• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Joe

Membro Attivo
Proprietario Casa
Salve,
L'inquilino mi ha confermato che intende lasciare libero l'appartamento entro fine settembre p.v.. Tuttavia nel cortile interno della casa dove si trova l'immobile locato, ha creato una vera discarica: una lavatrice, bici, lampadari, sedie e divani sfondati e cosa più preoccupante due autovetture (con la targa) che stazionano nel cortile da un paio di mesi. Pur avendomi assicurato che provvederà alla completa rimozione, vorrei inviargli una raccomandata di sollecito al riguardo. Chiedo cortesemente quali sono le disposizioni di legge in caso di abbandono di oggetti all'interno della proprietà da parte di terze persone che dovrei menzionare. Peraltro mi sembra di aver letto che la mancata rimozione di oggetti di proprietà del conduttore comporta il pagamento dell'affitto fino alla loro allontanamento. Grazie per la sollecita risposta.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
L'inquilino deve rilasciare l'appartamento nello stato in cui l'ha preso in consegna (art. 1590 Cod.Civ.), quindi sgomberando tutti gli oggetti/beni/rottami/ecc. di sua proprietà.

Ora puoi inviargli una raccomandata ar ricordandogli che entro e non oltre il 30/09/2020 l'immobile dovrà essere rilasciato "libero da persone e cose". Precisando che dovrà procedere a sua cura e spesa allo sgombero e/o rottamazione di tutti i beni di sua proprietà, inclusi gli autoveicoli.

Se sarà inadempiente, potrai rifiutare la restituzione delle chiavi e intimargli il pagamento dell'indennità di occupazione (art. 1591 Cod.Civ.) fino allo sgombero e rilascio definitivo.

nel cortile interno della casa dove si trova l'immobile locato,
Non è chiaro se si tratta di un cortile condominiale oppure privato (di tua proprietà) di pertinenza dell'appartamento.
Nel primo caso tu sei responsabile verso il Condominio per l'uso improprio del tuo inquilino.
 

Joe

Membro Attivo
Proprietario Casa
L'inquilino deve rilasciare l'appartamento nello stato in cui l'ha preso in consegna (art. 1590 Cod.Civ.), quindi sgomberando tutti gli oggetti/beni/rottami/ecc. di sua proprietà.

Ora puoi inviargli una raccomandata ar ricordandogli che entro e non oltre il 30/09/2020 l'immobile dovrà essere rilasciato "libero da persone e cose". Precisando che dovrà procedere a sua cura e spesa allo sgombero e/o rottamazione di tutti i beni di sua proprietà, inclusi gli autoveicoli.

Se sarà inadempiente, potrai rifiutare la restituzione delle chiavi e intimargli il pagamento dell'indennità di occupazione (art. 1591 Cod.Civ.) fino allo sgombero e rilascio definitivo.


Non è chiaro se si tratta di un cortile condominiale oppure privato (di tua proprietà) di pertinenza dell'appartamento.
Nel primo caso tu sei responsabile verso il Condominio per l'uso improprio del tuo inquilino.
Grazie per le risposte, si tratta del cortile e del giardino di mia proprietà.
 

Joe

Membro Attivo
Proprietario Casa
Grazie per le risposte, si tratta del cortile e del giardino di mia proprietà.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

moralista

Membro Senior
Professionista
E' un aforisma, ma certi inquilini meritano di essere scaricati alla discarica, se ne approfittano del pietismo praticato dai media, poverino poverino, tanto loro non sono toccati
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Parlo per il comune di Casoria un Campania, ma anche in tanti altri, non tutti sanno che basta chiamare il comune per dire: devo rottamare la bici, l'armadio ecc. loro ti danno un numero da applicare ai prodotti e ti dicono il giorno che devi mettere fuori la portone la merce, la vengono a ritirare gratis, ma ancora non tutti lo sanno e continuano ad abbandonare le cose per strada per non portarle in discarica, anzi ci sono alcuni comuni che se porti la merce in discarica ti rilasciano una sorta di ricevuta che quando devi pagare la tassa sulla mondezza ti fanno risparmiare anche.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
basta chiamare il comune per dire: devo rottamare
Però lo deve fare il proprietario dei beni da rottamare!
Il locatore non può di propria iniziativa chiamare il servizio comunale per la rottamazione di quanto lasciato dal suo conduttore.

Siccome nel caso di @Joe ci sono anche dei "beni mobili registrati":
e cosa più preoccupante due autovetture (con la targa)
la situazione può diventare particolarmente complicata se l'inquilino non sgombera tutto.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Si è chiaro che lo deve fare l'inquilino, ma molti non lo fanno perché non vogliono andare in discarica è non conoscono il servizio, tranne se non è un ammalato di accantonamento o fa il mercato delle pulci, per le auto essendo con targa non dovrebbero esserci problemi.
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Gianco dicevo che non ci sono 'problemi perché le auto sono di qualcuno che ne deve rispondere non è una bicicletta che si può dire non è mia è caduta dal celo
 

Joe

Membro Attivo
Proprietario Casa
L'inquilino deve rilasciare l'appartamento nello stato in cui l'ha preso in consegna (art. 1590 Cod.Civ.), quindi sgomberando tutti gli oggetti/beni/rottami/ecc. di sua proprietà.

Ora puoi inviargli una raccomandata ar ricordandogli che entro e non oltre il 30/09/2020 l'immobile dovrà essere rilasciato "libero da persone e cose". Precisando che dovrà procedere a sua cura e spesa allo sgombero e/o rottamazione di tutti i beni di sua proprietà, inclusi gli autoveicoli.

Se sarà inadempiente, potrai rifiutare la restituzione delle chiavi e intimargli il pagamento dell'indennità di occupazione (art. 1591 Cod.Civ.) fino allo sgombero e rilascio definitivo.


Non è chiaro se si tratta di un cortile condominiale oppure privato (di tua proprietà) di pertinenza dell'appartamento.
Nel primo caso tu sei responsabile verso il Condominio per l'uso improprio del tuo inquilino.
L’inquilino ha ricevuto la raccomandata AR che Uva mi ha suggerito di scrivere. Ho lasciato tempo 15 giorni per ricevere una risposta scritta riguardo alla rimozione delle autovetture e quant'altro si trova nel cortile di mia proprietà.
Tuttavia tre giorni fa sono passato dalla casa dove si trova l’appartamento affittato e stavo per entrare nel cortile quando l’inquilino con parole grosse e minacce mi ha intimato che non posso accedere senza il suo permesso.
Ho cercato di spiegargli che questo suo diritto è limitato all'appartamento al piano terra che ha in affitto, come specifica il contratto con tutti gli estremi catastali, ma non a tutta la restante mia proprietà. Ho desistito per non esacerbare gli animi.
Vorrei chiedere quali sono le conseguenze giuridiche per colui (vedi inquilino) che si rifiuta di farmi entrare nell'area di cui ho la proprietà, mi sembra di aver letto che si paventa il reato di violenza privata.
Grazie per l’ulteriore vostro contributo.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
questo suo diritto è limitato all'appartamento al piano terra che ha in affitto, come specifica il contratto
Se certo che sia così?
Se il cortile è una pertinenza dell'appartamento al piano terra, mi pare logico che affittando l'appartamento hai concesso all'inquilino l'uso esclusivo di quel cortile. Quindi avrebbe ragione lui a chiederti di non entrare in cortile senza avvisarlo.

A meno che nel contratto di locazione abbiate scritto che il cortile rimane a tua disposizione, o a disposizione di entrambi.
 

Joe

Membro Attivo
Proprietario Casa
Se certo che sia così?
Se il cortile è una pertinenza dell'appartamento al piano terra, mi pare logico che affittando l'appartamento hai concesso all'inquilino l'uso esclusivo di quel cortile. Quindi avrebbe ragione lui a chiederti di non entrare in cortile senza avvisarlo.

A meno che nel contratto di locazione abbiate scritto che il cortile rimane a tua disposizione, o a disposizione di entrambi.
Grazie per la risposta. Per maggior chiarimento, riporto di seguito stralcio del contratto di locazione:
(omissis) …. che accetta per sé e suoi aventi causa, l'unità immobiliare posta in (omissis) piano terreno composta da n. 2 vani non ammobiliati, oltre cucina e servizi e dotata altresì dei seguenti elementi accessori: ripostiglio, posto auto scoperto, box in comune, giardino e area verde in comune).
COMUNICAZIONE ex articolo 8, 3° comma, del decreto-legge 11 luglio 1992, n.333 convertito dalla legge 8 agosto 1992, n. 359:
  • estremi catastali identificativi dell'unità immobiliare:
- appartamento: Foglio ….. Cat A/7 - R.C. ……
- box: Foglio– Cat. C/6 – R.C. …..
- ripostiglio: Foglio …. – Cat. C/2 - R.C. ……

Ho sentito telefonicamente la Polizia urbana che pur avendo fatto una battaglia per la rimozione delle auto abbandonate su suolo pubblico cittadino, nulla può per quelle su suolo privato, come il mio caso, salvo ricorrere per le vie legali. Riporto per completezza stralcio articolo scaricato dal web:

""Auto senza assicurazione su suolo privato: come si procede?

Nell’ipotesi appena suggerita, il veicolo lasciato incustodito è in realtà un mezzo del tutto circolante. Tuttavia è stato lasciato in sosta, per un tempo evidentemente indeterminato, all’interno di un suolo privato. È il caso, ad esempio, dell’auto parcheggiata in un condominio e lasciata lì, in attesa di provvedere alla regolare assicurazione della medesima. In questa circostanza, devi sapere che hai il diritto di chiamare anche i carabinieri.
Questi, intervenuti sul posto ed accertato che il veicolo in questione, pur se circolante, risulta sprovvisto di un’idonea copertura assicurativa, elevano un verbale di sanzione amministrativa (Art. 193 cds) a carico del proprietario trasgressore. Contestualmente, gli agenti intervenuti possono disporre il sequestro amministrativo del veicolo presso un custode (ad esempio, un’azienda che gestisce il soccorso stradale), il quale provvederà a rimuoverlo con il carro attrezzi. Quindi, entro dieci giorni dalla data di notifica dell’atto con cui è stato disposto il descritto sequestro, il proprietario dell’auto dovrà provvedere a ritirare il proprio mezzo, versando tutte le spese della custodia. In mancanza, il veicolo verrebbe confiscato ( Art. 213 cds).""
Chiedo se quest’ultima alternativa è valida nel mio caso, qualora l’inquilino se ne andasse lasciandomi sul groppone le sue auto da rimuovere.
Un sincero ringraziamento per il vostro contributo.
 

Joe

Membro Attivo
Proprietario Casa
Grazie per la risposta. Per maggior chiarimento, riporto di seguito stralcio del contratto di locazione:
(omissis) …. che accetta per sé e suoi aventi causa, l'unità immobiliare posta in (omissis) piano terreno composta da n. 2 vani non ammobiliati, oltre cucina e servizi e dotata altresì dei seguenti elementi accessori: ripostiglio, posto auto scoperto, box in comune, giardino e area verde in comune).
COMUNICAZIONE ex articolo 8, 3° comma, del decreto-legge 11 luglio 1992, n.333 convertito dalla legge 8 agosto 1992, n. 359:
  • estremi catastali identificativi dell'unità immobiliare:
- appartamento: Foglio ….. Cat A/7 - R.C. ……
- box: Foglio– Cat. C/6 – R.C. …..
- ripostiglio: Foglio …. – Cat. C/2 - R.C. ……

Ho sentito telefonicamente la Polizia urbana che pur avendo fatto una battaglia per la rimozione delle auto abbandonate su suolo pubblico cittadino, nulla può per quelle su suolo privato, come il mio caso, salvo ricorrere per le vie legali. Riporto per completezza stralcio articolo scaricato dal web:

Auto senza assicurazione su suolo privato: come si procede?

Nell’ipotesi appena suggerita, il veicolo lasciato incustodito è in realtà un mezzo del tutto circolante. Tuttavia è stato lasciato in sosta, per un tempo evidentemente indeterminato, all’interno di un suolo privato. È il caso, ad esempio, dell’auto parcheggiata in un condominio e lasciata lì, in attesa di provvedere alla regolare assicurazione della medesima. In questa circostanza, devi sapere che hai il diritto di chiamare anche i carabinieri.
Questi, intervenuti sul posto ed accertato che il veicolo in questione, pur se circolante, risulta sprovvisto di un’idonea copertura assicurativa, elevano un verbale di sanzione amministrativa (Art. 193 cds) a carico del proprietario trasgressore. Contestualmente, gli agenti intervenuti possono disporre il sequestro amministrativo del veicolo presso un custode (ad esempio, un’azienda che gestisce il soccorso stradale), il quale provvederà a rimuoverlo con il carro attrezzi. Quindi, entro dieci giorni dalla data di notifica dell’atto con cui è stato disposto il descritto sequestro, il proprietario dell’auto dovrà provvedere a ritirare il proprio mezzo, versando tutte le spese della custodia. In mancanza, il veicolo verrebbe confiscato ( Art. 213 cds).
Chiedo se quest’ultima alternativa è valida nel mio caso, qualora l’inquilino se ne andasse lasciandomi sul groppone le sue auto da rimuovere.
Un sincero ringraziamento per il vostro contributo.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
giardino e area verde in comune
Quindi il giardino è quello che prima chiamavi cortile?
Se è così, mi pare di capire che sia in comune con un'altra unità immobiliare. Di conseguenza l'accesso al giardino è riservato al tuo inquilino e al detentore dell'altra unità immobiliare (che non è chiaro chi sia: tu, un altro tuo inquilino oppure un altro proprietario).

Siccome hai scritto
tre giorni fa sono passato dalla casa dove si trova l’appartamento affittato
io avevo capito che tu abiti altrove.
Per cui il giardino è in comune tra l'inquilino del tuo appartamento e qualche altra persona che abita in un altro appartamento, e tu per entrare devi avvisarli.

Se invece la situazione è diversa, dovresti spiegarla con maggiore chiarezza!
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
nel mio caso,
E' già stato discusso un caso analogo al tuo: auto abbandonata da un conduttore in un cortile privato.
Può interessarti leggere qui:

e qui:
 

Joe

Membro Attivo
Proprietario Casa
Grazie Uva. Io abito altrove, quella è la casa ereditata dei miei genitori e, che comprende due appartamenti: quello al piano terra con l'inquilino che mi nega l'accesso e quello al piano sopra che era affittato (contratto scaduto a fine maggio) dove attendo che l'ex inquilino lo sgomberi della sua mobilia. Ho letto gli articoli riguardanti le auto su suolo privato. Purtroppo mi sa che devo rivolgermi al più presto ad un legale.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
E poi si dice che uno è fuorilegge e vuole fare il furbetto, comunque non voglio suggerire niente, ma nel mio cortile hanno aperto un box non hanno toccato l'auto ma si sono presi una vespa storica del valore per gli appassionati di circa 6000€ c'era anche un motorino che credevano fosse di valore poi si sono resi conto che non lo era e l'hanno abbandonato buttandolo di lato nei cespugli ed è rimasto li per qualche giorno fino a quando il proprietario visualizzando con i Carabinieri i filmati della zona se ne sono accorti, ora cosa voglio dire, anche li con l'appartamento vuoto e con le macchine in cortile qualche male intenzionato le può rubare e/o abbandonarle per strada poi, cosi passa il carro attrezzi del comune e le rimuove per intralcio.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Se l'intervento è caldeggiato da una persona onesta lo beccano subito e gli fanno gli occhi neri. Gli altri, generalmente, la passano liscia o con una pacca sulle spalle. Purtroppo non tutta la giustizia è giusta!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buona sera... Una domanda.. Il confine per delineare una proprietà si prende dal muro di confine o dal paletto della rete?
TomBolzo ha scritto sul profilo di maidealista.
Buonasera,
dovrei eliminare l'allegato che ho erroneamente allegato sul post Anticipo rogito rispetto compromesso
riuscite a risolvere? sulla pagina dell'assistenza quando seleziono i vari link mi dice che non ha trovato la pagina.
Scusa se non è la sezione giusta.
Buona serata!
Alto