• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
L'ospedale anni fa ce l'avevamo in pieno centro, adesso l'hanno decentrato alle Torrette, a 10 Km da Ancona. E così facendo hanno tolto un'ampia fetta di mercato a tutti coloro che affittavano stanze o interi appartamenti a infermieri, infermiere, dottori e dottoresse che lavoravano in ospedale.

E' rimasta l'università, ma diciamo che è favorito il mercato immobiliare nelle immediate vicinanze delle strutture universitarie: medicina si è spostata alle Torrette assieme all'Ospedale (una volta stava alle Tavernelle assieme ad Ingegneria e Agraria), sono rimaste alle Tavernelle Ingegneria e credo Agraria, anche qui di solito gli studenti prendono casa lì vicino, e non dall'altra parte di Ancona: dover prendere un autobus per mezz'ora la mattina e per mezz'ora la sera per rientrare non è il massimo.

La Regione Marche è un palazzo, non è che siano 10.000 persone, tra l'altro c'è stato uno scandalo perché hanno buttato dentro un sacco di gente senza concorso (devo ritrovare il link), ma come vi avevo già accennato, ad Ancona il lavoro c'è solo per chi paga, per i raccomandati, insomma.

Poi ci sono i posti statali, ma lì devi vincere un concorso: Agenzia delle Entrate è un esempio, poi c'è il Ministero Istruzione Università Ricerca, ma anche qui ci vuole il concorso. C'è anche Poste Italiane che, nonostante sia il primo datore di lavoro in Italia, anche ad Ancona assume solo i raccomandati. Io sto mandando il CV alle Poste da quando avevo 18 anni (ora ho smesso), e non mi hanno minimamente preso in considerazione. Eppure le assunzioni ci sono, ogni tanto vedete qualche ragazzina ventottenne allo sportello che sta facendo affiancamento con la collega esperta per imparare, e che tutto il giorno ripete "Chissà se mi prorogano", "Chissà se mi mandano via", quando invece sa benissimo che ormai è dentro, e ci resterà.

Il porto è un'altra incognita, anche lì alla società ho inviato il CV ma già nel 1999 non mi si filarono di pezzo, inutile scrivere CV se non hai una segnalazione, là è davvero uno schifo, sono dovuto fuggire a Roma, non che a Roma non ci sia il marcio, ma almeno vent'anni fa il posto per un 28enne non raccomandato, ci stava.

Pensate che, volendo, non sia possibile mettere in affitto uno di questi appartamenti e trarne un vantaggio economico?
Rispondendo alla tua domanda, dall'affitto devi togliere le tasse e quanto paghi annualmente di IMU, poi devi togliere le ristrutturazioni periodiche obbligatorie se il palazzo è vecchio, e dopo 5 anni mi vieni a raccontare qual è stato il tuo guadagno netto, se consideri anche le mezze giornate perse all'agenzia delle entrate per registrare e cessare i contratti di locazione, il tempo perso per gestire gli inquilini che si chiudono fuori di casa lasciando la chiave dentro casa, e così via.

E' più uno sbattimento che altro, io poi non potrei gestire la casa perché sto a 300 Km di distanza, quindi ci ho proprio rinunciato, la tengo sfitta o, se mi viene a costare troppo, la vendo. Se mi licenziano a Roma, vendo la casa di Roma più il box, più o meno a 270.000 Euro, e a quel punto la suite imperiale di Ancona torna prima casa, e non pago più l'IMU, e vivo felice e contento.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Una zona utile dove secondo me può ANCORA essere interessante acquistare per affittare, è la zona degli Ospedali Riuniti delle Torrette di Ancona: lì ha senso perché se fai un po' di volantinaggio magari trovi qualcuno che lavora in ospedale, che ha interesse.

MA E' TUTTO DA VAGLIARE, NON CONOSCO IL MERCATO DELLE LOCAZIONI NELLA ZONA TORRETTE. E non sono un agente immobiliare che conosce bene la zona.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Ecco alcuni attuali esempi:


- A pochi minuti dall'ospedale di Torrette e dalla facolta' di medicina, 90 metri quadrati, 550 euro al mese;

- Torrette, vicinanze Ospedale, quarto piano con ascensore, sala, cucina, 3 camere, 600 Euro al mese;

- Vicino ospedale regionale appartamento al piano rialzato, ingresso, soggiorno, angolo cottura, 2 camere, 1 bagno, euro 420 al mese.

Come vedi non è che ci diventi ricco: considera che devi assoggettare tali importi alla tassazione sulle locazioni, devi tener conto dell'IMU (perché se affitti, di solito come minimo è seconda casa!), e considerare che ogni tanto ci sono spese che spettano al proprietario (e non al locatario), e le ristrutturazioni obbligatorie.

Insomma, affittare - se uno non ha urgente bisogno di 200 euro in più al mese - è diventato più una rogna che altro.
 

Paolo Tersoli

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Grazie mille per le informazioni. Giusto per capire:

1. Se affitto un appartamento a 400 Euro alla fine quanto mi rimane al mese, tolte tutte le spese?

2. Secondo te è meglio affittare in maniera fissa (in questo caso cercherei una persona referenziata), agli studenti oppure ai turisti tramite Airbnb e simili?

Grazie ancona
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
1) Se fai la cedolare secca un 10% in meno, altrimenti con assoggettazione IRPEF, mediamente un 38% in meno; non sono però un esperto di locazioni (quindi potrei aver commesso errori esponendo queste percentuali di tassazione) perché ho poco tempo da dedicare a questa attività dato che lavoro da mattina a sera (e quindi attualmente non ho alcun immobile in locazione perché a me personalmente recano più problemi che benefici); tra l'altro hai detto "TOLTE TUTTE LE SPESE", quindi dovresti anche calcolarci l'IMU (che dipende dalla RENDITA CATASTALE e quindi è un dato IGNOTO A PRIORI) e tenere conto che anche l'IMU è una spesa; il condominio lo paga il locatario, in carico a te poi restano le riparazioni a carico del proprietario (esiste una tabella apposita come riferimento, anche se non giuridicamente ufficiale), e tutte le riparazioni straordinarie e comunque non dovute a vetustà; se si rompe la lavatrice, ed è un guasto di quelli che conviene farla nuova anziché ripararla, paga il proprietario perché è un bene durevole, e partono 500 Euro minimo, tanto per esemplificare;

2) Purtroppo ognuna delle categorie da te elencate non è esente da rischi: se trovi il locatario fisso che smette di pagarti e non se ne va, hai la casa bloccata per 1 anno e mezzo minimo, e paghi le tasse sull'affitto che NON percepisci; i turisti? Sì, ma devi presenziare in casa sennò te la distruggono. E temo che anche gli studenti vadano monitorati spesso.

E' normale che l'acquisto di immobili a uso investimento per metterli a reddito, è un investimento che oggi regge solamente sulle grandi città. A Roma uno studente che affitta una stanza paga 500 Euro, a Milano 600 Euro, e stiamo parlando di una stanza, non di una suite imperiale. In realtà metropolitane così grandi, polo di attrazione per ragioni di lavoro o di studio, è ovvio che anche gli affitti possano essere una interessante forma di remunerazione. Ma in una realtà come la città di Ancona, che si sta commercialmente spopolando e ha solo l'università di interessante, non so cosa puoi trovare, visto che il lavoro lo trovano solo i 4 raccomandati di turno.
 
Ultima modifica:

Elisabetta48

Membro Senior
Io ho felicemente affittato ultimamente attraverso gruppi Facebook (non ad Ancona, comunque: in Emilia). Anzi devo confessare che mi sono iscritta a Facebook apposta per questo. Se metti qualcosa tipo "Affitti Ancona Facebook" vedi cosa ti salta fuori, ti fai anche una idea di quanto siano ricche la domanda e l'offerta, delle cifre in ballo, della qualità media dell'offerta. Uno dei vantaggi è anche che, sbirciando nel profilo Facebook di chi si propone, si riesce a fare una certa scrematura (i cretini li si individua a vista...), poi basta rispondere a un annuncio che altre persone interessate si fanno avanti e le trattative (per vedere l'appartamento ecc...) si svolgono in tempi rapidissimi. Ripeto, io mi sono trovata bene, per questo suggerisco di dare un'occhiata. Ci si fa anche una idea delle zone...
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Se affitto un appartamento a 400 Euro alla fine quanto mi rimane al mese
Dal punto di vista fiscale puoi scegliere di optare per la cedolare secca (ridotta al 10% in caso di contratto concordato) oppure rimanere nel regime di tassazione IRPEF ordinario che è progressivo per scaglioni.

I canoni concordati in genere sono inferiori rispetto a quelli di mercato, ma consentono anche di fruire dell'aliquota IMU agevolata: quella già ridotta eventualmente deliberata dal Comune meno lo sconto statale del 25%.

Optando per la cedolare non si pagano le imposte di registro e di bollo, ma non sempre conviene perché essendo una tassa piatta non permette di portare alcun onere in deduzione né di usufruire delle detrazioni (ad esempio bonus fiscali per ristrutturazioni, che se il contribuente non ha capienza andranno persi).

Per tutto il periodo dell'opzione il locatore non può aumentare il canone, neppure per l'adeguamento Istat.
L'opzione si può revocare negli anni successivi per tornare alla tassazione ordinaria, non è una scelta che vincola il locatore per tutta la durata del contratto.
Puoi fare una simulazione della convenienza per la cedolare secca con un'applicazione come questa:
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Io ho felicemente affittato ultimamente attraverso gruppi Facebook (non ad Ancona, comunque: in Emilia). Anzi devo confessare che mi sono iscritta a Facebook apposta per questo. Se metti qualcosa tipo "Affitti Ancona Facebook" vedi cosa ti salta fuori, ti fai anche una idea di quanto siano ricche la domanda e l'offerta, delle cifre in ballo, della qualità media dell'offerta. Uno dei vantaggi è anche che, sbirciando nel profilo Facebook di chi si propone, si riesce a fare una certa scrematura (i cretini li si individua a vista...), poi basta rispondere a un annuncio che altre persone interessate si fanno avanti e le trattative (per vedere l'appartamento ecc...) si svolgono in tempi rapidissimi. Ripeto, io mi sono trovata bene, per questo suggerisco di dare un'occhiata. Ci si fa anche una idea delle zone...
Hai dato un attimo suggerimento e infatti ho scoperto questo gruppo di affitti su Ancona che rende molto bene l'idea di prezzi e di estensione degli appartamenti affittati:

 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

rpi
Buonasera, un fondo parte magazzino e parte garage è stato adibito ad abitazione, tramite CILA, avendo denunciato l'abuso al comune, questo ci ha dato ragione mantenendo le originarie categorie C/6 e C/2. Nonostante ciò il proprietario lo ha affittato ad una famiglia. A chi dobbiamo rivolgerci, Vigili urbani o denunciare il proprietario alla Magistratura?. Grazie, cordiali saluti.
buongiorno a tutti ho stipulato un contratto preliminare per l acquisto di un immobile definito chiavi in mano con scritto che sarebbe stato finito il giorno 31 maggio 2019 ovviamente d accordo con l imprenditore.Ad oggi 22 giugno 2019 la casa non e ancora finita ed ora l'imprenditore vuole una proroga del contratto a fine luglio 2019 qualcuno sa cosa mi comporta questa proroga?cioè dovrei firmarla?e perché la vuole?
Alto