griz
Punteggio reazioni
2.173

Messaggi del profilo Ultime Attività Messaggi e Discussioni Info

  • Salve, per rinnovare la proprieta di mio padre serve un prestito che la banca mi puo' dare solo se sono proprietario. Se la proprieta fosse passata come "donazione" la banca non darebbe il prestito perche' puo essere contestata entro i primi 5 anni. Quindi serve comprare l'immobile, quale e' il minimo? il valore catastale? ha degli altri suggerimenti o fattori da suggerire di tenere a conto? Grazie, Marco.
    griz
    griz
    in una compravendita immobiliare per immobili censiti al catasto fabbricati, il valore minimo da dichiarare è il valore che si desume dalla rendita catastale, diverso è il discorso sui terreni in quanto il valore dei fabbricati è definito in modo preciso dal censimento, quello dei terreni è invece soggetto a molte variabili
    Buongiorno sto comprando una casa per le vacanze sto andando a rogito ma il proprietario mi chiude una finestra abusiva aperta da 12 anni su muro perimetrale confinante su un piccolo giardino condominiale volevo sapere se dopo posso riaprire la finestra e mettere tutto in regola visto che non se ne accorto nessuno dopo 12 anni io vorrei sistemare la cosa in modo definitivo
    grazie
    saluti
    andrea
    U
    Buongiorno può contattarmi alla mia mail magari mi da delle dritte. Suzuki.toniolo1@gmail.com
    Grazie
    Buongiorno, mia zia vorrebbe regalarmi la sua quota del terreno non edificabile che le ha lasciato mio nonno. Consigliate la donazione o la compravendita? L'atto di vendita eventualmente può essere fatto con un valore simbolico del terreno o è necessario indicare l'esatto valore del terreno? Dove posso calcolarne il valore?
    Grazie mille!!!
  • Sto caricando…
  • Sto caricando…
  • Sto caricando…

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto