caduta

  1. B

    Caduta " pignatte " ripartizioni spese

    Buongiorno a tutti, l'argomento è stato sicuramente già discusso, ma vorrei avere delle certezze sul mio caso stiamo parlando di un appartamento posto al 1° piano , sovrastato da altro appartamento 2° e ultimo piano. Nel agosto 2017 sono" scoppiate delle pignatte " causando la rottura del...
  2. G

    Assicurare alberi per eventuale caduta e danni

    buongiorno, ho affittato un posto auto e vicino c'è un albero sempre di mia propietà, volevo sapere se devo fare un'assicurazione nel caso dovesse cadere un ramo sulla macchina dell'inquilino danneggiandola, oppure se non serve dato che non dipende da me ma da condizioni atmosferiche. grazie mille
  3. M

    Caduta fiori foglie rametti dal 2 piano

    Il balcone degli inquilini del 2 piano ha una siepe di 5metri lungo il mio porticato e 3 metri che svezzano per la larghezza di questo. una siepe a L che da marzo a ottobre sporca il mio porticato sosttostante al piano terra e i panni che vi asciugo più sedie e tavoli. ho fatto fare una lettera...
  4. StLegaleDeValeriRoma

    Un pedone cade in pieno giorno dove la strada è sconnessa, sarà risarcito ?

    Nel caso di recente deciso dalla Cassazione che sottopongo all'attenzione dei lettori purtroppo il pedone non ha ottenuto alcun risarcimento anzi.... Mentre il Tribunale di Melfi aveva accolto la domanda del pedone, nei confronti del Comune, che chiedeva il risarcimento dei danni causati da una...

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto