• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Nelle città si stanno diffondendo mezzi di mobilità innovativi ed ecologici: monopattini elettrici "normali", quelli con il manubrio ridotto o senza manubrio (gli hoverboard e altri tipi di cui non conosco il nome).

Siccome spesso circolano sui marciapiedi e stamattina uno di questi mezzi, condotto da un adulto, stava per venirmi addosso appena uscita dal portone di casa, ho cercato in rete qualche informazione per sapere se possono andare dove gli pare e piace oppure se la loro circolazione è regolamentata.

Mi pare di capire che la regolamentazione sia ancora in fase sperimentale, e le norme relative devono essere stabilite dai Comuni.

Io sono favorevole a queste innovazioni se aiutano l'ambiente, sperando sia veramente utile per ridurre l'inquinamento e non solo una nuova moda.
A condizione però che rispettino i pedoni. Che stanno diventando gli utenti più deboli e a rischio quando attraversano le strade (sulle strisce e col semaforo verde), e adesso anche quando camminano sul marciapiede!

Nelle vostre città come circolano questi monopattini? Vi sono delle regole e segnaletiche apposite?
Grazie a chi condividerà la sua esperienza.

 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
il marciapiede è un tratto di strada, esterna alla carreggiata, fatto per consentire ai pedoni di camminare in sicurezza ( art. 3 del Dlgs 285/1992 noto come Nuovo codice della strada). Quindi qualsiasi velocipede autopropulso o a propulsione umana non può circolare sul marciapiede. La sanzione dovrebbe essere di 19,95 €. In caso di incidente il conducente del velocipede è responsabile dei danni arrecati a cose e persone.
Il collegamento che hai postato nel titolo c'è scritto marciapiedi ma nel testo dell'articolo il decreto parla di aree pedonali, cioè di aree con strade dove non si può circolare con gli autoveicoli, non di marciapiedi. Come spesso accade il titolo è fuorviante. Una cosa buona è che sembra che sia prevista la obbligatorietà della assicurazione in caso di incidente.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

dove è il tasto invio per mandare il messaggio che ho scritto
Alto