1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Antefatto:
    sebbene avessi riatto da poco (inizio dicembre 2011) tutte le pratiche per mettere a norma la mia attività di CAV NON-Imprenditoriale (basandomi su quanto richiesto dalla provincia di Roma....e convalidato da RomaCapitale con tanto di timbri) - la mia attivitò deve cessare perchè
    • la mia CAV non ha soggiorno di 14 mq (come risulta da piantina che ho presentato) ...bensi 12 mq
    • ... anche se le norme di apertura CAV (2011 valide per la provincia) testualmente recitava "L’immobile deve essere dotato di soggiorno con angolo cottura o cucina dove gli ospiti possano consumare i pasti – non è richiesta una superficie minima"

    ....e quindi "pare", che il comune può annullare qualunque autorizzazione, anche se rileva la difformità dopo più di un anno.

    quindi, giacchè non posso appellarmi (e per necessità familairi meglio non demordere) debbo trovare altra soluzione "alternativa"

    la migliore soluzione possibile (più vicina alla realta) è quella di commutare in AFFITTACAMERE

    ....ma ahimè è obbligatorio aprire una P.IVA (almeno nel Lazio)

    ma ho paura di fare (come si dice a Roma) una "fregnaccia" : cioè perdere soldi e tempo...in attesa di chissà quale proventi

    in particolare :
    > oltre ad aprire una p.IVA (quale tipo...giacchè sono già (per ora) "felicemente dipendente" ?)
    > quali sono gli adempimenti normativi (fiscali ed amministrativi) da dover adempiere PRIMA e DURANTE (e speriamo mai....DOPO) ?
    > quali sono i costi (circa) da dover anticipare...e quali sono i normali "costi di mantenimento" per l'attvità ?

    e sopratutto, è consigliabile un commercialista (normale costo?) oppure si potrebbe gestire "in proprio" ? (attualmente io e mia moglie facciamo il 730 unificato ...cosa si dovrà fare dopo ?)

    "se" però avete da propormi alternative LEGALI, meglio : ho tempo per prendere una decisione finale...sino all'8 gennaio

    grazie a tutti....a buon rendere
     
  2. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    effemme ; ciao : innanzitutto potresti dirmi casa e' un od una CAV ?(perdona l'insipienza): puoi aprire un BB che non ha necessita' di grandi cose
     
  3. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    "ERA" una CAV ( CAsaVacanze) , cosa è un "od" ?

    il B&B presuppone però che le persone "possano entrare a casa mia" (giusto?) - e comunque "mi interessa" conoscere gli adempimenti OBBLIGATORI (sia del B&B che dell'affittacamere) : avendo gestito una CAV (non imprenditoriale) conosco gli obblighi ... per quest'altri (sopratutto se debbo aprire P.IVA) ...non conosco le novità/differenze
     
  4. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se hai partita IVA, il 730 per te lo puoi scordare in quanto dovrai fare il mod. UNICo.
    Se presumi che il tuo fatturato dovesse essere inferiore ai 30.000 euro l'anno, potresti adottare il regime dei minini che comporta una contabilità essenziale limitata alla stesura del mod. UNICO, non servono registrazioni IVA, dichiarazioni irap, studi di settore, non ci sono versamenti trimestrali di IVA.
    Il costo del commercialista non dovrebbe superare i 3-400 euro l'anno.
    Il regime dura 5 anni, se hai superato i 35 anni di età, altrimenti se sei molto giovane ti dura gli anni fino ai 35 compiuti (es. se hai 28 anni il regime permane per 7 anni).
    La tassazione del reddito realizzato (ricavi meno costi) sarà una imposta sostitutiva del 5%; inoltre c'è l'inps gestione commercianti che si aggira sul 21% dell'utile netto (non esiste minimale per gli affittacamere). In tutto quindi il 26% dell'utile che se ne va...
    Questo in sintesi....per altri approfondimenti prova a cercare REGIME DEI NUOVI MINIMI. Saluti.
     
  5. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    grazie...intanto comincio la lettura

    completo la mia figura : quasi 48 anni, e un regime che non ha MAI nemmeno raggiunto i 13.000€ annui (per la CAV) - avendo un 1° lavoro, non ho mai insistito molto (anche se avevo richieste, non potevo mandare a lavare/pulire/preparare... dovevo fare tutto io, in quanto "non imprenditoriale")
     
  6. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    effemme : "od" = "oppure"
    la differenza fra "affittacamere" e "BB" consiste essenzialmente nell'obbligo di aprire una IVA per la professione di affittacamere.
    Il BB e' un pochino come la CAV solo che devi averci la residenza : devi abitarci ed "ospitare" le persone
    puoi ricevere tutti i dettagli tramite internet od associazione consumatori : puoi anche recarti presso gli uffici del Territorio od una asl
     
  7. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    capisco , però non puoi Ospitare nel B&B se "sei in vacanza" (oppure basta che ci sia qualcuno di riferimento nei pressi...o nella mia abitazione ?)


    ....e mi dicono che è necessaria pure possedere/presentare l'ABITABILITA' (e adesso mi metto a cercare se è un documento che debbo possedere io a casa, oppure si auto-certifica ...o che altro...sono nel pallone...)
     
  8. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    effemme : sì : la documentazione da presentare richiede anche la copia di abitabilita' (ora agibilita') nonché la dichiarazione di classe energetica
    la presenza non e' proprio necessaria....se ti fidi od incarichi qualcuno della sorveglianza (io mi ritrovo ad acquistare pedane doccia ed asciugamani....a josa !)
    l'abitabilita' puoi richiederla in copia al Comune
     
  9. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    anche io ieri sera mi sono informato :

    se esiste l'abitabilità...si trova in comune (ed è "esclusivamente per tutto il palazzo)
    mentre l'agibilità è del singolo appartamento..e bisogna produrla

    per "la presenza" mi sono spiegato male: affidare a qualcuno la sorveglianza...con un documento scritto (e registrato) oppure che altro ? (nello specifico se fosse mia sorella ,maggiorenne,...deve risultare da qualche parte che è lei, in mia assenza a effettuare quanto dovrei fare io ?)
     
  10. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    effe : se e' tua sorella va benissimo e non devi registrare nulla !
    nel BB gli ospiti NON possono (potrebbero) sostare piu' di 30 gg
    la presenza del proprietario BB serve piu' che altro ad evitare inconvenienti vari e preparare le colazioni....
    una volta esistevano le due prassi = agibilita' (luoghi ove le persone tutte sono solo di passaggio) ed abitabilita' (luoghi destinati alla sosta prolungate delle persone)
    oggi esiste una sola voce che e' "agibilita' "...almeno nel mio Comune
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    è così per tutti i Comuni:daccordo:
     
  12. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    comunque....volete ridere ( o piangere a seconda dei casi ) : nessuno mi sa indicare come CHIUDERE anticipatamente un'attività

    un modulo ONLINE l'ho trovato (ma non dicono come si pagano i diritti amministrativi) e NESSUNO mi conferma che "tale modulo" si possa utilizzare anche per le CAV ( o i B&B o affittacamete )
     
  13. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    effemme: come hai fatto ad aprire un CAV ? ok = manda una racc rr all'ufficio dove hai aperto il CAV dichiarando che il CAV viene cambiato in BB .......a te dovrebbe bastare la dichiarazione : se qualcosa non va,essendo un documento formale che verra' protocollato,ti risponderanno obbligatoriamente entro 30gg facendoti rilevare errori od omissioni
    ricorda che il reddito va dichiarato in aggiunta al tuo attuale:daccordo:
     
  14. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    SEEEEEEEEEEEE magari fosse così semplice

    1) non posso "ruotare" da CAV a B&B (già mi hanno avvisato) - prima chiudere....poi riaprire
    2) se i moduli vengono inviati al posto sbagliato, fanno come quando arriva la posta di un altro...a te sconosciuta - rimandano al postino

    3) se non viene fatto in modo corretto...chissà quale procedura viene messa in moto...a mio danno (penso a tempo e portafogli)

    ...intanto nemmeno ILMIOLAZIO.IT funziona, e non sanno "chi" gli comunica la chiusura attività : non è mai successo finora....
     
  15. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    beh ! mo allora rivolgiti alla Polverini !:^^::^^:
    comunque prova ad esporre il caso alla proloco : molte volte ,essendo la tua una attivita' turistica, loro hanno gli agganci giusti et anzi.....ti sei registrato alla proloco ?
     
  16. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ...alla proloco di RomaCapitale ??? ...ma esiste ?
     
  17. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    ma vuoi scherzare ? certo che esiste ! generalmente si rivolgono gli stranieri che vengono a visitare l'Italia e Roma in particolare : forse su pagine gialle o pagine bianche
    intanto buona FINE (se si avvera la predizione Maya) o BUON TUTTOILRESTO :amore::fiore::fiore::fiore::fiore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina