• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.
    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

reptor

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buongiorno vorrei un vostro gentile parere. Una parente anziana e in procinto di accedere in RSA e lascia il suo alloggio in affitto e capace di intendere e volere ha espresso la volontà. Di utilizzare l'indirizzo di un nipote per la ricezione della corrispondenza anche bancaria .il nipote dovrebbe farsi rilasciare una sorta di documento o delega in caso di future contestazioni da parte degli altri parenti?
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Credo, se in grado, sia sufficiente che la signora invii le sue nuove disposizioni , alla banca. Conservatene copia.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
utilizzare l'indirizzo di un nipote per la ricezione della corrispondenza anche bancaria
Non è chiaro se il nipote si limiterebbe a ricevere la corrispondenza dell'anziana presso il proprio indirizzo e consegnargliela presso la RSA senza aprire le buste.
Oppure se la signora lo autorizza ad aprirla e prenderne visione.
Aprire e leggere la corrispondenza altrui senza l'autorizzazione del destinatario non è corretto.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
dovrebbe farsi rilasciare una sorta di documento o delega in caso di future contestazioni da parte degli altri parenti?

Visto che la signora è capace di intendere e di volere, basta che butti giù due righe:
"La sottoscritta Eufrasia De Vecchis, nata a ROMA (RM) il 01-01-1930, autorizza il nipote Sig. Aldo Labusta, nato ad Ariccia (RM) il 01-11-1981, residente ad Ariccia in Via delle Salsicce 23, a ricevere al suo indirizzo di residenza tutta la corrispondenza bancaria della sottoscritta, relativa al conto corrente di corrispondenza numero ...... / libretto di risparmio bancario numero ..... , e lo autorizza altresì ad aprire le missive bancarie, prendendo visione del contenuto e relazionandolo prontamente, in modo verbale, a me medesima, anche e soprattutto per eventuali adempimenti legali e burocratici, nonché relativamente al saldo del conto e relative movimentazioni in dare e avere. Firmato: Eufrasia De Vecchis. Roma, 11 Novembre 2021".
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
La banca richiederà di censire la persona che dovrà ricevere la documentazione, che dovrà autorizzare il trattamento dei propri dati ai sensi della legge sulla privacy, e accoglierà la richiesta della signora.

Per instaurare questa nuova modalità di comunicazione, è bene che vadano entrambi in banca prima che la signora entri nella residenza protetta.

Serve un appuntamento per parlare col direttore in modo che chieda tutto ciò che gli serve evitando di andare lì 2 volte perché la prima volta mancava qualcosa.

La tessera sanitaria, oltre al documento di riconoscimento in corso di validità, portatela.

Una copia dell'autorizzazione di custodia, apertura e lettura della documentazione bancaria, sarà bene che la tenga il nipote, onde evitare future contestazioni. Se l'autorizzazione si redige in duplice o triplice originale, è bene scriverlo, motivando: una copia alla banca, una copia al nipote, e così via.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Resta inteso che il nipote dovrà dedicare un faldone (forse più di uno) per conservare tutta la documentazione anche dopo il decesso della signora, che ci si augura avvenga il più tardi possibile.

Io suggerisco di scansionare la documentazione cartacea man mano che arriva, trasformandola in file pdf e custodendola da qualche parte.

Onde evitare di doverlo fare in futuro, tutto d'un botto.

Un conto è scansionare 5 facciate al mese, un conto è scansionare 700 facciate in 48 ore a richiesta di un avvocato.
 

reptor

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
La banca richiederà di censire la persona che dovrà ricevere la documentazione, che dovrà autorizzare il trattamento dei propri dati ai sensi della legge sulla privacy, e accoglierà la richiesta della signora.

Per instaurare questa nuova modalità di comunicazione, è bene che vadano entrambi in banca prima che la signora entri nella residenza protetta.

Serve un appuntamento per parlare col direttore in modo che chieda tutto ciò che gli serve evitando di andare lì 2 volte perché la prima volta mancava qualcosa.

La tessera sanitaria, oltre al documento di riconoscimento in corso di validità, portatela.

Una copia dell'autorizzazione di custodia, apertura e lettura della documentazione bancaria, sarà bene che la tenga il nipote, onde evitare future contestazioni. Se l'autorizzazione si redige in duplice o triplice originale, è bene scriverlo, motivando: una copia alla banca, una copia al nipote, e così via.
grazie mille per la spiegazione esaustiva ma se la signora delega il nipote sui conti sia correnti che deposito?
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
se la signora delega il nipote sui conti sia correnti che deposito?
Questo significa che la signora vuole autorizzare il nipote ad operare sui conti a lei intestati?
Se come hai scritto
e capace di intendere e volere
lo può fare a sua discrezione, andando in banca col nipote dove dovranno firmare la documentazione necessaria predisposta dalla banca stessa.
 

reptor

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Questo significa che la signora vuole autorizzare il nipote ad operare sui conti a lei intestati?
Se come hai scritto

lo può fare a sua discrezione, andando in banca col nipote dove dovranno firmare la documentazione necessaria predisposta dalla banca stessa.
Intendevo sempre riferita alla questione della posta bancaria
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

AlbertoMG ha scritto sul profilo di Daniele 78.
ciao , in una risposta ad un quesito sui parcheggi per attività commerciali hai scritto che, se non ci sono, è necessario prevedere parcheggi in progetto anche in caso di completa ristrutturazione, nel caso particolare da magazzino a mostra mobili. Per favore potresti darmi un riferimento normatvo? Grazie , un saluto
Buonasera a tutti,se viene rifatta la facciata ,130.000 euro,,con maggioranza,ma non viene istituito il fondo cassa lavori straordinari, stabilito un rimborso di 5000 euro circa tra marzo e novembre......ma è normale...tutto a norma?
Grazie a chi mi può rispondere
Alto