. Il riferimento al numero di immobile viene richiesto solo se aggiungo, come nel mio caso, la prima rata di una ristrutturazione del 2018 continuazione di un lavoro del 2017 . La precompilata la riporta nelle note ma non nel prospetto segnalando di controllare che non siano stati superati i limiti per il rimborso sulla stessa lavorazione e già detratti l’anno scorso. Il software Redditi segnala due modelli ma non permette di accedere al secondo segnalando “errore interno” . Nel primo modulo cui si accede non ci sono i riferimenti al numero di immobili e non ho trovato possibilità di accesso al secondo modulo . Il bello è che se salvi solo il primo puoi procedere fino alla fine è nel computo vengono riportati anche le somme del secondo modello cui non si ha accesso ....
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Poichè in qualche modo io ne sono uscito, presumo che qualcosa tu non l'abbia eseguita correttamente. Si passa da un modulo all'altro o facendo "conferma" o cliccando "avanti". Inoltre prima di aprire i quadri ti dovrebbe comparire l'albero a sinistra: hai provato ad aprire direttamente il secondo modulo e verificare che non compaiano riferimenti impropri?. In genere l'errore che segnali dipende da caselle in qualche rigo che devono essere integrate e/o coerenti. Inoltre in alto (almeno per il quadro RB,) segnala la posizione degli errori.
Io ho riallineato il tutto chiedendo la stampa della dichiarazione, stampando i quadri RP così come sono proposti.

A domani
 

happysmileone

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Nell’albero a sx il secondo modulo non c’è proprio ! A dx con il modulo 1 aperto si legge 1 di 2. Comunque stasera ci rimetterò mano ...
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Vedi un pò quanto ho estratto dalle specifiche tecniche riguardanti il rigo RP27 (pag 63-64)
Grazie, ma era un difetto del programma.
Ho telefonato al numero dell'Assistenza per utenti Fisconline dell'Agenzia delle Entrate (che aveva già ricevuto segnalazioni di altri contribuenti per lo stesso argomento).
Mi hanno detto che è un errore del software, che ora è stato corretto.
Infatti adesso funziona correttamente.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

rpi
Buonasera, un fondo parte magazzino e parte garage è stato adibito ad abitazione, tramite CILA, avendo denunciato l'abuso al comune, questo ci ha dato ragione mantenendo le originarie categorie C/6 e C/2. Nonostante ciò il proprietario lo ha affittato ad una famiglia. A chi dobbiamo rivolgerci, Vigili urbani o denunciare il proprietario alla Magistratura?. Grazie, cordiali saluti.
buongiorno a tutti ho stipulato un contratto preliminare per l acquisto di un immobile definito chiavi in mano con scritto che sarebbe stato finito il giorno 31 maggio 2019 ovviamente d accordo con l imprenditore.Ad oggi 22 giugno 2019 la casa non e ancora finita ed ora l'imprenditore vuole una proroga del contratto a fine luglio 2019 qualcuno sa cosa mi comporta questa proroga?cioè dovrei firmarla?e perché la vuole?
Alto