• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
A Torino stanno arrivando le comunicazioni per pagare l'acconto TaRi 2021 in prossima scadenza.
Sta scritto che da quest'anno TaRi e Tefa (Tributo per l'esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell'ambiente) si versano separatamente. Infatti sul mod. F24 sono indicate in due righi con codici tributo diversi.

Però non è chiaro il meccanismo perché l'importo totale è un po' superiore rispetto all'acconto dell'anno scorso, seppure la % dell'acconto è sempre la stessa le tariffe TaRi (quota fissa e quota variabile) per ora non sono aumentate.
Per cui verrebbe da pensare che non si tratta uno scorporo, ma Tefa è una nuova tassa.

Come funziona nei vostri Comuni: avete notato degli aumenti e vi addebitano TaRi e Tefa separatamente?
Grazie.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Nel comune di Roma siamo ancora in altissimo mare.

Sono entrato nella mia area riservata su www.amaroma.it e ancora non c'è assolutamente alcuna bolletta da pagare, quindi per ora non ti so dire.
 
  • Mi Piace
Reazioni: uva

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Io comunque già dall'anno scorso avevo T.A.R.I. e T.E.F.A. (Tributo Esercizio Funzioni Ambientali) in due righe separate.

1618320215360.png

Quella che vedi è la seconda rata semestrale anno 2020 riferita a un appartamento e due box.
Nei dettagli, il primo box l'ho accorpato alla scheda dell'appartamento in qualità di pertinenza diretta (stesso palazzo), il secondo box ha una voce per conto suo. A suo tempo mi dissero che mi conveniva fare così per risparmiare proprio sul tributo ambientale provinciale.
Ti faccio notare che in emtrambi i casi c'è scritto FUORI CAMPO APPLICAZIONE IVA perché negli anni passati c'è stata una mezza rivolta sul fatto che applicavano l'IVA su questi importi, costringendoci di fatto a pagare... "l'imposta sulla tassa".
Col tributo esercizio funzioni ambientali ci hanno fregato comunque, faccio notare: è una tassa "fuffa", fatta per aumentare il totale.

Concludo dicendo che la T.E.F.A. non è una nuova tassa, esiste già da molti anni e prima si chiamava banalmente TRIBUTO AMBIENTALE PROVINCIALE.
 
Ultima modifica:

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
A Torino la Tefa è una novità, nel senso che prima non veniva evidenziata quindi penso fosse compresa nella TaRi.

Ma non si spiega perché a parità delle seguenti condizioni che non sono cambiate negli ultimi tre anni:
1) Acconto di maggio = 55% del totale
2) Tariffa TaRi fissa = sempre uguale
3) Tariffa TaRi variablie = sempre uguale
adesso arriva l'addebito per l'acconto 55% superiore a quello di maggio dell'anno scorso. Di poco (nel mio caso 7 euro in più per un appartamento di 95 mq), ma pur sempre superiore.

Forse il Comune calcolerà il conguaglio a dicembre, in occasione del pagamento a saldo 2021.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Dovresti verificare le delibere in merito, per la città di Torino.
Non vorrei disilluderti, ma secondo me se l'acconto (che corrisponde al 55% del totale annuo da te dovuto) è aumentato di 7 Euro, vuol dire il totale annuo è aumentato e lo sanno già.

EDIT: Tariffe TARI 2020 (Tasse e tributi)
Vedo che a Torino non sono ancora on line le tariffe deliberate per il 2021, oggi 13 Aprile 2021. C'è ancora il pdf relativo alle tariffe deliberate per l'anno 2020.

EDIT: TARI 2021, STABILITE LE SCADENZE PER IL PAGAMENTO (Comunicati Stampa)
Anche qui, hanno stabilito le scadenze senza dire se, rispetto al 2020, ci sono stati aumenti o meno (sempre con riferimento alla città di Torino).
Per quanto riguarda gli importi delle rate, l'acconto sarà calcolato applicando il 55% delle tariffe approvate per l'anno 2020, il saldo considerando le tariffe stabilite per l'anno 2021 tenendo conto, naturalmente, dei pagamenti effettuati con le rate di acconto.
Quanto scritto in rosso non mi torna perché tu dici che il 55% delle tariffe APPROVATE PER IL 2020 ti viene 7 Euro in più. "Qualquadra non cosa".
EDIT: a questa fonte Tari 2021, dove aumenta la tassa dei rifiuti: i costi città per città dice che: Nell'ultimo anno l'aumento ha riguardato tra le grandi città Firenze (6,1%), Genova (5,7%), Messina e Roma (2,9%), Cagliari (2,6%) e Torino (0,8%).
 
Ultima modifica:
  • Mi Piace
Reazioni: uva

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Infatti è ciò che ho scritto nei post precedenti.
Se la % di acconto è sempre la stessa (55%) e l'acconto viene calcolato sulle tariffe 2020, non è chiaro perché il totale è leggermente aumentato.
So che in alcune Circoscrizioni c'è stata una piccolissima diminuzione della tariffa TaRi, perché la raccolta rifiuti differenziata porta-a-porta ha dato buoni risultati. Ma nella mia Circoscrizione non siamo abbastanza virtuosi e non ci hanno premiati!
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
La cosa strana è il "titolo" del foglio che riporta le tariffe TaRi domestiche suddivise per categorie.
Fino all'anno scorso scrivevano "esclusa addizionale provinciale del 5%", che però non veniva addebitata a parte.
Quest'anno scrivono "esclusa Tefa 5%", e la addebitano a parte con un codice tributo apposito sul mod. F24.
Poi in maiuscolo e in grassetto scrivono "ATTENZIONE A NON CONFONDERE TARI CON TEFA!"

Certo che se il Comune non voleva fare confusione ha fallito nella comunicazione ai contribuenti!
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

davideboschi ha scritto sul profilo di Laura Casales.
SE vuoi che ti rispondano, crea una nuova discussione. Clicca in alto nella banda nera su "Nuova discussione", scegli l'area tematica (potrebbe essere "Area legale - Locazione affitto e sfratto) e poni lì la domanda.
Buongiorno. Mio figlio è stato sfrattato. Il proprietario dice che non pagava da diversi mesi. Ma è stato dimostrato tramite bonifici davanti al giudice che non era vero! Lui per ripicca ci ha abbassato la potenza del contatore. È da tre mesi che mio figlio non paga più l'affitto. Purtroppo per mancanza di lavoro per la pandemia. La corrente mio figlio l'ha sempre pagata in nero. Ho bisogno di un consiglio!
Alto