1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    L'avete provata? Una freccia nell'avvio,stabile,immune da virus e,soprattutto,gratuita con programmi tipo OpenOffice che non ha nulla da invidiare all'Office costosissimo della Microsoft.Naturalmente oltre a Wordl c'è l'Excel.......
    Ora sto scrivendo con un portatile netbook della Samsung,leggerissimo, wireless e con una batteria a sei celle della durata di 6-7 ore,portatile che mi è costato 300euro e valutato dalle riviste con un bel 8/10.E,naturalmente,col mio nuovo sistema operativo.Ma perchè Linux?
    Secondo gli specialisti - ed io confermo tout court -queste le ragioni principali:
    "Perchè scegliere Linux e non Windows?
    È gratis! Si hai capito bene è gratis! Non violi alcuna legge se lo scarichi da emule o per mezzo del protocollo torrent! Non dovrai pagare cifre enormi per un sistema operativo che ha molti problemi. Infatti tutti coloro che lavorano per linux lo fanno gratuitamente e con lo spirito dell’ “Open source”.
    È Open Source! Cosa vuol dire? direte… semplice!Linux e il software “Open Source” sono “liberi”. Questo significa che la loro licenza è una “free licence”, e la più comune è la GPL (General Public Licence). Questa licenza permette a chiunque di copiare il software, vedere il codice sorgente (la “ricetta”), modificarlo, e ridistribuirlo finché rimane sotto licenza GPL.Con l’Open Source, se un particolare progetto o azienda muore, tutto il codice rimane aperto alla comunità e la gente può continuare a migliorarlo. Se questo progetto ti è specialmente utile, puoi farlo anche da solo. Se un particolare bug ti infastidisce puoi riportarlo, parlare con gli sviluppatori, ma, molto meglio, puoi ripararlo da solo (o incaricare qualcuno di farlo per te), e inviare i cambiamenti agli sviluppatori in modo che chiunque possa beneficiarne. Sei libero di fare tutto quello che vuoi con il software.
    È esente dai Virus! Esatto! non esistono virus e antivirus. Se il computer si spegne senza chiederlo, se strane finestre con testo incomprensibile e tutti i tipi di avvertenze appaiono senza che tu lo chieda, se delle email vengono inviate a tutti i tuoi contatti a tua insaputa, allora il tuo computer ha probabilmente contratto un virus. La causa principale è perché usi Windows. Linux difficilmente contrae dei virus. Fa in modo che questo accada molto difficilmente per molte ragioni: Linux usa un controllo delle autorizzazioni intelligente. In Windows tu ed ogni programma che installi avete spesso i privilegi di fare quasi tutto con il sistema. Se ti senti di punire il tuo PC perché fa scomparire il tuo prezioso lavoro, puoi andare nelle cartelle di sistema e cancellare qualsiasi cosa: Windows non avrà nulla in contrario. Ovviamente, al prossimo riavvio, cominceranno i problemi. Ma stai sicuro che se puoi cancellare tu questa roba di sistema, anche altri programmi possono fare questo ed altro. Linux non lo ammette. Ogni volta che richiedi di fare qualcosa che abbia a che vedere con il sistema è richiesta la password di amministratore (chiamato root), e, se non sei amministratore del sistema, semplicemente non puoi farlo. I virus non possono gironzolare e cancellare o modificare quello che vogliono nel sistema, non hanno l’autorizzazione per farlo. Più sguardi diminuiscono le falle di sicurezza.
    Linux è stabile! Se usate windows vi sarà sicuramente capitato di trovarvi di fronte alla schermata Blue screen (“of death”), o vi sarà capitato di perdere file importanti per un crash inaspettato. Ebbene è successo qualcosa al vostro sistema e dovrete riavviare. Linux utilizzando un kernel monolitico, va molto difficilmente in crash!!!
    Non è necessario che venga riavviato dopo un aggiornamento! Ecco perchè i grandi server usano Linux , e non sapete che ne beneficiate ogni giorno quando accedete a Google. Se usasse Windows, dovrebbe essere riavviato periodicamante!
    Puoi personalalizzare il tuo desktop! Con Windows al massimo cambi sfondo e colore della barra. Con linux, scegli tu: Gnome. Kde, xfce!."
    Qui a Trieste al Sincrotrone (acceleratore di forma circolare nel quale le particelle che provengono ad alta velocità da un acceleratore lineare sono ulteriormente accelerate mediante impulsi elettrici..)usano naturalmente Linux...
    Credetemi Linux ora ha compiuto passi da gigante e,se siete appassionati informatici,potete controllare sulle riviste specializzate come le varie distribuzioni (Ubuntu,Fedora,Knoppix etc.) stanno dilagando.
    Un caro saluto dal vostro
    Gatta
     
    A ralf e wally piace questo messaggio.
  2. Leometra

    Leometra Nuovo Iscritto

    Grazie, Gatta, per l'entusiasmo con cui sostieni Linux e l'Open Source in genere.

    Aggiungo che è disponibile da qualche giorno in versione Beta anche un CAD basato sul formato DWG nativo: Bricscad della Bricsys. Trovo ancora qualche problema nello scambio dei files con le versioni Windows, ma non si può pensare che questi problemi durino a lungo.

    Non voglio raffreddare l'entusiasmo: sto lavorando su Ububtu 10.04 ed ho perfino "costretto" la segretaria ad usare Linux (anche lei Ububtu, che forse i puristi giudicano troppo Windows-like, ma che è comunque un'eccellente porta di ingresso in questo mondo per chi ha bisogno di lavorare e farlo subito).

    Ma credo che sia ora di "allargare un poco le vedute" e ridurre l'enfasi sulla gratuità del sistema.
    Perché il lavoro è giusto che sia pagato, e quindi il Sistema Operativo può avere costo zero solo in quanto è l'elemento a cui si "appoggia" ogni altra applicazione. Queste potranno essere a loro volta gratuite, ma non dev'essere vista come una condizione discriminante, altrimenti la diffusione langue.
    La gratuità del sistema è garantita dal fatto che chi lavora gratis al suo sviluppo può campare grazie alle prestazioni che svolge nell'assistenza e nello sviluppo di quelle applicazioni.

    Quindi qualcosa che ha un costo ci dev'essere.

    È l'Open Source, il nocciolo dell'interesse! Il fatto che chiunque possa lavorare apertamente su qualsiasi parte del codice rende interessante per chi lavora nel mondo informatico curare il Sistema per fornire prestazioni personalizzate; queste, venendo regolarmente retribuite, trarranno maggior beneficio dalla condizione Open Source.

    In conclusione, più che "non pagare", l'utente avrà il vantaggio di spendere bene i suoi soldi, potendo scegliere cosa acquistare e non essendo costretto a pagare (presunti) aggiornamenti utili spesso soltanto a finanziare il carrozzone che li produce senza alcuna miglioria, o peggio.

    Chi ha anche il tempo e la passione per farlo, potrà poi fare tutto da solo, magari diventando a sua volta sviluppatore e fornitore di quei servizi che costituiscono lavoro capace di produrre un proprio reddito.

    Buon Linux a tutti.

    Leonardo
     
    A Gatta piace questo elemento.
  3. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    ...Ti ho ringraziato per la recensione.
    Circa l'Open Source aggiungo che:
    "I vantaggi che derivano dall’uso del software open source, al di là delle implicazioni sociali e filosofiche, sono innumerevoli:
    possibilità per chiunque di modificare e personalizzare liberamente il software (ndr:non è poco!);
    il codice sorgente è sottoposto ad una revisione da parte di moltissime persone, sotto il controllo di uno o più maintainer continuo feedback da parte degli utenti.
    Le nuove release si susseguono velocemente (ndr.:qui non sono del tutto d'accordo).
    Scoperta di bug e malfunzionamenti più rapida e semplice: più persone provano il software in più scenari d’uso.
    I bug scoperti vengono spesso mostrati in appositi indici disponibili a chiunque.
    Il software open source supporta molto meglio del software proprietario l’hardware datato.
    Non esistono specifiche proprietarie e segreti di alcun tipo.
    Il codice sorgente è trasparente: possibilità di inserire malware o spyware pressochè nulla chiunque può essere d’aiuto: programmazione, beta testing, traduzione, libere offerte".
    Aggiungiamo anche che su computer ormai da buttare Linux li resuscita:hai detto poco!!
    Gatta
     
  4. gorgiagorgia

    gorgiagorgia Nuovo Iscritto

    Uso Windows, ma non ne sono molto soddisfatto. Leggendo l'entusiastica presentazione di GATTA (non essendo assolutamente esperto ho capito solo che LINUX sarebbe da installare subito!) ho pensato che molti semplici utenti del PC, come me, si siano posti delle domande molto banali, a cui chi è esperto gradiremmo rispondesse, aiutandoci.
    1) Come si installa Linux?
    2) E' necessario disinstallare Windows?
    3) Programmi e files che girano su Windows sono ancora utilizzabili?
    Per il momento mi limito a queste tre domande, ma, in futuro, sono certo che dovrò disturbarvi di nuovo.
    Grazie!
     
  5. Jack

    Jack Nuovo Iscritto

    Come debbo fare per istallarlo,ci vuole un c.d.? Se è si' dove lo posso reperire? Ciao e Grazie
     
  6. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Cari Giorgiagorgia e Jack,sono contento di aver solleticato la Vostra curiosità.Ne avete ben donde.Con linux Vi troverete a Vostro completo agio e Vi scorderete di Windows.Certo ci vorrà qualche mese (o forse meno) per entrare nel sistema,ma in Rete ci sono dei tutorial (ad esempio quello del Prof.Majorana) che Vi condurranno al'installazione.Veniamo al punto.
    1.Personalmente preferisco tenere soltanto Linux e cancellare Wind.Al limite possiamo far coesistere entrambi i sistemi ed al dual-boot far partire uno dei due.
    2.Occorre scaricarsi l'immagine .iso del CD e poi masterizzarla.Puoi scegliere varie distribuzioni titpo Ubuntu,Knoppix,Fedora.Suse (qualcuna a pagamento).Ubuntu è al primo posto ed è gratis.
    3.Puoi scaricarTi soltanto la distro per provarla e poi decidere se installare il sistema.
    4.Di programmi ne trovi quanti ne vuoi anche di quelli a pagamento della Microsoft,tipo Office.Qui hai OpenOffice che è del tutto gratuito ed è stato ritenuto addirittura migliore del rivale!Di giochi ne hai a migliaia,compresi gli scacchi,Sudoku,Solitari e Mahjong che io uso regolarmente.
    5.Sarebbe comunque bene in questa prima fase farsi aiutare da un amico Linux o,meglio,andare ai Linux Day che spesso si tengono nelle varie città.
    Se avete bisogno sono a Vostra disposizione e,credetemi,Linux è il meglio (dopo Mac).
    Auguri da Gatta.
     
  7. toscogroup

    toscogroup Nuovo Iscritto

    Io utilizzo ubuntu (nella versione linux Mint) da 3 anni nella mia agenzia, e devo dire che non ho mai riscontrato virus o bloccaggi del computer. Per le segretarie e' una manna, perche' non riescono a combinare casini. Ci faccio girare sopra anche alcuni applicativi windows in maniera nativa (con wine) e nessuno si accorge della differenza (programmi fatti da me e a volte IE).
    Unico neo e' che per fare qualche cosa di diverso dal solito bisogna essere un minimo curiosi ed andare su internet per vedere le spiegazioni, ed un'ultima pecca e' che per far funzionare stampanti datate (io ho una oki a colori di 5 anni fa) ho dovuto impazzire per un'ora perche' non esistevano i driver.
    Al contrario, con wireless e penne tim e vodafone, su windows a volte si impazzisce, su linux metti su ed e' tutto pronto. Ed al contrario di windows, linux tre anni dopo la sua prima installazione mi parte in 50 secondi, ed ho un pentium 2 di circa 7 anni fa !!! Ed anche il mio vecchissimo portatile che non sopportava piu' Win Xp (il service pack 3 e' pesante) con ubuntu va che e' una meraviglia, tant'e' che lo uso ancora quando vado dai clienti...

    E non ultimo TUTTI i programmi che uso sono open source, cioe' li posso utilizzare liberamente !!!
     
    A Gatta piace questo elemento.
  8. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Ho dovuto ringraziarTi per la Tua obiettività.
    Per le stampanti,anche quelle obsolete,non ho trovato mai problemi che,viceversa,sussistono per Windows.
    E poi come ben dici un computer,ormai da buttare,viene "risuscitato" da Linux e gira che è una meraviglia pare un casa da poco?Alla faccia di chi ci vuol far acquistare macchine nuove che poi l'80% degli utenti non le sfruttano appieno.
    E con i programmi liberi e free,come la mettiamo?
    Certo occorre un po' smanettare col terminale,ma quando è tutto configurato tutto va in automatico.
    Ciao da Gatta
     
  9. Leometra

    Leometra Nuovo Iscritto

    Beh, sì. Anch'io qualche stampante non l'ho vista perfettamente.

    Ma in compenso ho ripreso fuori dall'armadio il vecchio scanner che, dotato di drivers per Win98, non poteva più funzionare con XP.

    Collegato e partito.
    Ovviamente con Linux.

    Vale decisamente la pena di installarlo. E concordo sull'utilità di non far coesistere i due sistemi su una macchina: in questo modo si deve sempre scegliere quale avviare; e si cade sempre nella tentazione di aggrapparsi a quello già conosciuto: Windows.
    Così non si fa esperienza!

    Io ho preferito lasciare un PC Windows con i soli programmi che non possono funzionare con Wine in Linux (come alcuni del Catasto, mannaggia) e optare per il solo Linux su quelli che uso sempre.
    Chi ha bisogno del programma specifico, si collega al PC Windows (magari acceso solo per l'occasione) in VNC (Virtual Network Computing): Linux ha già il visualizzatore di desktop remoti, e in Windows si può caricare uno fra i tanti, da UltraVNC a TightVNC, configurandolo come server. In questo modo il PC Windows non ha neppure l'accesso a internet, per evitare contagi.

    Il leggero rallentamento, ora che il CAD dovrebbe essere definitivamente disponibile, è trascurabile.

    Leonardo
     
    A Gatta e piace questo messaggio.
  10. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Ti ho ringraziato,Leonardo.
    Il supporto di tutti farà crescere ancora di più Linux che,intendiamoci,avrà anche lui le sue pecche,ma è sempre preferibile a Win.
    Gatta
     
  11. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Cavolo:117 visitatori!! Forza ragazzi..
    Gatta
     
  12. Allen

    Allen Nuovo Iscritto

    E per chi ha un vecchio computer che stava pensando di buttare e bambini a casa dai 3 anni in su, c'è il bellissimo Qimo for kids, sempre basato su Ubuntu. Scaricate la versione 2 in beta è già stabile.
    Difficile spiegare a parole quanto è divertente ed allo stesso tempo educativo, provatelo... dopo una settimana mia figlia continua ancora a dirmi tutti i giorni: "grazie papà"
     
  13. paolodm

    paolodm Membro Attivo

    State stuzzicando la mia curiosità, mi sa che dovrò provarlo questo sistema operativo!!!
     
  14. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    ...quasi 200 visitatori.
    Avanti tutta.....
    Tenete presente che le distribuzioni Linux sono tante:dalle Debian (Ubuntu..) alla Fedora,Knoppix,Suse etcetera.
    Potete installare una distro soltanto per provarla.
    Vi dò un link:Distro Linux – www.videomarta.com; essenziale,sintetico.Provatelo.
    Gatta
     
  15. Allen

    Allen Nuovo Iscritto

    Si possono installare più distro sullo stesso pc e non solo... si può installare anche accanto a windows, all'avvio si può scegliere con quale sistema operativo partire.
    Ma se potete... fatevi un Mac :applauso: :ok: :applauso:
     
  16. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Mi sa che prima o poi ci proverò.
    Ma ho paura di fare una grande confusione non essendo proprio un esperto col computer.
     
  17. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    D'accordo.Il Mac è un altro pianeta.Ne ho due.Ma è costoso.Qui in sostanza si tratta di "rigenerare"dei vecchi computer che,a parte la bontà di Linux,avremmo mandato al macero.
    Gatta
     
  18. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Siamo arrivati a 202 visitatori per Linux!
    Ma chiedete amici,chiedete lumi.....
    Gatta
     
  19. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Ancora su Linux:
    "Linux si presenta sicuramente come la maggiore alternativa al sistema operativo della Microsoft, in quanto piattaforma sempre più affermata e diffusa. In questo articolo andremo ad analizzare la distribuzione Linux: Ubuntu (oggi alla versione 6.10:ndr:la vecchia ed ancora immatura), una delle più semplici per i principianti, ma davvero molto potente!!
    Questo articolo non si propone come una guida a Ubuntu ma una lettura per capire se questo sistema fa al caso nostro.
    Linux è reperibile gratuitamente.
    Uno dei principali vantaggi di Linux è il prezzo. Linux è infatti reperibile in maniera completamente gratuita così come il software per lavorarci. In pratica con Linux possiamo usufruire gratuitamente delle stesse funzionalità e potenzialità che utilizzando Windows pagheremmo salatamente!! Oltretutto si risparmia anche sull'hardware in quanto Linux gira benissimo anche su macchine datate e poco potenti, al contrario di Windows che, specialmente con Vista, richiede elevati e costosi requisiti hardware.
    Subito dopo l'installazione di Linux Ubuntu ci si accorge subito che moltissi programmi sono già installati e facilmente raggiungibili da semplici menù. Abbiamo a disposizione una suite da ufficio (OpenOffice) del tutto simile e del tutto compatibile com Microsoft Office (è possibile aprire file creati da Windows e creare file compatibile con esso). Programmi di grafica e fotoritocco tipo Photoshop. Strumenti di sistema. Giochi, programmi multimediali. Programmi per sviluppare e così via...
    Inoltre quello che non è già installato lo si può reperire in un elenco presente nel sistema dove si possono scegliere tutti i programmi creati per Ubuntu (un'infinità), divisi per categorie e ben descritti.
    Naturalmente è fondamentale una connessione ad internet, preferibilmente veloce, in quanto tutte le installazioni e gli aggionamenti del sistema vengono fatti attraverso internet.
    È addirittura possibile effettuare setup di software per Windows su Linux grazie a WinE, un programma che fa da "ponte" tre le API di Windows e quelle di Linux. Grazie a WinE è possibile ad esempio, installare Photoshop per Windows su Linux!!
    Per chi è abituato ad usare Windows, passare a Linux non è cosa del tutto indolore. Bisogna scordarsi certe abitudini, soprattutto il concetto di installazione dei programmi e all'inizio si fa un po' di fatica. Meglio per chi comincia da zero. Esiste una larga documentazione su Ubuntu nel web tra siti e forum.
    Linux offre un'interfaccia grafica semplice e potente ma molte operazioni si fanno ancora a riga di comando (utilizzandola se ne imparano le potenzialità e poi è difficile farne a meno!!).
    Una sensazione molto piacevole che si prova a passare da Windows a Linux è il senso di sicurezza e protezione che si prova. Con questo sistema operativo si sta alla larga da virus, spyware, trojan e altre parolacce che prima ci preoccupavano. Infatti non solo Linux è sicuro, ma al tempo stesso siamo tranquilli perchè non esistono sviluppatori di virus per questo sistema!
    Il metodo più tradizionale per provare Ubuntu è effettuare il download di Ubuntu ed installarlo su una macchina, volendo anche con doppio avvio Windows-Linux.
    Altrimenti è possibile provare il sistema in una macchina virtuale VMware."
    Questa è un'ottima recensione di un guru-Linux.
    Oggi,come sapete.siamo alla versione Ubuntu 10.04.
    Gatta
     
  20. Allen

    Allen Nuovo Iscritto

    Puoi facilmente provarlo senza toccare windows, scarichi il cd della versione che vuoi da questa pagina:
    ubuntu-it - Download Ubuntu
    Masterizzi l'immagine, avvii il pc dal cd appena fatto che dovrebbe essere un cd live (cioè puoi anche avviare linux da cd solo per provarlo senza installare nulla, ovviamente rimane più lento) scegli la grandezza della partizione da riservare a windows e quella per linux e aspetti il completamento. Difficile combinare disastri se non vai in qualche impostazione avanzata.

    Tra l'altro c'è la versione per netbook che è favolosa e semplicissima da usare, quasi quasi ti consiglierei quella.
    Ciao.
     
    A Jrogin piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina