• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ralf

Nuovo Iscritto
approfitto dei vostri esperti, ai fini fiscali cosa cambia tra pertinenza ed accessorio di un immobile?quali sono i casi?
ringrazio in anticipo chi avrà la cortesia di rispondere.
 

isabellaferretti

Nuovo Iscritto
Un garage pertinenziale, ad esempio, non lo puoi vendere separatamente dall'abitazione. Solo facendolo diventare pertinanza potrai chiedere il recupero del 36% del suo effettivo costo di realizzazione. Gli accessori, sono tutte le parti dell'abitazione dove non soggiorno ( cantine, soffitte e da altro) . Isabella
 

carlo.b

Membro Attivo
Buongiorno Isabella. Anche la cantina, che Tu indichi come accessorio, solitamente è pertinenziale all'appartamento e non può essere venduta separatamente dall'appartamento stesso. Andando a leggere il significato letterale delle parole trovo:
accessorio:...aggiunto a ciò che è principale; di secondaria importanza. Di una cosa che per il suo rapporto di dipendenza da un'altra (principale) è sottoposta allo stesso regime giuridico di questa.
pertinenza:...cosa aggiunta durevolmente a un bene per ornamento o per servizio.
Rimango quindi del mio parere che anche fiscalmente possano indicare la stessa cosa.
Ciao Carlo
 

antonella de paolis

Nuovo Iscritto
Se non erro il box in quanto pertinenza dell'alloggio è tassato con le agevolazioni della prima casa e cioè se compro come prima casa il garage ha la stessa agevolazione fiscale, per gli aventi diritto (T.R. 3% o IVA 4%). Se poi acquisto un secondo garage nella stessa casa, questo non ha più diritto all'agevolazione perchè la pertinenza si riferisce ad un solo garage. Ciò non toglie che colui che vende possa decidere di non vendere la pertinenza per sue ragioni personali. Il compratore a sua volta e in un secondo momento potrebbe acquistare un altro box che, pur non essendo nello stesso stabile, diventa pertinenza e quindi è soggetto ad agevolazione. Si tratta di una questione meramente fiscale.
 

alporticcioloimm

Nuovo Iscritto
Salve a tutti,
preciso col dire che la costituzione di un "rapporto di pertinenza" può riguardare non solo beni mobili (pertinenze mobiliari), ma può nascere (rectius: costituirsi) anche fra "beni immobili" (un giardino, una stalla, un garage, ecc.).Il legislatore ha dato la definizione di pertinenza all'art. 817 del C.c. e cioè come "quelle cose destinate in modo durevole a servizio o ad ornamento di un'altra". La destinazione a pertinenza può essere effettuata sia dal proprietario della cosa principale o anche da chi ha un diritto reale sulla medesima. Si viene a costituire un rapporto pertinenziale quando una cosa, che non costituisce parte integrante e non rappresenta elemento indispensabile per la sua esistenza, ne accresce l'utilità o il pregio. In buona sostanza perché nasca il rapporto pertinenziale deve essere presente sia l'elemento oggettivo (il rapporto di servizio o di ornamento tra le due cose), sia l'elemento soggettivo (la volontà di destinare una cosa a servizio o ornamento di un'altra). Quando una cosa viene destinata al servizio o all'ornamento di un'altra che le fa assumere un carattere "accessorio" rispetto all'altra, che diventa "principale, si costituisce la pertinenza, se manca il vincolo di accessorietà, non c'è pertinenza.
 

jac0

Membro Senior
Proprietario Casa
Un box indicato in un atto d'acquisto di 'abitazione+box' come pertinenza di un'abitazione può essere dichiarato in sede IRPEF come pertinenza di un'altra abitazione (quella principale)? Grazie.
 

giuliva

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Buongiorno,
mi accodo al quesito: che differenza c'è, in terminologia catastale, tra dipendenza e pertinenza? Grazie.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto