• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Anna Letizia

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Salve, sono proprietaria di un immobile che ho affittato da diversi anni, l'inquilino che è sempre stato regolare nei suoi pagamenti e tiene molto bene l'appartamento è molto arrabbiato a causa del nuovo amministratore di condominio. Senza nessun avvertimento ha inserito il nome del mio inquilino nel rendiconto e sempre senza avvisarmi si è permesso di inviare un sollecito rate condominiali con minaccia di avvio pratiche legali al mio inquilino in più sempre senza avvisare ha messo il nome del mio inquilino nella plafoniera del portone. Con questo inquilino sono finalmente tranquilla e non vorrei mi desse la disdetta, so che vuole querelare l'amministratore.
 

Fift@

Membro Ordinario
Professionista
L'amministratore non deve avere rapporti con il conduttore e viceversa . Forse dovresti ricordarlo ad entrambi
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Querelare ?
E per cosa ?
Mi sembrano problemi che si risolvono con una telefonata da parte tua all’amministratore, in cui chiarisci con calma la situazione, in attesa di rettifiche.
senza avvisare ha messo il nome del mio inquilino nella plafoniera del portone.
Intendi sul citofono ?
Se abita lì, mi sembra normale: ma forse intendevi altro.
 

Anna Letizia

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Querelare ?
E per cosa ?
Mi sembrano problemi che si risolvono con una telefonata da parte tua all’amministratore, in cui chiarisci con calma la situazione, in attesa di rettifiche.

Intendi sul citofono ?
Se abita lì, mi sembra normale: ma forse intendevi altro.
Si nel citofono, non c'era il suo nominativo per sua scelta.
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
si è permesso di inviare un sollecito rate condominiali con minaccia di avvio pratiche legali al mio inquilino
Se capisco bene la situazione, il tuo inquilino non ha pagato le rate di spese al Condominio. Quindi ha ricevuto dall'amministratore un sollecito e minaccia di recupero coattivo della somma dovuta.

L'amministratore ha sbagliato a coinvolgere l'inquilino; ma tu come condòmina proprietaria dell'immobile devi sanare la morosità: paga le rate al Condominio e poi rivolgiti al tuo inquilino per il rimborso.

Per essere tranquilla e in regola, in futuro provvedi a pagare direttamente al Condominio tutte le rate, e incassa dall'inquilino la quota di competenza del conduttore.
Se l'inquilino è regolare nel pagamento dell'affitto ma non paga gli oneri accessori (= spese condominiali) rischia lo sfratto per morosità.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Di solito noi almeno nei rendiconto annuali mettiamo le spese a carico dell'inquilino, sempre se sono state richieste dal condomino
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
nei rendiconto annuali mettiamo le spese a carico dell'inquilino, sempre se sono state richieste dal condomino
Effettivamente vi sono alcuni amministratori che calcolano la quota di spese condominiali a carico dell'inquilino. Solo se è un servizio richiesto e pagato dal condòmino, che non ha tempo o voglia di suddividere gli importi.

Però è bene che i pagamenti a favore del Condominio vengano fatti sempre e solo dal proprietario.
Perché il Condominio è estraneo ai rapporti intercorrenti tra i condòmini e chi occupa le unità immobiliari (conduttori, comodatari, ecc).
 

plutarco

Membro Ordinario
Proprietario Casa
L'amministratore, legalmente parlando, dovrebbe avere rapporti con il proprietario / condomino dell'unità immobiliare.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

buonasera,
desidero sapere in quale posto del testamento viene collocata la sottoscrizione del testatore. Sembrerebbe, a seguito della sent. Cass. n.14119 del 20.01.2014, che la firma possa essere posta, se dovesse mancare lo spazio alla fine delle disposizioni, lateralmente o in altro posto del foglio. SEmbra vero?
Alto