1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Le vere ...pecorelle...!

Discussione in 'Pausa Caffè' iniziata da tyubaz, 3 Marzo 2012.

  1. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    :rabbia:Pecorella non è quell'agente di Polizia con pistola, manganello e casco (senza riconoscimento) in piedi di fronte a un valligiano a viso scoperto e disarmato. Non è una pecorella l'agente che non ha picchiato il dimostrante, come forse voleva la carta igienica più cara del mondo che si vende nelle edicole italiane. No, lui eseguiva soltanto degli ordini, è un dipendente dello Stato. Pecorelle sono quel migliaio di parlamentari che si nascondono dietro a Rigor Montis, il tecnico nominato dalla BCE per garantire il valore dei nostri titoli pubblici comprati dalle banche francesi e tedesche. Esseri invertebrati che non hanno il coraggio di scelte impopolari, di metterci la faccia. Hanno chiamato la Governante di Varese a fare le pulizie al loro posto. Pecorelle che votano a comando della Merkel per interposta persona. Premono un pulsante, gioiosi per la quotidiana macellazione del Paese, mentre incassano 20.000 euro al mese e l'Italia muore.
    L'Italia muore, nella disoccupazione, nell'inflazione, nel debito pubblico che continua a crescere, nelle aziende chiuse lungo le strade. L'Italia muore nella democrazia tradita, nelle facce di Bersani e di Fassino, di Alfano e di Maroni. Pecorelle che belano. Beee, beee, beee. Belano ******hate e ne sono fieri. Loro, in fondo, che c'entrano. Hanno distrutto l'economia italiana, ma non è colpa loro. Già di chi è la colpa? Di chi è questa fottuta colpa?
    Le pecorelle si indignano soltanto quando i cittadini si in****ano. Li vogliono pecoroni. Li tengono a pecorina grazie a un'informazione che farebbe arrossire persino la Pravda. La maggioranza degli italiani non sa nulla di ciò che succede nel nostro Paese, in buona parte non vuole neppure saperlo. Se ne frega. Se i cittadini alzano la testa, come avviene in Val di Susa, sono criminalizzati. La Tav serve unicamente a nutrire le pecorelle, a riempire le mangiatoie, le cooperative rosse, bianche e le varie lobby. Su questa torta c'è la ciliegina della 'ndrangheta che appoggia la Tav. L'unico a non saperlo è Rigor Montis che non si capisce se ci è o se ci fa. I treni in Italia sono al collasso, la Salerno - Reggio Calabria è ancora incompiuta dopo decenni e lui sottrae 22 miliardi a pensioni e investimenti "Per non staccare l'Italia dall'Europa". Una battuta degna del miglior Zelig o di Mastella; BUFFONE. Studi le carte, caro Monti,grande superMario, studi, e capirà che lo scempio ambientale e economico della Valle di Susa può essere il suo Vietnam e la fine anticipata e ingloriosa di un governo autoreferenziale. Beeeeeeeeeee! Un belato vi seppellirà. ( e spero presto ):disappunto::disappunto::disappunto::disappunto:
     
  2. joenocera

    joenocera Membro Junior

     
    A piace questo elemento.
  3. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ...che cosa cambia?....il pensiero conta, non chi lo scrive? quanto sei furbo!!!!!:shock:
     
  4. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Eh, no. Si può condividere un'idea o un pensiero, ma il citare, peratro integralmente, un testo elaborato da altri senza citarne la fonte significa attribuirsi meriti non propri e può configurare una fattispecie di reato.

    «L'articolo 10 della Convenzione di Berna, ratificata o presa ad esempio dalla maggioranza degli ordinamenti internazionali, prevede il diritto di citazione con le seguenti regole:

    Articolo 10

    1) Sono lecite le citazioni tratte da un'opera già resa lecitamente accessibile al pubblico, nonché le citazioni di articoli di giornali e riviste periodiche nella forma di rassegne di stampe, a condizione che dette citazioni siano fatte conformemente ai buoni usi e nella misura giustificata dallo scopo.

    2) Restano fermi gli effetti della legislazione dei Paesi dell'Unione e degli accordi particolari tra essi stipulati o stipulandi, per quanto concerne la facoltà d'utilizzare lecitamente opere letterarie o artistiche a titolo illustrativo nell'insegnamento, mediante pubblicazioni, emissioni radiodiffuse o registrazioni sonore o visive, purché una tale utilizzazione sia fatta conformemente ai buoni usi e nella misura giustificata dallo scopo.

    3) Le citazioni e utilizzazioni contemplate negli alinea precedenti dovranno menzionare la fonte e, se vi compare, il nome dell'autore.
    » (Fonte: Wikipedia)

    Ti consiglio inoltre di dare un'occhiata alla legge sul diritto d'autore (Legge 22 aprile 1941, n. 633 - Legge sul diritto d'autore)
     
    A maidealista, joenocera e ergobbo piace questo elemento.
  5. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    :risata::risata::risata::risata::risata::risata::risata::risata::risata::risata:
    ( risatine prese dalle emotes qui a disposizione; forum propit.it ):risata::risata::risata::risata::risata:
     
  6. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ti commenti da solo...
     
    A neveroil piace questo elemento.
  7. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Assurdo ma vero: dopo aver aumentato le tasse alle aziende italiane, alle quali, in caso di difficoltà, anziché aiutarle vengono affossate mediante dis-Equitalia, il governo Monti ha stanziato una "linea di credito" di 30.000.000€ A SOSTEGNO DELLE Piccole Medie Imprese... serbe, e delle municipalizzate locali serbe... ALLUCINANTE...Non ho parole....ma ste cose perchè non le sento ai TG nazionali???

    PS: dimenticavo....( per il membro VIP tovrm ) ...questo l'ho preso dal post: NO-CENSURA....!!!!!
    http://www.nocensura.com/2012/03/assurdo-il-governo-finanzia-le-pmi.html
     
  8. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    tyubaz, prendi meno caffè
     
  9. joenocera

    joenocera Membro Junior

    doppio bravo:::::::::::::::::::::
     
  10. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ...se tu spari meno belinate....!!!:risata:
     
  11. joenocera

    joenocera Membro Junior

     
    A tovrm piace questo elemento.
  12. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
     
  13. Il medico della casa

    Il medico della casa Membro Attivo

    Le imprese italiane hanno un vitale bisogno di linee di credito. Utilizzare tassazione italiana per sovvenzionare operazioni di dubbia trasparenza all'estero, è perlomeno improprio.
    Il costo della benzina, ormai pari ad 1,90 €/l, è composto per la maggior parte da imposte. Negli USA la stessa benzina già gravata di imposta, costa 0,65 €/l. In realtà il costo industriale della benzina si aggira intorno a 0,2 €/l, se poi aggiungi il guadagno delle compagnie, i trasporti e la quota per il benzinaio, si arriva a 0,4/0,5 €/l, tutto l'altro sono tasse. Quando vengono aumentate le tariffe energetiche, l'IVA, la benzina ecc, di fatto si aumentano le tasse, per i cittadini e per le imprese. Ma è possibile che non lo avevate capito? Non ci credo.
    MONTENEGRO: Torbido Adriatico, l’elettrodotto che sa di mafia « EaST Journal
    Io ricordo anche di una certa Telekom Serbia, e dei relativi intrallazzi politico-mafiosi.
    Sono più che certo che ci sono dietro degli accordi illeciti, all'italiana 100%.
    Saluti
     
  14. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina